A+ A A-
 

Qualche luce e qualche ombra in più nel primo album dei nostrani EFYD Qualche luce e qualche ombra in più nel primo album dei nostrani EFYD Hot

Qualche luce e qualche ombra in più nel primo album dei nostrani EFYD

recensioni

gruppo
titolo
Like Shadows
etichetta
Metal Scrap Records
Anno

PROVENIENZA: Italia 

GENERE: Death/Thrash Metal 

FFO: Morbid Angel, Slayer, Malevolent Creation, Deicide, Pestilence 

LINE UP: 
Frank - vocals, guitars 
Luca - bass 
Mark - drums 

TRACKLIST: 
1. Suffer-Die-Rot [04:41] 
2. Tinkling of Chains [04:49] 
3. Dementia Process [04:31] 
4. Anger Burns Inside [04:38] 
5. Deconstruct Forget [04:51] 
6. Like Shadows [04:12] 
7. Fucking Glory [02:48] 
8. Evocative [02:30] 
9. Devastate on Me [03:01] 
10. Among the Arid Peaks [04:40] 

Running time: 40:41 

opinioni autore

 
Qualche luce e qualche ombra in più nel primo album dei nostrani EFYD 2021-12-16 20:36:50 Daniele Ogre
voto 
 
2.5
Opinione inserita da Daniele Ogre    16 Dicembre, 2021
Ultimo aggiornamento: 16 Dicembre, 2021
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Si formano nel 2017 in quel di Cremona gli EFYD - acronimo di "Enjoy Fearing Your Death" -, band che dopo un paio di EP arriva all'appuntamento col primo full.length: "Like Shadows", licenziato dall'ucraina Metal Scrap Records. Coordinate stilistiche facilmente intuibile quelle della band lombarda, che prendono spunto tanto dal Death floridiano quanto dal Thrash californiano; sonorità quindi tutto sommato facilmente assimilabili a cui però i Nostri non "contribuiscono", nel senso che nell'insieme "Like Shadows" sembra un lavoro ancora acerbo, prodotto da una band che appare ancora come un "work in progress"; i brani che compongono la tracklist hanno bene o male un buon tiro - con il basso di Luca sempre protagonista -, ma peccano in personalità: gli EFYD insomma hanno messo mano a quanto hanno imparato dai vecchi maestri, ma non c'è quel tocco personale che serve per poter emergere da una scena quanto mai affollata come in questi ultimi anni. E non contribuisce la voce di Frank, piuttosto monotona alla lunga, poco espressiva e troppo "di gola", poco naturale. Tirando le somme, possiamo notare come di fondo ci sia qualcosa di buono nell'operato degli EFYD, ma anche come i Nostri abbiano bisogno di fare ancora un po' di gavetta per poter aggiungere, come dicevamo, quell'indispensabile tocco personale in più.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Per i fans del più classico US Death Metal, il secondo album degli Orthodoxy
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Alestorm: meno sperimentazioni e più sostanza
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Invaders: Spanish attack!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Kaledon, il settimo capitolo della "Legend of the Forgotten Reign"
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debut album per i Gutvoid: a tratti ripetitivo, ma colpisce la grande tecnica
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Live Burial: adepti della vecchia scuola Death Metal
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Un EP piuttosto inutile per la one man band Foul Body Autopsy
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ostinazione a rinnegare la personalità: debutto per gli Stormbound
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Blood Of Indigo: non sempre esagerare porta buoni risultati
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Andy Gillion: un disco strumentale dedicato ai videogiochi
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Daniele Liverani: un disco (parzialmente) diverso dal solito
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dekta: dalla Spagna con un Metal aggressivo e moderno
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla