A+ A A-
 

Ilium: un EP decisamente godibile Ilium: un EP decisamente godibile Hot

Ilium: un EP decisamente godibile

recensioni

gruppo
titolo
“Quantum evolution event”
etichetta
Autoproduzione
Anno

TRACKLIST:
1. Quantum evolution event
2. Tsetse
3. Undergods
4. Hostile sky
5. Mothcaste

LINE-UP:
Jason Hodges – Guitars
Adam Smith – Guitars, bass, keyboards
Lord Tim - Vocals (session)
Tim Yatras - Drums (session)

opinioni autore

 
Ilium: un EP decisamente godibile 2022-01-14 18:28:28 Ninni Cangiano
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Ninni Cangiano    14 Gennaio, 2022
Ultimo aggiornamento: 14 Gennaio, 2022
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Erano diversi anni che avevo perso le tracce degli australiani Ilium; mi ero imbattuto nel loro “Genetic Memory” circa dieci anni fa, rimanendone parecchio deluso (la mia recensione sulle vecchie gloriose pagine dello scomparso powermetal.it fu poco lusinghiera) e da allora non avevo avuto più notizie del duo del New South Wales. Li ritrovo oggi che realizzano questo EP intitolato “Quantum evolution event”, composto da cinque pezzi per circa 23 minuti di musica, con un artwork non proprio esaltante (caratteristica pressoché costante nel tempo, a quanto vedo in rete). E li ritrovo in maniera decisamente sorprendente: avevo lasciato una band mediocre, con un songwriting per nulla leggero, ma anzi oltremodo eccessivo e con una produzione stantia e non al passo con i tempi; ritrovo oggi un gruppo di tutto rispetto, con un songwriting brillante, una produzione eccelsa e canzoni che si ascoltano davvero piacevolmente, soprattutto se si è fans del Power Metal. Assieme alla coppia inossidabile di Hodges e Smith, come consuetudine, ci sono altri musicisti ospiti: in questo caso l’ottimo batterista Tim Yatras ed il cantante dei Lord, Tim Ian Grose, in arte “Lord Tim”, dotato di ugola pulita, squillante ed educata, come deve essere un perfetto cantante di Power Metal. Come detto, l’EP è composto da cinque pezzi che si lasciano ascoltare molto piacevolmente, in cui lo strumento protagonista è la chitarra suonata dai due membri stabili del gruppo; Hodges e Smith, infatti, si scambiano assoli in maniera decisamente azzeccata, ricordando spesso e volentieri gli Iron Maiden (le twin guitars dell’attacco di “Mothcaste” non possono non far pensare a Smith, Murray e Gers!). Sono trascorsi dieci anni e posso constatare con piacere che gli Ilium si sono evoluti in meglio, diventando un gruppo davvero interessante che suona musica decisamente piacevole, convincente e coinvolgente! Questo “Quantum evolution event” è autoprodotto, ma spero venga notato e stampato da una label, perché purtroppo al momento è disponibile solamente in versione digitale….

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Steelbourne, un debut album con i controfiocchi!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Becero, sporco, primitivo: si può riassumere così il primo EP dei Clairvoyance
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Seconda funerea e claustrofobica release per gli Assumption
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Album semplicemente perfetto: il debutto dei californiani The Dark Alamorté
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gran debutto nel panorama Brutal Death per gli statunitensi Texas Murder Crew
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Una produzione pessima condanna il debutto degli Ethereal Realm
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
EP troppo breve quello degli Oratory per poter dare un giudizio completo
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I canadesi Miscreation si presentano con un buon demo di tre pezzi
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Archie Caine deve scegliere quale strada seguire
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Poca originalità ma tanta tecnica nel debut EP degli Harvested
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Böllverk, troppo eterogenei
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla