A+ A A-
 

Secondo capitolo per i Project Czar di Ivan Perugini Secondo capitolo per i Project Czar di Ivan Perugini Hot

Secondo capitolo per i Project Czar di Ivan Perugini

recensioni

titolo
Project Czar II
etichetta
Raw Lines/New Model Label
Anno

 

01.  Am I Alive

02.  Falling Star

03.  Gimme All

04.  In Signo Tauri

opinioni autore

 
Secondo capitolo per i Project Czar di Ivan Perugini 2013-07-04 08:47:16 Corrado Franceschini
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Corrado Franceschini    04 Luglio, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Project Czar è, come dice il nome, un progetto creato da Ivan Perugini, voce e chitarra dei Sun King, per proporre canzoni e suoni differenti da quelli della band madre. Dopo un primo Cd a dieci tracce uscito nel 2008 e il debutto dei Sun King dal titolo “I.D.J.S.” del 2009 recensito da me su Powermetal.it con voto 7/10, ecco che Ivan ritorna con la seconda uscita del “suo” progetto rappresentata dal mini Cd a 4 tracce intitolata “Project Czar II”. Per dirla tutta Ivan e compagni si distaccano solo parzialmente dal suono dei Sun King visto che in entrambi i gruppi sono presenti elementi Hard, Stoner e Rock ‘n’ Roll. Forse i Sun King sono, musicalmente parlando, più onnivori e spaziano in più generi ancora ma la differenza a mio avviso è tutta qui. Il mixaggio curato da Paolo Ometti è buono così come è buona la registrazione effettuata dallo stesso Ivan Perugini ai Czar Studios e da Andrea Mei ai Potemkin Studios. Se c’è una cosa che si può obbiettare è che il suono dei 4 pezzi non risulta del tutto incisivo e che perciò, stando così le cose, si disperde un po’ della carica profusa nei brani anche se ciò non toglie il fatto che i pezzi siano assemblati in maniera professionale. Altra cosa da segnalare è che la copertina della confezione in mio possesso, in cartoncino e con disegni di circuiti integrati con colori in grigio/nero/bianco, oltre ad avere i titoli riportati in modo errato, non risulta “appetibile” per eventuali acquirenti ed in un mercato saturo ciò è un handicap. Ovviamente queste sono scelte/fatti che non influiscono in maniera determinante nel giudizio finale complessivo. Si parte con “Am I Alive” e ci troviamo da subito in un terreno coltivato a Hard & Power con aperture melodiche ed una parte di chitarra accattivante che colpiscono l’immaginazione solo in parte. Il secondo brano dal titolo “Falling Star” viaggia sulle strade dello Stoner – Hard dai tratti psichedelici. A dimostrazione di come basti veramente poco per coinvolgere l’ascoltatore e fargli battere il piede a ritmo bastano i 2’50” di “Gimme All”. La canzone possiede un riff semplice ma maledettamente efficace e varca di poco la soglia dello Street Rock colpendo nel segno. A chiudere il mini ci pensa la valida “In Signo Tauri”. La traccia si avvale all’inizio della presenza alla voce “lirica” di Ilva Bassi che canta su base melodica e poi prende il ritmo Hard ‘n’ Roll con sprazzi dell’AC/DC sound. In questa fase fa la comparsa la voce acidula/stridula di Germano Quintabà (ex Centvurion, 4 dischi all’attivo con loro) che dona una nota di “colore” ed originalità al brano. A “Project Czar II” manca quel qualcosa che lo potrebbe rendere pienamente appetibile ad un pubblico orientato verso il Rock duro ma non si può dire che il mini Cd non sia interessante. Non mi rimane che aspettare un eventuale prossimo full lenght per poter dare un giudizio più completo e, magari, ulteriormente positivo.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

I ChrysalïD ed un debut album pieno di ospiti internazionali
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tankard: un EP per festeggiare la vittoria dell'Eintracht Francoforte
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Convincente disco di cover per gli australiani Lord!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Tyrants of Chaos, classico Heavy Metal dall'Alberta
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Fraser Edwards, questa volta non ci siamo
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Helios, nuova band con Tim Aymar
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Phoebus The Knight, un progetto che stenta a decollare
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Destral, una vera gemma dalla Spagna
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla