A+ A A-
 

Sempre in fermento il sottobosco estremo danese: debut album per i Chaotian Sempre in fermento il sottobosco estremo danese: debut album per i Chaotian Hot

Sempre in fermento il sottobosco estremo danese: debut album per i Chaotian

recensioni

gruppo
titolo
Effigies of Obsolescence
etichetta
Dark Descent Records / Me Saco un Ojo Records
Anno

PROVENIENZA: Danimarca 

GENERE: Death Metal 

FFO: Undergang, Hyperdontia, Phrenelith, Immolation, Spectral Voice 

LINE UP: 
Søren Willatzen - vocals, guitars 
Andreas Nordgreen - vocals, drums 
Jonas Grønborg - bass 

TRACKLIST: 
1. Gangrene Dream [06:19] 
2. Into Megatopheth [05:37] 
3. Effigies of Obsolescence [06:21] =ASCOLTA= 
4. Adipocere Feast [03:48] 
5. Etched Shadows [06:46] 
6. Fusturaium [04:53] 
7. Festering Carcinolith [06:08] 

Running time: 39:52 

opinioni autore

 
Sempre in fermento il sottobosco estremo danese: debut album per i Chaotian 2022-06-25 17:35:40 Daniele Ogre
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Daniele Ogre    25 Giugno, 2022
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Negli ultimi tempi abbiamo potuto constatare come le fredde terre danesi siano sempre più fertili per quanto riguarda un certo modo d'intendere il Death Metal (à la Immolation); Hyperdontia, Septage (entrambe il sottoscritto avrà modo di vederle al prossimo Frantic Fest), Phrenelith, Sulphurous... fino ad arrivare ai veterani Undergang. A questi nomi va oggi ad unirsi una band che dopo la doverosa gavetta arriva alla pubblicazione del primo full-length: i Chaotian con il loro "Effigies of Obsolescence", licenziato dai soliti "cospiratori" Dark Descent Records (CD) e Me Saco un Ojo Records (LP). Avrete già intuito facilmente in quali lidi musicali ci troviamo: un Death Metal spietato, violento, cupo, che trasuda tanta ferocia quanto putridume, con riff su riff che procedono come colate laviche supportati da una sezione ritmica a dir poco terremotante. La forte influenza degli Immolation imperversa per tutta l'opera, ma sarebbe ingiusto verso i Chaotian definirli una giovane copia della leggendaria band statunitense; bastano infatti i pezzi d'apertura "Gangrene Dream" e "Into Megatopheth" - quest'ultimo il migliore dell'intero disco - per poter scorgere tra le pieghe dell'insensata violenza sonora quanta personalità il trio di Copenhagen mette in campo, cosa che si evidenzia in alcuni piccoli passaggi su cui la band dovrà migliorarsi un po' in futuro - alcuni passaggi tra mid ed up-tempo non suonano fluidi come dovrebbero -, ma è segno questo di come i Nostri non abbiano paura di osare e di avere ben chiara la direzione che vogliono seguire. Come da moniker della band, le sette mattonate che compongono la tracklist sono pervase da quell'incontrollato caos tipico di certo Death Metal - leggasi: Undergang -, che è però supportato da una produzione sporca quel tanto che basta per risultare perfetta per il sound dei Nostri. Come detto, i Chaotian hanno qualche angolo da smussare qua e là, ma già ora si presenta come una band che rispetto ai grezzissimi esordi ha fatto passi in avanti da gigante. I fans del genere, soprattutto se 'tifosi' del Kill-Town Death Fest, troveranno con i Chaotian un nuovo nome da inserire ad occhi chiusi nelle loro collezioni.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

I ChrysalïD ed un debut album pieno di ospiti internazionali
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tankard: un EP per festeggiare la vittoria dell'Eintracht Francoforte
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Convincente disco di cover per gli australiani Lord!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Tyrants of Chaos, classico Heavy Metal dall'Alberta
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Fraser Edwards, questa volta non ci siamo
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Helios, nuova band con Tim Aymar
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Phoebus The Knight, un progetto che stenta a decollare
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Destral, una vera gemma dalla Spagna
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla