A+ A A-
 

Hard Rock graffiante e diretto per i Lou Siffer and Howling Dreams Hard Rock graffiante e diretto per i Lou Siffer and Howling Dreams Hot

Hard Rock graffiante e diretto per i Lou Siffer and Howling Dreams

recensioni

titolo
Too Old to Die Young
etichetta
Pure Steel Records
Anno

TRACKLIST:
1. The Worm
2. Sucks To Be You
3. Amplifire
4. The Song That Wrote Itself
5. White Hollow God
6. Night Of The Damned
7. The Last Word
8. Too Old To Die Young
9. Devil In Me
10. Fuel On The Fire
11. Final Nail In The Coffin
12. Can't Slow Down

LINE UP:
Lou Siffer – bass
K. Oz – vocals
Kahn Ibbal – guitars
Zack Rilegious – drums

opinioni autore

 
Hard Rock graffiante e diretto per i Lou Siffer and Howling Dreams 2021-11-23 14:51:46 Celestial Dream
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Celestial Dream    23 Novembre, 2021
Ultimo aggiornamento: 23 Novembre, 2021
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Lou Siffer and Howling Dreams suonano Hard Rock e Heavy Metal in un mix bello potente e corposo, che sicuramente molto deve ai Motorhead come fonte di ispirazione principale. Brani diretti che colpiscono come un pugno in faccia che arriva dritto all'ascoltatore con ritmi elevati e la voce ruvida del singer K. Oz, una dozzina in tutto per poco più di trentacinque minuti di durata complessiva. “Too Old To Die Young” è il terzo disco nella carriera della band svedese capitanata appunto dal bassista Lou Siffer e che mette sul piatto una vagonata di energia unendo appunto Hard Rock, Heavy Metal, Rock'n'Roll e, perché no?, anche una buona dose di Punk Rock, ricordando certamente Misfits e Turbonegro (come sembra chiaro da alcuni momenti come “Devil In Me”). Un disco di quelli da spararsi a tutto volume che sia a casa dal proprio stereo o dall'autoradio in auto, con canzoni come “The Worm”, la portentosa “Sucks To Be You”, l'aggressiva “The Last Word” e l'infuocata “Fuel On The Fire”, tutti pezzi ricchi di adrenalina, che sapranno come farvi agitare la capoccia!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Alestorm: meno sperimentazioni e più sostanza
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Invaders: Spanish attack!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Kaledon, il settimo capitolo della "Legend of the Forgotten Reign"
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debut album per i Gutvoid: a tratti ripetitivo, ma colpisce la grande tecnica
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Live Burial: adepti della vecchia scuola Death Metal
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Non più una giovane band dalle belle speranze: i Gaerea oggi sono una garanzia assoluta
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Un EP piuttosto inutile per la one man band Foul Body Autopsy
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ostinazione a rinnegare la personalità: debutto per gli Stormbound
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Blood Of Indigo: non sempre esagerare porta buoni risultati
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Andy Gillion: un disco strumentale dedicato ai videogiochi
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Daniele Liverani: un disco (parzialmente) diverso dal solito
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dekta: dalla Spagna con un Metal aggressivo e moderno
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla