A+ A A-
 

DIO: Ronnie James never die! DIO: Ronnie James never die!

DIO: Ronnie James never die!

recensioni

gruppo
titolo
Evil or Divine - Live in New York City
etichetta
Spitfire records
Anno

TRACKLIST:
1. Killing the Dragon (05:06)
2. Egypt / Children of the Sea (07:56)
3. Push (03:53)
4. Stand up and Shout (03:36)
5. Rock and Roll (05:12)
6. Don't Talk to Strangers (05:49)
7. Man on the Silver Mountain (02:24)
8. Guitar Solo (09:07)
9. Long Live Rock and Roll (04:15)
10. Fever Dream (04:09)
11. Holy Diver (05:07)
12. Heaven and Hell (06:38)
13. The Last in Line (05:44)
14. Rainbow in the Dark (05:04)
15. We Rock (05:15)

LINE UP:
Ronnie James Dio - vocals
Doug Aldrich - guitars
Rudy Sarzo - bass
Simon Wright - drums
Scott Warren - keyboards

opinioni autore

 
DIO: Ronnie James never die! 2021-04-10 17:20:14 MASSIMO GIANGREGORIO
voto 
 
4.5
Opinione inserita da MASSIMO GIANGREGORIO    10 Aprile, 2021
Ultimo aggiornamento: 10 Aprile, 2021
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Dopo la entusiasmante esperienza derivante dall'ascolto del monumentale live "Holy Diver", mi appropinquo all'ascolto di questo altrettanto mastodontico album dal vivo di Dio. Certamente meno voluminoso rispetto al precedente (formato da ben quattro cd) questo prodotto on stage si presenta comunque intensissimo, in grado di far rivivere tutte le emozioni che solo la dimensione sul palco sa creare. Il primo era stato registrato in UK (a Londra), questo invece in USA, nella Grande Mela. Che dire, il Ronnie James qui rievocato, è quello nel pieno della maturità espressiva, un "vecchio" leone del palco, un animale da palcoscenico perfettamente calato nel ruolo del diuturno ed imperituro folletto del metallo. Ci piace ricordarlo così, con quella sua carica carismatica inossidabile, con quella voce unica, inconfondibile, che sgorga dalla sua gola così potente da sfidare le leggi della fisica.. lui che non era certo uno spilungone. Qui il nostro spande metallo a piene mani, dando in pasto ad una platea sempre inferocita e famelica pezzi alla fama indiscussa, che hanno fatto e fanno a tutt'oggi la storia del rock duro, snocciolati in sequenza micidiale ed eseguiti in maniera impeccabile, come si conviene a delle vere e proprie reliquie dell'empireo metallico. Ogni commento, ogni apprezzamento, ogni aggettivo rischia di sminuire la portata leggendaria dei brani che vanno a formare una scaletta a dir poco titanica. Un lavoro rievocativo che andrà ad irrobustire ulteriormente la doverosa presenza del mitico Padovano nella vostra collezione discografica più tosta del mondo!

Trovi utile questa opinione? 
01
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Fortunato, si deve migliorare su diversi aspetti
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Meravigliosa sorpresa a nome Yattafunk!!!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un viaggio nel medioevo con i Sommo Inquisitore
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
A zonzo sul confine tra Svezia e Norvegia col debutto degli Åskog
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli indiani Against Evil ed il loro genuino heavy metal
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Artillery: con una X segnano il decimo album
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Un debutto sufficiente per gli Helltern
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Junkwolvz: un esordio incerto.
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Segnatevi il nome dei Nightshadow!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Immortal Sÿnn virano verso il thrash
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
"Conquistador", il debutto super-complesso degli Stone Healer
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Haunt: nel segno della tradizione
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla