A+ A A-
 

Vikram: un concept prog metal nel magico mondo dell'Oriente Vikram: un concept prog metal nel magico mondo dell'Oriente Hot

Vikram: un concept prog metal nel magico mondo dell'Oriente

recensioni

gruppo
titolo
Behind The Mask I
etichetta
Rockshots Records
Anno

Line up: 
Guilherme De Servi – vocals
Tiago Della Vega – guitars
Tiago Zunino – guitars
G. Morazza – bass
Marcus Dotta – drums

Tracklist: 
01. Taar
02. The mortal dance of Kali
03. Requiem for Salem
04. Burn in Hell
05. Andaluzia
06. Hassan tower
07. Forsaken death
08. Eyes of Ra
09. Gypsy tragedy
10. The red masquerade
11. The burden
12. Shokran
13. Prelude of the end
14. Behind The Mask I

Durata: 73'00

opinioni autore

 
Vikram: un concept prog metal nel magico mondo dell'Oriente 2020-06-20 13:40:59 Raffaele Acampa
voto 
 
4.5
Opinione inserita da Raffaele Acampa    20 Giugno, 2020
Ultimo aggiornamento: 20 Giugno, 2020
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Che botta questo Behind The Mask I. Grande scoperta i Vikram, con il loro prog metal in bilico tra Symphony X e Nevermore, e dalle sonorità orientaleggianti che la fanno da padrone. I Vikram rubano molto dai maestri, forse anche troppo, ma lo fanno alla grande, mettendoci comunque anche del proprio con inserti epic, gothic e modern metal. Ascolando la musica dei Vikram sembra di essere catapultati nel magico oriente, quello fatto di deserti, cavalieri fasciati da turbanti, donne bellissime dallo sguardo magnetico, dèi e magia, ma invece ci troviamo di fronte ad una band brasiliana che ha fatto di questo concept il proprio marchio di fabbrica. La composizione è ad alti livelli, come anche l'esecuzione e la produzione: i cambi di tempo riescono a mantenere alta l'attenzione e i solos sono tecnici e di fattura pregiata. Non per nulla, i cinque musicisti sono professionisti con studi al Conservatorio alle spalle e svariati anni di lavoro e collaborazioni nell'ambito musicale mondiale (andatevi a leggere la scheda tecnica personale sul sito ufficiale). Behind The Mask è un concept work la cui realizzazione ha richiesto ben 7 anni per un motivo ben preciso: il lavoro è un insieme di musica, letteratura, giochi, e video. Infatti il concept è composto da tre libri, un cd (Behind The Mask I, che riassume la storia del primo libro), campioni per tastiera, partiture, e un gioco da tavolo. La trilogia racconta la storia di un immortale che attraversa lo spazio e il tempo alla ricerca della risposta per la sua esistenza. Un progetto di grande impegno quindi, che ancora di più sottolinea il peso della musica metal nel mondo dell'arte moderna. Sicuramente un buon prodotto per gli amanti del genere, che da una parte storceranno il naso per l'effettiva somiglianza ai maestri (a volte si colgono passaggi spudoratamente copiati), ma dall'altra potranno apprezzare un grande lavoro di prog metal sinfonico. Behind The Mask I non prende il massimo dei voti solo perché mi sarei aspettato da una band del genere maggiore personalità, ma sicuramente siamo a livelli altissimi. Consigliato.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Crying Steel: Heavy Metal duro e puro
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Blazing Eternity, i pionieri del Gothic/Doom tornano con un album maestoso
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Crucifier: dagli anni '90 per gli amanti dell'Extreme Metal degli anni '90
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Replicant: la consacrazione di una band di livello assoluto
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sulphur and Mercury: Alchimia & Metallo
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
King Zebra: un Hard Rock melodico molto catchy e spensierato che precipita nello scontato
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Razor Attack, ci vuole di meglio
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dialith, un breve EP che conferma le qualità del gruppo
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ancient Trail, un disco che merita attenzione
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Scarefield: orrorifici!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dyspläcer, un debut album che fa intravedere del talento
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Blood Opera: grande incompiuta
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla