A+ A A-
 

Da Bilbao, del buon power di scuola tedesca Da Bilbao, del buon power di scuola tedesca Hot

Da Bilbao, del buon power di scuola tedesca

recensioni

gruppo
titolo
Requiem for a dead planet
etichetta
autoprodotto
Anno

1. We Are Not Alone 04:58
2. Rise Of The Dead Men 04:11
3. Obey Your Master 04:15
4. The Ghost And The Darkness 03:07
5. The Road 04:38
6. Lost In The Grandeur Of Time 04:24
7. Requiem (The Game is Over) 02:54
8. Lair Of God 06:36
9. Hall Of Madness 03:55
10. She 03:57

opinioni autore

 
Da Bilbao, del buon power di scuola tedesca 2013-01-17 07:44:20 Celestial Dream
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Celestial Dream    17 Gennaio, 2013
Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Ancora un viaggio nella nostra amata Spagna per un altro disco interessante che andiamo a scoprire insieme. L'aereo virtuale di Allaroundmetal ci porta questa volta a Bilbao ad ascoltare "Requiem for a dead planet", quarto disco per la band, che ammetto, arrivo a conoscere solo ora. In realtà dovrebbe trattarsi di una specie di progetto ad opera di Jevo, chitarrista dei Valhalla che qui si occupa di batteria, basso, chitarre, tastiere, un pò di tutto e arriva a registrare il disco avvalendosi di alcuni personaggi della scena metal underground tra cui spiccano alla voce Lorenzo Mutiozabal (dei Nightfear, recensiti recentemente) e Morton (dal gruppo Morton) più altri chitarristi della scena spagnola che si sono occupati dei solos del disco.

Quel che importa è che questo ultimo lavoro del musicista Basco, è composto da 10 buone tracce di power metal melodico, di scuola teutonica però, che possiedono un buon tiro e già dal primo ascolto possono attirare la vostra attenzione. I Gamma Ray sono la band più facile da accostare ai Soulitude che anche inserendo qualche elemento extra come la voce growl (non sempre positivo) o qualche suono moderno di tastiera (a tratti interessante), non riescono a rendere il risultato molto originale. Le canzoni più riuscite sono sicuramente la melodica "We Are Not Alone", la veloce e superba "Lost In The Grandeur Of Time" ed il mid tempo "Lair Of God".

"Requiem for a dead planet" è un album onesto, a cui mancano delle vere e proprie hits per poter davvero attirare l'attenzione di chi di dischi di questo genere ne ha ascoltati già a decine e centinaia. In ogni caso rimane un buon prodotto che vi consiglio di ascoltare dal sito della band, tanto... è gratis!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Crying Steel: Heavy Metal duro e puro
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Blazing Eternity, i pionieri del Gothic/Doom tornano con un album maestoso
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Crucifier: dagli anni '90 per gli amanti dell'Extreme Metal degli anni '90
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Replicant: la consacrazione di una band di livello assoluto
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sulphur and Mercury: Alchimia & Metallo
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
King Zebra: un Hard Rock melodico molto catchy e spensierato che precipita nello scontato
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Razor Attack, ci vuole di meglio
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dialith, un breve EP che conferma le qualità del gruppo
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ancient Trail, un disco che merita attenzione
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Scarefield: orrorifici!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dyspläcer, un debut album che fa intravedere del talento
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Blood Opera: grande incompiuta
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla