A+ A A-
 

I Kalah si confermano su livelli eccezionali! I Kalah si confermano su livelli eccezionali! Hot

I Kalah si confermano su livelli eccezionali!

recensioni

gruppo
titolo
"Human"
etichetta
Autoproduzione
Anno

TRACKLIST:
1. Ejecta
2. POV
3. Red
4. The river

LINE-UP:
Claudia Gigante - Vocals
Marco Monacelli (Hellcome) – Rythm Guitars
Mario Grassi – Lead Guitars
Dario Trentini – Keys and Synth
Manuel Vincenti – Bass
Alessio Monacelli – Drums

opinioni autore

 
I Kalah si confermano su livelli eccezionali! 2021-06-06 09:16:52 Ninni Cangiano
voto 
 
4.5
Opinione inserita da Ninni Cangiano    06 Giugno, 2021
Ultimo aggiornamento: 06 Giugno, 2021
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Avevamo incontrato i bolognesi Kalah ad inizio 2021 con il loro primo EP, intitolato “Descent” che ci aveva colpito immediatamente in positivo, li ritroviamo adesso a distanza di pochi mesi per il secondo capitolo di una trilogia di EP che sarà rilasciata nel corso dell’anno; questa volta il titolo è “Human” e, contrariamente al passato, abbiamo anche un artwork intrigante. Anche questa volta abbiamo quattro pezzi per poco meno di 20 minuti ed anche questa volta il livello qualitativo è decisamente elevato. Il mix tra power/prog con l’electro realizzato dai Kalah è qualcosa di indubbiamente non comune, ma per nulla cervellotico o prolisso; tutti i pezzi sono decisamente ben fatti, orecchiabili e con un approccio bello tosto ma sempre con una grande attenzione alle parti melodiche. C’è poi la voce di Claudia Gigante che evita di cadere in liricismi stucchevoli, ma mantiene sempre un tocco delicato ed elegante come poche. Dall’opener ruffiana “Ejecta”, passando per la spettacolare “POV” (ricca di groove sulle chitarre) e per l’elettronica “Red” (con effetti quasi da noise), si arriva alla conclusiva meravigliosa “The river” tutto d’un fiato, ogni volta con la voglia di ripigiare il tasto play per far ricominciare questo ottimo disco. Ho avuto modo di recente di recensire un album decisamente ordinario, ma uscito per una delle label più importanti del mondo metal, poi mi trovo ad ascoltare simili gemme costrette all’autoproduzione e continuo a chiedermi cosa diavolo c’è di sbagliato nel mondo del music business che ci ammorba di immondizie musicali e poi non nota dischi di valore assoluto come questo…. Purtroppo però dubito riuscirò mai a trovare una risposta! Resto però con la speranza che qualcuno di qualche label che conta possa leggere questa recensione, incuriosirsi ed andare ad ascoltare i Kalah ed il loro “Human” rendendosi conto di quanto è avvincente la loro musica e di quanto meritino ribalte ben più importanti di questa!

P.S. Purtroppo, trattandosi di autoproduzione, non è prevista la stampa su cd di questo capolavoro, ma solo in versione digitale. Ci auguriamo che presto si possa ovviare a questa mancanza....

Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Fate's Hand, un EP di debutto che non esalta
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per l'ultimo EP dei Fetid Zombie di Mark Riddick una distribuzione come merita
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Tragedy mischiano l'heavy metal con la disco dance degli anni '70
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bottomless: la new dark sensation made in Italy
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debutto tra metal sinfonico e folk per gli Esquys, solo project ma con diversi ospiti
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Hexorcist ed un debut album che sembra arrivare dalla fine degli 80's
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

I Trapézia possono e devono migliorare
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Di Bianco Svestita: rude metallo barese
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Innasanatorium, ennesimo esempio dell'incapacità del music business
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Lasting Maze possono migliorare
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sin troppo breve il nuovo EP degli algerini Silent Obsession
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Unclesappa: melodie eteree a suon di Ambient & Rock.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla