A+ A A-
 

Demo "fresca" per i giovani Tezura Demo "fresca" per i giovani Tezura Hot

Demo "fresca" per i giovani Tezura

recensioni

gruppo
titolo
Voices
etichetta
Autoproduzione
Anno

PROVENIENZA: Germania 

GENERE: Thrash Metal/ Metalcore/ Progressive 

LINE UP:
Timo Kammerer - Chitarra/ Voce
Phil Elste - Chitarra
Max Wopinski - Basso
Lukas Mayr - Batteria 

TRACKLIST:
1. Behind The Glow
2. Voices
3. Apotheosis
4. Sun

opinioni autore

 
Demo "fresca" per i giovani Tezura 2021-03-30 19:34:17 Marianna
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Marianna    30 Marzo, 2021
Ultimo aggiornamento: 30 Marzo, 2021
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il quartetto bavarese formatosi nel 2018, esce il 6 Luglio 2019 con un demo maturo e convincente; se l’animo è quello Thrash, sono gli elementi Metalcore e Progressive a dare quel tocco in più a questa nuova produzione.

In apertura abbiamo “Behind The Glow”: un buon Thrash Old School, fatto di veloce batteria e riffs decisi. La voce del vocalist Timo Kammerer si destreggia bene nei passaggi in pulito e scream, sebbene sia accompagnata da cori poco convincenti e trascinanti.
Nonostante questa piccola pecca, la tracklist si innalza di valore con la title-track “Voices”: trascinante. Si può apprezzare del puro Thrash fatto alla vecchia maniera come piace a noi adoratori del genere. Pezzo forte è sicuramente il lungo assolo di chitarra nella parte centrale che spezza il brano, pur mantenendone la grande forza trascinante; a mio avviso uno dei migliori della tracklist.
A seguire troviamo “Apotheosis”, forse la track che stravolge lo schema di questo demo. Il sound è un mix di melodie Thrash e Punk, retto dalla veloce e martellante batteria; un brano che, soprattutto nelle parti cantante quasi sofferte, al primo impatto potrebbe non essere di gradimento.
In chiusura abbiamo “Sun” che insieme alla title-track, rappresenta uno dei due migliori brani di questo lavoro; il vero mistero resta come mai solo adesso le parti corali siano migliorate, mentre nelle tracks precedenti siano appena mediocri.

Nel complesso “Voices” ne esce come un buon biglietto da visita per i Tezura che, sicuramente, dovranno ancora perfezionarsi sotto alcuni aspetti, presentandosi però alla scena Metal come un gruppo dal sound giovane ed energico. I riffs ultraveloci, quasi Punk, uniti agli elementi classici del Thrash e quelli più moderni del Metalcore, creano una miscela accattivante e fresca. Il risultato è un Thrashcore ricco di sound made in Europe, ma dalle radici più aggressive tipiche dell’America. Ai Tezura non mancano inventiva e qualità, frutto di quella voglia di osare e voglia di uscire dai canoni prestabiliti, tipica delle giovani bands.
Come gli stessi dichiarano: “Questo demo è uno sguardo al futuro e solo l’inizio del viaggio che stiamo per intraprendere” e, se le premesse sono queste, siamo certi che sentiremo parlare di loro ancora per molto.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Gli indiani Against Evil ed il loro genuino heavy metal
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Artillery: con una X segnano il decimo album
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Red Moon Architect: il freddo bacio finnico della morte
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Einherjer: risplende sufficientemente bene la stella dei vichinghi
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Antioch: un EP di ispirato heavy metal classico!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Junkwolvz: un esordio incerto.
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Segnatevi il nome dei Nightshadow!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Immortal Sÿnn virano verso il thrash
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
"Conquistador", il debutto super-complesso degli Stone Healer
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Haunt: nel segno della tradizione
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Agli Hellsike! serve un cantante migliore
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla