A+ A A-
 

Ristampa per il secondo album dei polacchi Isolated Ristampa per il secondo album dei polacchi Isolated Hot

Ristampa per il secondo album dei polacchi Isolated

recensioni

gruppo
titolo
The Enemy of Reason (reissue)
etichetta
Godz ov War Productions
Anno

PROVENIENZA: Polonia 

GENERE: Death Metal 

FFO: Morbid Angel, Hate Eternal, Deicide, Behemoth 

RECORDING LINE UP: 
Michał "Halle" Harlender - vocals, guitars 
Broda - guitars 
Daniel "Thanay" Tanajewski - bass 
Krzysztof "Kriss" Szantula - drums 

TRACKLIST: 
1. Devilish Verses [05:50] 
2. Distorting Mirror [04:32] 
3. For Nothing / I'm Your Cancer [09:00] 
4. The God Must Be Dead [05:44] 
5. Confession of Evil [04:14] 
6. Possessed Invocations [04:32] 

Running time: 33:52 

opinioni autore

 
Ristampa per il secondo album dei polacchi Isolated 2021-09-29 16:38:56 Daniele Ogre
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Daniele Ogre    29 Settembre, 2021
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Tempo di ristampa in casa Godz ov War Productions: parliamo di "The Enemy of Reason", secondo album dei death metallers polacchi Isolated, uscito originariamente autoprodotto, a ben 14 anni di distanza dal debut album "Descent on the Cross". Sei tracce (per sette pezzi, visto che "For Nothing" e "I'm Your Cancer" sono state incorporate in un'unica traccia) per poco più di mezz'ora di Death Metal che più puro e crudo non si può: Morbid Angel, Hate Eternal, Deicide figurano tra le principali influenze del quartetto polacco - rilocatosi poi in quel di Manchester -, così come i loro connazionali Behemoth, soprattutto nei taglienti passaggi che non poco rimandano alla scuola Black/Death centro-europea. I più scafati potranno obiettare che "The Enemy of Reason" è un disco che non aggiunge nulla di nuovo a quanto si sia già sentito nel corso degli anni, ma va dato atto agli Isolated che la loro seconda fatica è un album "squisitamente maligno", duro come granito e molto ben prodotto. La tracklist è composta da brani tutti perfettamente funzionali, in cui il growl di Michał "Halle" Harlender è molto ben supportato da un comparto strumentale coeso, sia in brani più rapidi e 'spietati' come "Distorting Mirror", "For Nothing" e "Confession of Evil", sia nei toni marziali quanto rabbiosi di "I'm Your Cancer",
Con "The Enemy of Reason" gli Isolated hanno dimostrato anzitutto di saper maneggiare bene la materia; la ristampa targata Godz ov War Productions supera ampiamente l'esame di questa recensione per quanto ci riguarda: ben scritto, ben eseguito, in quest'album la band polacca compensa una mancanza d'originalità di fondo con un'attitudine che oseremmo definire viscerale.

Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Cynic: sarà l'ultimo capitolo della loro storia?
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un eccellente debut EP per i finlandesi Benothing
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Torna la furia primitiva dei finlandesi Concrete Winds
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Rhapsody of Fire tornano con un disco all’altezza del loro grande passato
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Temperance raggiungono un livello superiore
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hypocrisy: un nome, una leggenda, una garanzia. Il gran ritorno di Tägtgren e soci
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Rosa Nocturna: un buon progetto ma con qualche difetto di troppo
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Jason Payne & The Black Leather Riders: una band da tenere d'occhio
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debutto assoluto per gli italianissimi Spiral Wounds
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per gli appassionati di Gothic con voce maschile ecco i Basement's Glare
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Album di debutto per gli Athemon, frutto della collaborazione di un duo anglo-brasiliano
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un live che potrebbe aprire ad un futuro interessante: disco dal vivo per i CRΩHM!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla