A+ A A-
 

Per l'ultimo EP dei Fetid Zombie di Mark Riddick una distribuzione come merita Per l'ultimo EP dei Fetid Zombie di Mark Riddick una distribuzione come merita Hot

Per l'ultimo EP dei Fetid Zombie di Mark Riddick una distribuzione come merita

recensioni

titolo
Transmutations
etichetta
Transcending Obscurity Records
Anno

PROVENIENZA: U.S.A. 

GENERE: Death Metal 

FFO: Ghoul, Impetigo, Nocturnus, Revel in Flesh, Heads for the Dead 

LINE UP: 
Mark Riddick - guitars, bass, synth, effects 

SESSIONS: 
Ralf Hauber (Heads For The Dead, Revel In Flesh) - vocals 
Chris Monroy (Skeletal Remains) - vocals 
Clare Webster (Yylva) - vocals 
Josh Fleischer (Svierg) - guitars 
Jamie Whyte (Beyond Mortal Dreams) - guitars 
James Malone (Arsis) - guitars, synth 
Malcolm Pugh (Inferi) - guitars 
Toby Knapp (Affliktor, Waxen) - guitars 

TRACKLIST: 
1. Chrysopoeia [08:12] 
2. Conscious Rot [05:37] =ASCOLTA= 
3. Beyond Andromeda [03:32] =ASCOLTA= 
4. Dreamless Sleep Awaits [05:55] 
5. Deep in the Catacombs [03:38] =ASCOLTA= 
6. Breath of Thanatos [08:37] =ASCOLTA= 

Running time: 35:31 

opinioni autore

 
Per l'ultimo EP dei Fetid Zombie di Mark Riddick una distribuzione come merita 2021-07-31 16:54:19 Daniele Ogre
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Daniele Ogre    31 Luglio, 2021
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Chi ne mastica di metal estremo, sicuramente conoscerà il nome di Mark Riddick, rinomato artista autore di un numero considerevole di artwork; ma Mark è anche un musicista, ed oltre gli inascoltabili Macabra, dall'ormai lontano 2007 ha un suo progetto personale a nome Fetid Zombie, che ha appena debuttato su Transcending Obscurity Records, lanciando in vari formati l'EP "Transmutations", uscito lo scorso anno esclusivamente in cassetta tramite Morbid Vision Music. E dobbiamo dire, è un fortuna che un lavoro simile possa avere una maggior distribuzione grazie alla costantemente in crescita label indiana: contornatosi di musicisti dall'elevato calibro - tra cui spiccano ad esempio i cantanti Ralf Hauber (Revel in Flesh, Heads for the Dead) e Chris Monroy (Skeletal Remains), oltre la voce femminile di Clare Webster (Yylva) - Riddick tira fuori un lavoro che partendo da una base Death/Grindcore che rimanda a gruppi come Ghoul, Impetigo e Macabre, si apre ad altre soluzioni che passano tal Technical/Melodic Death ad un certo Progressive Death (Nocturnus in primis), senza tralasciare il più classico Heavy Metal maideniano: alzi la mano chi, una volta ascoltata l'opening track "Chrysopoeia" nelle sue parti soliste, non gli verrà in mente la leggendaria band di Steve Harris e soci. In "Transmutations" possiamo trovare passaggi brutali e rapidi intrecciarsi a melodie talvolta taglienti ("Conscious Rot") talvolta più catchy ("Chrysopoeia", "Beyond Andromeda") - e questo magari grazie alla presenza di chitarrista come James Malone degli Arsis e Malcolm Pugh degli Inferi -, il tutto condito da un'aura che sì, richiama fortemente i Nocturnus, e delle atmosfere da colonna sonora di film horror. Sei tracce per poco più di mezz'ora di durata totale per un lavoro che riesce ad essere sia convenzionale nel suo Death Metal, quanto sotto certi aspetti diverso dalle uscite cui siamo abituati da Transcending Obscurity. La cosa certa è che "Trasmutations" è un EP che invita ad essere ascoltato con estrema attenzione e che ha i suoi momenti che spiccano maggiormente, come ad esempio "Dreamless Sleep Awaits" in cui troviamo la bellissima voce di Clare Webster. Ascolto consigliato e promozione a nostro avviso più che meritata.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Strÿkenine, giovani svedesi che hanno ancora tanta strada da fare!
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Peter H. Nilsson: un disco West Coast AOR davvero ispirato
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
M.ILL.ION: ritorno in pista con una raccolta che presenta anche qualche inedito!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sorprende molto in positivo il primo album dei Knowledge Through Suffering
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon esordio per i Tales of the Old, progetto del musicista greco Mike Tzanakis
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Ottima prova per i Cogas al loro debutto su lunga distanza
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Anims: nel nome dell'Hard 'n' Heavy più classico
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Melodico, tecnico, moderno: un buon primo album per gli Anomaly
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Metalsteel, ancora un disco di ottima qualità
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Interessante la proposta degli austriaci Infected Chaos
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Paradox Community: energia da vendere ed un bel mix di tante sonorità
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla