A+ A A-
 

RISTAMPA PER I NOSTALGICI DELLO SWEDISH DEATH RISTAMPA PER I NOSTALGICI DELLO SWEDISH DEATH Hot

RISTAMPA PER I NOSTALGICI DELLO SWEDISH DEATH

recensioni

gruppo
titolo
“Plunge Into Oblivion”
etichetta
Punishment 18 Records
Anno

Line Up:

 

Mathias: batteria

David: basso, voce

Jimmy: chitarra, voce

Moses: chitarra

 

Tracklist:

 

1 When Hell Becomes Reality

2 Slave

3 Screw

4 The Silence

5 Life – See My Sorrow

6 Enemy

7 Eternal Love

8 Denial

9 Hypochrist

10 Plunge Into Oblivion

opinioni autore

 
RISTAMPA PER I NOSTALGICI DELLO SWEDISH DEATH 2013-04-26 07:07:12 Michele Alluigi
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Michele Alluigi    26 Aprile, 2013
Ultimo aggiornamento: 26 Aprile, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Mettiamo subito le cose in chiaro: non stiamo parlando dei Vermin californiani ma dei più vecchi ed underground omonimi svedesi, che con il loro death metal mezzo grindcore molto seminale ed influenzato da Cannibal Corpse, Entombed, Napal Death ecc ecc diedero alla luce questo “Plunge Into Oblivion” nel lontano 1994.
Annata codesta nota ai più come l'anno della scomparsa di Kurt Cobain dei Nirvana e conseguente declino del grunge, ma non ci occupiamo di questo; parallela infatti al grande genere di mainstream nato a Seattle, la violenza estrema del metal continuava a farsi sentire in sordina, mettendo a ferro e fuoco con i live delle migliaia di bands svedesi e non i locali di ogni dove.
Nel 2013 la Punishment 18 decide di ristampare questo piccola chicca per collezionisti di metal estremo, mantenendone il contenuto fondamentalmente invariato. Non vi sono brani in più o in meno dell'originale, non vi sono estratti live o varianti significative, siamo quindi di fronte ad un caso di riproposizione diretta di un opera death metal che è stata riscoperta e riportata alla luce.
Il sound del disco è molto seminale e grezzo, con una produzione molto elementare e tipica del periodo, con le chitarre ed il basso in primo piano e la batteria che, non troppo ben microfonata, sembra essere fatta solo di rullante e piatti (la cassa e gli altri fusti vengono riconosciuti in automatico dal nostro orecchio, ma ciò non implica che si sentano bene).
Dobbiamo comunque riconoscere che, pur non essendo perfetto, questo lavoro è genuino e degno testimone di un'epoca dove il death metal stava vivendo i suoi migliori anni, con la scena svedese a farla da padrone e dei quali i Vermin, anche se di minor rilievo rispetto ai Grave ed altri grandi nomi, sono fieri esponenti. Consigliato ai nostalgici dello swedish death metal.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Sacred Oath: nel segno del Drago
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Convince 50/50 il dodicesimo album dei Paganizer
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tornano subito alla carica i Perdition Temple con il loro spietato Black/Death
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sempre fedelissimi ai Decapitated gli svedesi Soreption in questo quarto album
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sempre in fermento il sottobosco estremo danese: debut album per i Chaotian
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

I Rotted Through ed il loro malatissimo concept album di debutto ispirato al Dark Web
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bentornata, Sarah Jezebel Deva!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il troppo stroppia: nuovo album per i Lost Tribes Of The Moon
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i Tomb Mold un nuovo demo breve quanto affascinante
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Piccole gemme sinfoniche: debutto per i Carmeria!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cobra Spell: nuovo EP che segue le sonorità più classiche
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla