A+ A A-
 

prendete anche voi parte a questo viaggio nell'antica Repubblica di Venezia prendete anche voi parte a questo viaggio nell'antica Repubblica di Venezia Hot

prendete anche voi parte a questo viaggio nell'antica Repubblica di Venezia

recensioni

titolo
Serenissima
etichetta
Underground Symphony
Anno

01) The Ascention
02) Queen Of The Sea
03) Doge
04) The Merchant
05) Golden Cross
06) Marco Polo
07) Across The Sea
08) Black Death
09) Enenies At The Gates
10) Marching At The Northern Land
11) Lepanto's Call
12) The Fall
13) Medieval Steel (bonus track)

opinioni autore

 
prendete anche voi parte a questo viaggio nell'antica Repubblica di Venezia 2013-02-14 08:06:08 Celestial Dream
voto 
 
4.5
Opinione inserita da Celestial Dream    14 Febbraio, 2013
Ultimo aggiornamento: 14 Febbraio, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Dopo il bel debutto "Underworld" uscito 3 anni fa, i Veneti Great Master tornano con un disco ambizioso che ha il compito di portare la band ad un livello successivo e superiore. "Serenissima" è un concept album che ci accompagna nel capoluogo Veneto, ai tempi della Repubblica di Venezia, la città più unica del mondo, nel cuore di un impero che durò più di quello Romano. I 13 brani che compongono il disco rendono quindi tributo alla Regina del mare, Venezia, con la sua gloria, la sua bellezza, la sua magia, il suo prestigio, le sue emozioni.

Come già nel disco d'esordio, ma qui con maggiore maestria, la band unisce il metal classico degli Iron Maiden e della scena NWOBHM, al power metal di stampo Europeo, ottenendo 13 brani potenti e melodici che conquisteranno ogni metal heart che si rispetti. Difficile stilare una classifica dei pezzi migliori o addirittura fare un track by track; "Serenissima" è un disco che va gustato nella sua interezza perchè, anche se i brani non sono necessariamente collegati l'uno all'altro, ogni song ha molto da trasmettere e se pensate di trovare dei riempitivi in questo disco, siete sulla cattiva strada. Certo che brani come l'opener "Queen of the sea" e l'epica "Golden Cross" sono tra quelli che spiccano maggiormente, così come "Across the sea", la mia preferita e vero e proprio anthem da cantare col pugno alzato. Ma potrei continuare citando le veloci "Marco Polo" e "Lepanto's Call", o l'incedere di "The merchant", "Doge" e "Marching At The Northern Land". Le canzoni sono supportate alla grande da Jahn Carlini che macina riff e melodie con la sua chitarra insieme al compagno d'asce Daniele Vanin e la produzione ad opera di Enrico Longhin ai FlameOut Studio risulta piuttosto efficace e adeguata. Inoltre Max Bastasi, già protagonista nel buon ritorno degli Helreidh un paio di mesi fa, ci regala un'altra prestazione molto positiva al microfono.

Epico, potente, sinfonico e melodico; una cosa è certa, con "Serenissima" dei Great Master andate sul sicuro. Personalmente non riesco a farne a meno ed ogni giorno è un'impresa togliere il disco dal mio lettore cd. I Grandi Maestri sono tornati: prendete anche voi parte a questo viaggio nell'antica Repubblica di Venezia.

Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Crying Steel: Heavy Metal duro e puro
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Blazing Eternity, i pionieri del Gothic/Doom tornano con un album maestoso
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Crucifier: dagli anni '90 per gli amanti dell'Extreme Metal degli anni '90
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Replicant: la consacrazione di una band di livello assoluto
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sulphur and Mercury: Alchimia & Metallo
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
King Zebra: un Hard Rock melodico molto catchy e spensierato che precipita nello scontato
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Razor Attack, ci vuole di meglio
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dialith, un breve EP che conferma le qualità del gruppo
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ancient Trail, un disco che merita attenzione
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Scarefield: orrorifici!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dyspläcer, un debut album che fa intravedere del talento
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Blood Opera: grande incompiuta
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla