A+ A A-
 

Dall'Australia i Writhing con il loro ottimo Death Metal ispirato dall'Angelo Morboso Dall'Australia i Writhing con il loro ottimo Death Metal ispirato dall'Angelo Morboso Hot

Dall'Australia i Writhing con il loro ottimo Death Metal ispirato dall'Angelo Morboso

recensioni

gruppo
titolo
Of Earth & Flesh
etichetta
Everlasting Spew Records
Anno

PROVENIENZA: Australia 

GENERE: Death Metal 

FFO: Morbid Angel, Immolation, Tomb Mold, Skeletal Remains, Gorguts 

LINE UP: 
Pat James - voce 
Joel Gregory - chitarre 
Jackson Smith - basso 
Jake Sproule - batteria 

TRACKLIST: 
1. Monolithic Extinction [03:48] =ASCOLTA= 
2. That Which Becomes Death [03:17] 
3. Of Earth & Flesh [03:37] =ASCOLTA= 
4. Concealed Within the Soil [02:37] 
5. Uncreation ft. Dan Lowndes (Cruciamentum) [03:30] =ASCOLTA= 
6. Passages of Misery [03:11] 
7. Squalid Sanctum [04:32] 
8. Portal to Unhallowed Realms [03:53] 

Running time: 28:25 

opinioni autore

 
Dall'Australia i Writhing con il loro ottimo Death Metal ispirato dall'Angelo Morboso 2022-09-25 15:10:21 Daniele Ogre
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Daniele Ogre    25 Settembre, 2022
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Ancora una volta Everlasting Spew Records pesca dall'underground estremo australiano: dopo il grosso exploit con "Ascetic Reflection" degli Altars, la label bresciana ci propone il primo album dei (quasi) concittadini di quest'ultimi: "Of Earth & Rot" dei Writhing, provenienti da Melbourne e con all'attivo un solido EP rilasciato nel 2020 che ha loro permesso di cominciare a far girare il proprio nome all'interno del circuito degli amanti del sottobosco Death Metal. La proposta dei Writhing verte però su sonorità più classiche, che vedono come riferimento primario i Morbid Angel di "Formulas Fatal to Flesh" e "Gateways to Annihilation" - cosa che al sottoscritto non dispiace, visto che sono i dischi che preferisco dell'Angelo Morboso floridiano -; Morbid Angel dunque, ma anche Immolation, Incantation, Skeletal Remains, Cruciamentum... Insomma, un Death Metal fosco e maligno che prende insegnamento dai suddetti, ma viene "condito" da una fortissima dose di personalità da parte del quartetto australiano; il songwriting appare sin da subito ispirato e concentrato, ma è sul piano dell'esecuzione che i Writhing sembrano non soffrire alcun timore reverenziale, sciorinando una prestazione maiuscola e priva di sbavature. Per una mezz'ora buona il roccioso growl di Pat James è ampiamente supportato da un comparto strumentale di precisione chirurgica (sugli scudi a nostro avviso il magmatico riffingwork di Joel Gregory), con il tutto che sfocia in un lotto di brani altamente funzionali ed estremamente ben eseguiti, tra i quali spiccano il singolo "Uncreation" - pezzo che vede la presenza come voce addizionale di Dan Lowndes dei Cruciamentum -, la title-track e l'opening track "Monolithic Extinction", entrambi scelti come altri singoli apripista, ma anche la tellurica "Concealed Within the Soil" e la spietata "Passages of Misery". Ormai è assodato che Everlasting Spew Records è garanzia di qualità; dal canto nostro, non possiamo che consigliarvi caldamente l'ascolto di questo debut album targato Writhing e di godere di ogni istante di questo lavoro. Well done!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Rebel Priest: buona l'energia, ma non la produzione.
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Vis Mystica: la passione per Guerre Stellari ed il "Jedi Metal"
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Si spostano su lidi sinfonici con un secondo disco spettacolare gli spagnoli Bonecarver
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Settimo album per gli Ingested
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gran bel debut album per i tedesco-spagnoli Jade
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sufficienza piena per i Defying Plague al loro debutto
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Opus Arise, Symphonic Metal strumentale dal Canada
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Distance of Thought, un buon debut album
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Conor Brouwer’s Call of Eternity, una nuova metal opera dall'Olanda
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un'altra interessante realta caraibica: gli Omnifariam
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Black Ancestry: Black Metal vecchio stampo
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Neptune, direttamente dagli anni '80
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla