A+ A A-
 

Red Cain: ottimo second act per la band canadese Red Cain: ottimo second act per la band canadese Hot

Red Cain: ottimo second act per la band canadese

recensioni

gruppo
titolo
Kindred: Act I
etichetta
Sliptrick Records
Anno

Line up:
Evgeniy Zayarny – vocals
Tyler Corbett – guitars
Noah Bockmuehl – guitars
Rogan McAndrews – bass
Taylor Gibson – drums

Tracklist:
01. S
02. M
03. Z
04. B
05. J
06. A
07. W
Durata: 39:13

opinioni autore

 
Red Cain: ottimo second act per la band canadese 2020-04-19 17:08:37 Raffaele Acampa
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Raffaele Acampa    19 Aprile, 2020
Ultimo aggiornamento: 19 Aprile, 2020
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Seconda recensione che faccio per i Red Cain. La band canadese abbandona la scia puramente progressive e sperimentale per strizzare l'occhio ad un sound più europeo, con tracce dalla vena epica (in alcuni tratti ricordano i Blind Guardian) ma dal mood moderno. In poco meno di 40 minuti i Red Cain dimostrano ancora una volta di saperci fare, alternando riff potenti a momenti più evocativi, per costruire una solida struttura portante impreziosita da un lavoro di insieme ben equilibrato e momenti dove le riminiscenze progressive irrompono con veemenza. Sicuramente, la nuova scelta stilistica lascia spazio ad un approccio più diretto e meno cervellotico, guadagnandone in impatto e arrivando più facilmente all'ascoltatore. Di contro, la band perde un po' di personalità, ma questo non risulta essere un grosso problema sul risultato finale. "Kindred: Act I" è un album godibile, sia nella parte tecnica che in quella compositiva, soprattutto in alcuni frangenti come "B", ballad poetica, intensa, e dal forte impatto emozionale. Insomma, in questo periodo di pausa forzata ascoltare della buona musica è quello che ci vuole, e per questo vi consiglio caldamente il nuovo lavoro dei Red Cain.

N.d.R.: L'album è inizialmente uscito a marzo 2019 come autoproduzione, per poi essere ristampato a gennaio 2020 dalla Sliptrick Records.

Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

I Coffin Mulch ed un EP che sembra arrivare da trent'anni or sono
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Mezz'ora di sano divertimento con il Grindcore/Thrash dei Cannibal Accident
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ricky Warwick: attitudine al Rock immutata, o quasi.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Un buon debut album omonimo per i Malice Divine dell'ex-Astaroth Incarnate Ric Galvez
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Skyhammer ed un EP un po' troppo old-style
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Marco Garau's Magic Opera: come deve essere il power sinfonico
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un breve EP di debutto che passa in sordina per i Tedio
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Kromheim: dalla Polonia un discreto biglietto da visita in puro viking style
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Kalah, un'altra prova dell'incompetenza del music business!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla