A+ A A-
 

Secondo album per la Death Metal band danese Shadowspawn Secondo album per la Death Metal band danese Shadowspawn Hot

Secondo album per la Death Metal band danese Shadowspawn

recensioni

titolo
The Biology of Disbelief
etichetta
Emanzipation Productions
Anno

PROVENIENZA: Danimarca 

GENERE: Death Metal 

FFO: Benediction, Asphyx, Bolt Thrower, Illdisposed, Kataklysm 

LINE UP: 
Bue Torin Jensen - vocals 
Nicolai Cheung - guitars 
Oliver Ragnar Larsen - guitars 
Kelvin Dam - bass 
Danni Jelsgaard - drums 

TRACKLIST: 
1. Under the Blood Red Moon [03:26] =VIDEO= 
2. Obliteration Exceptional [03:16] 
3. Daughters of Lot [03:56] =ASCOLTA= 
4. In the Light of Darkness [03:52] 
5. Return to Ashes [04:31] 
6. Rite of Passage [04:49] 
7. The Biology of Disbelief [04:18] 
8. Decreating the Prestine [04:36] 
9. Dark Dawn Take Me [04:08] 
10. Bite the Pain [03:26] 

Running time: 40:28 

opinioni autore

 
Secondo album per la Death Metal band danese Shadowspawn 2021-04-19 18:47:49 Daniele Ogre
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Daniele Ogre    19 Aprile, 2021
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Arrivano alla pubblicazione del secondo full-length i danesi Shadowspawn: rilasciato da Emanzipation Productions, "The Biology of Disbelief" segue di quattro anni il debutto su lunga distanza "Hope Lies Dormant" (2017, Via Nocturna) ed è - andando subito al dunque - uno di quegli album che s'ascolta pure, ma che alla fine ci s'accorge come sia passato un po' in sordina. Mi spiego meglio: "The Biology of Disbelief" è un album pienamente sufficiente, ma in cui manca quel guizzo necessario perché un disco risulti memorabile. Forse perché il sound degli Shadowspawn si trova in una "zona grigia", a metà tra la granitica vecchia scuola di Benediction/Bolt Thrower/Asphyx e le velleità groove degli ultimi Illdisposed ammantante dalle rocciose melodie dei Kataklysm. Da un lato il lavoro del quintetto danese può facilmente riuscire ad accontentare sia i fans della vecchia scuola ("Under the Blood Red Moon", "Return to Ashes") sia la nuova generazione di metallari (la catchy "Daughters of Lot", "In the Light of Darkness"). I 40 minuti di "The Biology of Disbelief" scorrono via senza intoppi, ma il tutto può suonare ad un orecchio allenato come piuttosto "scolastico", nel senso di un compito ben eseguito a cui manca quel tocco personale importante per poter emergere del tutto.
Ascolto consigliato? Certo che sì, ma con la consapevolezza che quest'opera seconda degli Shadowspawn non sarà uno di quei lavori per cui strapparsi i capelli (per chi li ha). Sufficienza raggiunta, ma c'è da osare maggiormente in futuro.

Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Fortunato, si deve migliorare su diversi aspetti
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Meravigliosa sorpresa a nome Yattafunk!!!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un viaggio nel medioevo con i Sommo Inquisitore
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
A zonzo sul confine tra Svezia e Norvegia col debutto degli Åskog
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli indiani Against Evil ed il loro genuino heavy metal
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Artillery: con una X segnano il decimo album
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Un debutto sufficiente per gli Helltern
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Junkwolvz: un esordio incerto.
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Segnatevi il nome dei Nightshadow!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Immortal Sÿnn virano verso il thrash
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
"Conquistador", il debutto super-complesso degli Stone Healer
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Haunt: nel segno della tradizione
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla