A+ A A-
 

J.P. Krom, un nome nuovo dal Cile J.P. Krom, un nome nuovo dal Cile Hot

J.P. Krom, un nome nuovo dal Cile

recensioni

gruppo
titolo
"Yod"
etichetta
Autoproduzione
Anno

TRACKLIST:
1. From my hands
2. Poison girl
3. Rondò alla torre
4. Tower of destruction


LINE-UP:

J.P. Krom – Vocals, guitars

Braulio Morales – Keyboards

Reynaldo Catalán - Bass

Rodrigo Leiva  - Drums

opinioni autore

 
J.P. Krom, un nome nuovo dal Cile 2021-06-19 10:55:24 Ninni Cangiano
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Ninni Cangiano    19 Giugno, 2021
Ultimo aggiornamento: 19 Giugno, 2021
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

J.P. Krom è un polistrumentista e cantante cileno di 40 anni, diplomato in musica e chitarra ed insegnante di musica, nonché grande appassionato di astrologia. E proprio l’astrologia assieme ai tarocchi sono alla base di questo breve EP (poco più di 1/4 d’ora) intitolato “Yod”. Lo stile musicale di J.P. Krom è fondamentalmente un gothic metal, soprattutto per la voce del musicista cileno che ricorda parecchio quella dell’indimenticabile Peter Steele dei Type O Negative. Su questo stile musicale si innestano le tastiere di Braulio Morales che danno quel tocco fantascientifico dal flavor un po’ anni ’70, tanto che la band descrive il proprio sound come “astro metal”. Se le prime due tracce “From my hands” e “Poison girl” si muovono su queste coordinate (con la prima che si fa preferire sulla seconda, semplicemente per un ritmo più frizzante), fa eccezione la terza traccia “Rondò alla torre” che ricorda un po’ di flamenco e sonorità spagnoleggianti in genere, soprattutto per l’inusuale utilizzo delle percussioni a mano, con strumenti decisamente estranei al solito trend dell’heavy metal; il fatto poi che sia anche interamente strumentale contribuisce a renderla differente e quasi del tutto avulsa dal resto. In “Tower of destruction”, invece, andiamo ad inserire un po’ di symphonic metal alla Amaranthe, anche se l’ingresso della chitarra acustica e della voce di J.P. Krom riportano il brano su coordinate stilistiche più vicine al gothic, con il risultato di essere forse il pezzo più accattivante e convincente del quartetto. Tirando le somme, “Yod” è un prodotto riservato agli appassionati del gothic, che mette in mostra una band dalle buone potenzialità; il disco è registrato e prodotto molto bene, è gradevole da ascoltare e supera decisamente l’esame. Sono certo che sentiremo ancora parlare di J.P. Krom e del suo gruppo!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Fate's Hand, un EP di debutto che non esalta
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per l'ultimo EP dei Fetid Zombie di Mark Riddick una distribuzione come merita
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Tragedy mischiano l'heavy metal con la disco dance degli anni '70
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bottomless: la new dark sensation made in Italy
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debutto tra metal sinfonico e folk per gli Esquys, solo project ma con diversi ospiti
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Hexorcist ed un debut album che sembra arrivare dalla fine degli 80's
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

I Trapézia possono e devono migliorare
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Di Bianco Svestita: rude metallo barese
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Innasanatorium, ennesimo esempio dell'incapacità del music business
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Lasting Maze possono migliorare
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sin troppo breve il nuovo EP degli algerini Silent Obsession
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Unclesappa: melodie eteree a suon di Ambient & Rock.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla