A+ A A-
 

Cro-Mags: violenza & distruzione again! Cro-Mags: violenza & distruzione again! Hot

Cro-Mags: violenza & distruzione again!

recensioni

gruppo
titolo
2020
etichetta
MissionTwo Entertainment
Anno

TRACKLIST:
1. Age Of Quarantine
2. 2020
3. Life on Heart
4. Violence and Destruction
5. Chaos in the Streets
6. Crofusion

LINE UP:
Harley Flanagan - Vocals, Bass
Gabby Abularach - Guitars
Garry "G-Man" Sullivan - Drums
Rocky George - Guitars

opinioni autore

 
Cro-Mags: violenza & distruzione again! 2020-12-12 12:11:03 MASSIMO GIANGREGORIO
voto 
 
4.5
Opinione inserita da MASSIMO GIANGREGORIO    12 Dicembre, 2020
Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre, 2020
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Ed eccoci, con nostro grande piacere, a recensire l’ennesima puntata della telenovela discografica di Flanagan e soci. Un altro EP che ci testimonia la scelta strategica dei nostri four horsemen, ovverosia quella di dosare le forze nel tempo, optando per una release distanziata di qualche mese dall’altra, con l’intendimento di far sentire costantemente la loro sinistra presenza ai fans. Ed in effetti, è come sentire continuamente il loro fiato sul collo nel tempo! È come sentirsi braccati dal suono megapotente della banda newyorkese, che sembra sussurrarti dolcemente (o meglio, urlarti) nell’orecchio: “bello, non ti mollo manco se ti ammazzi!”. La cosa, of course, non dispiace affatto; anzi, è quasi rassicurante sapere che sei sempre nei loro pensieri e che loro si “prendono cura” dei tuoi padiglioni auricolari, tormentandoli a dovere con trovate sempre nuove. E sì, perché questa è la grande notizia: la vena creativa dei Cro-Mags è sempre bella pimpante e martellante, sempre bella vivace: che si tratti dell’intro reggaeggiante di “Violence and Destruction” o che si tratti della sequenza iniziale tipicamente fusion di “Crofusion” (non a caso) con un basso in gran spolvero e tinteggiature orientaleggianti, con loro non si sa davvero mai dove si andrà a parare! Ovviamente, senza mai rinnegare né trascurare le loro radici hardcore/crossover, con qualche spruzzatina di Oi! nei coretti tanto gentili da sembrare simpaticamente intonati da un manipolo di energumeni (vedasi la opening track di tristissima attualità) o la sparatissima “Chaos in the Streets” tema sempre caro. Ben tornati, Cro-Mags! E grazie per non farci mai sentire la vostra mancanza!

Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Retched, Thrash Metal  vecchia scuola con "The Overlord Messiah"
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Natthammer: dal Perù, un female fronted combo abbastanza convincente
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bat, quando il singer fa la differenza... in negativo
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cardiac Arrest: come sempre fedeli al loro Death Metal old school
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il nuovo album solista di Tezza nella scia del buon vecchio Power Metal italiano
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nocturnus AD: nel segno della tradizione
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Tenebrific: un EP d'esordio autoprodotto di livello qualitativo eccelso
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per quest'album i Cyrax mescolano stili troppo diversi senza alcun criterio
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Elle Tea, Metal e Hard Rock per passione
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tomb of Giants, Heavy Metal di buon livello
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
The Inner Me, un disco su Houdini
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Maesün, un debutto con rivelazione
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla