A+ A A-
 

CHIRURGIA GOREGRIND CHIRURGIA GOREGRIND Hot

CHIRURGIA GOREGRIND

recensioni

gruppo
titolo
“Progression To Malignancy – A Medical Overturture”
etichetta
Vicious Records
Anno

Line Up:

 

Dr. Donnie "Laccio" Bilancia : batteria
Dr. Mat Lionel Dahmer: basso
Dr. Markus Kurten: chitarra
Dr. Dave Albert Fish : chitarra
Dr. Miroslaw Chikatilo: voce

Tracklist

 

1 Immunohistochemical Localization Of Osteogenic Protein In Articular Cartilage

2 Chronic Progressive Penile Stangulation With Urethrocutaneous Fistula

3 Angioembolisation In Vaginal Vascular Malformation

4 Symphonu In Guttural Regurgitation

5 Neurofibroxanthoma

6 Poliostotic Dysplasia

7 Human Meat Kebab ( Feast In General Surgery)

8 Sacrococcygeal Teratoma

9 Allogeneic Hematopoietic Stem Cell Transplantation

10 Detection Of Viral Deoxyribonucleic Acid In Amniotic Fluid

11 Keratosis Diffusa Fetalis

12 Idiopathic Thrombocytopenic Purpura

13 Smegma

14 Pediatric Cutaneous Malignant Fibrous Histiocytoma

15 Embryonal Rhabdomyosarcoma ( Histopathology Of The Urine Cervix)

 16 Theatre Of Living Dissection

opinioni autore

 
CHIRURGIA GOREGRIND 2013-08-05 08:54:05 Michele Alluigi
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Michele Alluigi    05 Agosto, 2013
Ultimo aggiornamento: 05 Agosto, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Per quanto ristretta la scena extreme savonese vanta anch'essa i suoi nomi storici. Il progetto Kartilage nasce nel 2005 dalla mente del vocalist Dr. Miroslaw Chikatio, concepito in origine come progetto cyber goregrind realizzato interamente a computer salvo la voce; grazie poi alla collaborazione dei Sex N' Violence nasce la prima originaria line up, ai quali si aggiungono successivamente Dr. Dave Albert Fish e Dr. Donnie "Laccio" Bilancia dei Last Rites.
“Progression To Malignancy – A Medical Overturture” è il primo full lenght del gruppo e si tratta di un disco riservato ad una nicchia abbastanza ristretta di intenditori. L'opener del lavoro potrebbe essere benissimo l'introduzione di un film horror od un videogame in stile Resident Evil, dove il solo gocciolare ininterrotto fa aumentare l'adrenalina. Il sound dei Kartilage è un brutal gore patologico, le cui liriche sono un vero e proprio manuale di anatomia applicata alla follia omicida e muse ispiratrici di questo combo ligure sono gruppi come Napalm Death, Carcass, Impaled, Haemorrhage ed Exhumed.
Il disco suona aggressivo e brutale ad ogni nota; riff taglienti e partiture serrate dilaniano letteralmente l'ascoltatore con una furia assoluta, non mancano poi stacchi più doom dove traspare tutto la truculenza malata del gruppo, grazie anche all'insania vocale che alterna uno screaming secco e roco ad un growl gutturale ed oscuro.
La produzione però risulta essere un po' troppo sintetica, specialmente per la batteria, mentre godono di suoni secchi e taglienti le chitarre ed il basso. Pur non essendo un intenditore del genere posso comunque dire che per tutti i cultori di queste sonorità “Progression To Malignancy – A Medical Overturture” è un disco da possedere ed i Kartilage sono una realtà underground che merita di essere seguita e supportata; attendiamo quindi il ritorno discografico di questo insano staff chirurgico.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Crying Steel: Heavy Metal duro e puro
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Blazing Eternity, i pionieri del Gothic/Doom tornano con un album maestoso
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Crucifier: dagli anni '90 per gli amanti dell'Extreme Metal degli anni '90
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Replicant: la consacrazione di una band di livello assoluto
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sulphur and Mercury: Alchimia & Metallo
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
King Zebra: un Hard Rock melodico molto catchy e spensierato che precipita nello scontato
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Razor Attack, ci vuole di meglio
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dialith, un breve EP che conferma le qualità del gruppo
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ancient Trail, un disco che merita attenzione
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Scarefield: orrorifici!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dyspläcer, un debut album che fa intravedere del talento
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Blood Opera: grande incompiuta
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla