A+ A A-
 

Puro e semplice US Death Metal la proposta dei Disinter Puro e semplice US Death Metal la proposta dei Disinter Hot

Puro e semplice US Death Metal la proposta dei Disinter

recensioni

gruppo
titolo
Breaker of Bones
etichetta
Pest Records
Anno

PROVENIENZA: USA 

GENERE: Death Metal 

FFO: Baphomet, Morta Skuld, Cannibal Corpse, Broken Hope, Rottrevore 

LINE UP: 
Casey loving - voce 
Mike "Bats" Martocci - chitarre 
Mike Legros - chitarre 
Jon Billman - basso 
Max Colunga - batteria 

TRACKLIST: 
1. Corrode into Nothing [03:16] 
2. Breaker of Bones [02:51] 
3. IDLH [03:12] 
4. Assertation of Belief [03:22] 
5. Curse of Eternal Night [04:32] 
6. Cold Cell Torture [07:04] =ASCOLTA= 
7. Red Queen [03:45] 
8. Bring All of Hell [02:34] =ASCOLTA= 
9. Destroyed by Hate [02:57] 
10. Silent Manipulation [04:16] 

Running time: 37:49 

opinioni autore

 
Puro e semplice US Death Metal la proposta dei Disinter 2022-11-19 14:31:32 Daniele Ogre
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Daniele Ogre    19 Novembre, 2022
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Ativi dapprima tra la seconda metà degli anni '90 e la prima del primo decennio del nuovo secolo, era da un po' che "mancavano all'appello" gli americani Disinter. L'ultimo album della band di Chicago risale infatti al 2014 con "Designed by the Devil, Powered by the Dead" (Desecrated Productions), primo ed unico inedito dalla reunion del 2013 fino ad oggi, con l'uscita del sesto studio album "Breaker of Bones" tramite Pest Records, con nel frattempo dal 2016 al gennaio di quest'anno un EP e ben tre raccolte. Dieci tracce per poco più di 35 minuti di US Death Metal nudo e crudo: possiamo riassumere così ai minimi termini "Breaker of Bones"; ad un primo ascolto sommario c'è che potrà trovare qualche affinità con i Cannibal Corpse (più dell'ultimo periodo) e con i Broken Hope, ma i più scafati con qualche ascolto più attento troveranno diverse assonanze con Baphomet e Morta Skuld su tutti. In ogni caso un Death Metal alquanto classico che punta soprattutto su di un impatto tostissimo ed una spiccata velocità d'esecuzione, per quanto i Disinter dimostrino di saper "scalare le marce" con buoni passaggi groovy (vedasi quelli spacca collo di "Assertation of Belief"). Ma come si può ascoltare lungo tutta la tracklist, sembra proprio che, come detto, i Nostri si trovino più a loro agio quando aumentano i giri del motore e possono lanciarsi a rotta di collo tra cascate di riff ed una sezione ritmica arrembante - ed a tal proposito, buonissima la prova del drummer Max Colunga -. Senza che ci giriamo tanto attorno, "Breaker of Bones" dei Disinter è il classico disco che saprà dare del piacevole intrattenimento a chi ha voglia di ascoltare un disco Death Metal senza pretese, che si presenta esattamente per quello che è senza tanti fronzoli. Ed in questo genere, anche questo è un pregio.

Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Disloyal: quinto album per i deathsters polacchi
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Octoploid: la perfetta fusione tra Progressive Death e Prog/Psychedelic Rock settantiano
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
The Blast Wave: possono fare di più e meglio
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Verikalpa: Folk Metal "only for fans"
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
 Visions of Atlantis, la classe del Symphonic Metal in "Pirates II - Armada"
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Requiem’s Embrace, un EP di debutto che lascia intravedere qualcosa...
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Dyscordia, un altro gruppo di talento costretto all'autoproduzione
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il Gothic degli Inver: discreto ma acerbo
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Trog: primo album per i deathsters del New Jersey
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nyktophobia: un quarto album in cui viene data maggiore importanza alle atmosfere
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Doncryus: esordio per i puri defenders!
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Philosophy Of Evil, la follia in musica
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla