A+ A A-
 

Da Cassino, il melodic death pregiato del duo ROT Da Cassino, il melodic death pregiato del duo ROT Hot

Da Cassino, il melodic death pregiato del duo ROT

recensioni

gruppo
titolo
Revolution Of Two
etichetta
Autoproduzione
Anno

Line up:
Eddy Scissorshand - Bass, Vocals
Louis LittleBrain - Guitars, Keyboards

Tracklist:
1. After All
2. Diamond Souls
3. Hyper Thymesia
4. The 4th Reactor
5. Rebirth
6. Angel's Cry
7. Ethereal Dimension
8. Apatite
9. Aut Aut

opinioni autore

 
Da Cassino, il melodic death pregiato del duo ROT 2020-06-22 08:20:23 Graziano
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Graziano    22 Giugno, 2020
Ultimo aggiornamento: 22 Giugno, 2020
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il duo dei R.O.T., acronimo di “Revolution Of Two”, esordisce con questo omonimo album mettendo in luce la propria abilità compositiva, frutto della combinazione di un death melodico con derivazioni che abbracciano in parte anche progressive, alternative e technical death metal.

A partire dall'ispirazione che non manca affatto e sembra abbracciare una grande quantità di sottogeneri contemporanei e non, il gruppo si presenta come death metal melodico. Possiamo citare influenze come i primi In Flames, ispirazioni old school derivanti dai Death ed anche qualcosa vicino ai Maidens.
In generale la composizione è eccellente, seppur acerba in alcuni punti, lasciando intuire che le qualità ci sono e si sentono per tutto il disco.

Quello di Revolution Of Two è qualcosa che non vi dovete far sfuggire: groove, breakdown, influenze anche prog... un disco eterogeneo che in futuro, con le giuste accortezze, potrà far sfornare ai due ragazzi di Cassino veri e propri capolavori.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Orgg - In "Dimonios", il grido dei caduti dimenticati!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dall'Australia i Writhing con il loro ottimo Death Metal ispirato dall'Angelo Morboso
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i fans del più classico US Death Metal, il secondo album degli Orthodoxy
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Alestorm: meno sperimentazioni e più sostanza
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Invaders: Spanish attack!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Kaledon, il settimo capitolo della "Legend of the Forgotten Reign"
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Un EP piuttosto inutile per la one man band Foul Body Autopsy
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ostinazione a rinnegare la personalità: debutto per gli Stormbound
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Blood Of Indigo: non sempre esagerare porta buoni risultati
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Andy Gillion: un disco strumentale dedicato ai videogiochi
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Daniele Liverani: un disco (parzialmente) diverso dal solito
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dekta: dalla Spagna con un Metal aggressivo e moderno
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla