A+ A A-
 

Classicissima bomba atomica di slam/brutal death questo EP della one man band Internal Organs External Classicissima bomba atomica di slam/brutal death questo EP della one man band Internal Organs External Hot

Classicissima bomba atomica di slam/brutal death questo EP della one man band Internal Organs External

recensioni

titolo
Apocalyptic Domination
etichetta
Vicious Instinct Records
Anno

PROVENIENZA: USA

GENERE: Slam/Brutal Death Metal

TRACKLST:
1.Grotesque Monstrosity =ASCOLTA=
2.Cannibalistic Tendencies
3.Feeding Off the Weak
4.S.S.M. (ft. Jack Christensen) =ASCOLTA=
5. The Beast Within (ft. Larry Wang)

LINE-UP:
Vince Otero - All instruments, Vocals

opinioni autore

 
Classicissima bomba atomica di slam/brutal death questo EP della one man band Internal Organs External 2021-05-27 16:14:20 Luigi Macera Mascitelli
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Luigi Macera Mascitelli    27 Mag, 2021
Ultimo aggiornamento: 27 Mag, 2021
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Non c'è molto da dire su questo primo EP della one man band Internal Organs External, il qui presente "Apocalyptic Domination". Uscito ad un anno di distanza dal primo full-length di debutto del 2020, il quarto d'ora offertoci da Mr. Vince Otero alla voce e strumenti è quanto di più classico ci si possa aspettare da un progetto slam/brutal death. Sulla falsariga dei norvegesi Kraanium, di cui, tra l'altro, il vocalist è ospite nella traccia "S.S.M.", lo slam proposto non si discosta minimamente da quegli stilemi, risultando quindi uno dei tantissimi prodotti confezionati in serie. Un po' più di originalità si ravvisa nelle sezioni in growl che, restando comunque fedeli ad un approccio super gutturale, non mancano anche di qualche gorgoglio animalesco.
Ineccepibile, poi, la sezione ritmica, anch'essa improntata sul canonico tappeto di doppio pedale intervallato da blast beat e parti cadenzate come bombe atomiche. Quindi, facendo una summa delle cinque tracce proposte: siamo di fronte ad un dischetto senza infamia e senza lode che svolge egregiamente il compitino ma che, di contro, non offre nulla di così originale all'ascoltatore. Chiaro, stiamo pur sempre parlando di un genere molto di nicchia, perciò o vi piace lo slam o potete tranquillamente passare oltre

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Fate's Hand, un EP di debutto che non esalta
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per l'ultimo EP dei Fetid Zombie di Mark Riddick una distribuzione come merita
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Tragedy mischiano l'heavy metal con la disco dance degli anni '70
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bottomless: la new dark sensation made in Italy
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debutto tra metal sinfonico e folk per gli Esquys, solo project ma con diversi ospiti
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Hexorcist ed un debut album che sembra arrivare dalla fine degli 80's
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

I Trapézia possono e devono migliorare
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Di Bianco Svestita: rude metallo barese
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Innasanatorium, ennesimo esempio dell'incapacità del music business
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Lasting Maze possono migliorare
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sin troppo breve il nuovo EP degli algerini Silent Obsession
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Unclesappa: melodie eteree a suon di Ambient & Rock.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla