A+ A A-
 

Tra folk e industrial un ottimo debut per gli IceThurS Tra folk e industrial un ottimo debut per gli IceThurS Hot

Tra folk e industrial un ottimo debut per gli IceThurS

recensioni

gruppo
titolo
Unlocked Door
etichetta
Bud Metal Records
Anno

Tracklist:

1. En Sjörövare Sagan
2. Gift
3. Compotator
4. White Road
5. Loki
6. Razguliai
7. War
8. Vengeance of Veles
9. Unlocked door

Line-up:

Ekaterina Loky: voce
Anton Garm: chitarra, back vocals
Andrey Konurovskiy: basso, back vocals

opinioni autore

 
Tra folk e industrial un ottimo debut per gli IceThurS 2016-11-30 16:39:33 Dario Onofrio
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Dario Onofrio    30 Novembre, 2016
Ultimo aggiornamento: 30 Novembre, 2016
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Se il folk metal ha già perso da parecchio tempo la sua carica esplosiva, trasformandosi in un fenomeno di costume ormai ridondante, non si può dire che però ogni tanto qualcosa di carino non esca anche da una scena stantia come questa.

Direi che sia il caso degli IceThurS, gruppo russo proventiente direttamente da Mosca e composto da tre elementi più vari sessionist che si sono occupati più della parte folk. Sorvolata la copertina imbarazzante (d'altronde non sono gli Arkona e sono russi), posso dire che il trio avrebbe potuto copiare da millemila gruppi risultando di sembrare fastidiosamente "già sentito" come la maggior parte delle cose che escono da questa scena. Invece, grazie a un'influenza che va dal folk all'industrial, Unlocked Door riesce ad essere un disco divertente e attivo, sin dall'iniziale En Sjörövare Sagan fino alla title-track finale.

Ekaterina Loky, la cantante e frontgirl del gruppo, ha una capacità interpretativa notevole ed è supportata degnamente dalle sovrincisioni e dai cori, elemento fondamentale per un disco come questo che non rielabora nulla della tradizione folk russa, bensì propone canzoni originali e sempre nuove. Vi basterà sentire un pezzo come Razguliai per innamorarvi della musica degli IceThurS e delle loro atmosfere epico/fantasy e rendervi conto di come, pur essendo sulla carta similissimi, si differenzino in modo molto pesante dalle ultime prove discografiche dei connazionali. Anche War è una delle canzoni sulle quali vi direi di cominciare, in quanto coniuga perfettamente le diverse influenze presenti nella formazione moscovita.

Unlocked Door è insomma un ottimo debut, come non mi capitava di sentirne da parecchio. Non solo la produzione è molto buona, ma il mix di ghironda, violino, tastiera, xilofono e cori sovrincisi funziona perfettamente in un album dove l'intento della band era quello di creare qualcosa di assolutamente nuovo ed originale. Se siete fans sfegatati del folk metal e vi piace roba un po' di nicchia (soprattutto la scena est europea), è sicuramente un'uscita che quest'anno non potrete lasciarvi scappare.

Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Crying Steel: Heavy Metal duro e puro
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Blazing Eternity, i pionieri del Gothic/Doom tornano con un album maestoso
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Crucifier: dagli anni '90 per gli amanti dell'Extreme Metal degli anni '90
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Replicant: la consacrazione di una band di livello assoluto
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sulphur and Mercury: Alchimia & Metallo
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
King Zebra: un Hard Rock melodico molto catchy e spensierato che precipita nello scontato
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Razor Attack, ci vuole di meglio
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dialith, un breve EP che conferma le qualità del gruppo
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ancient Trail, un disco che merita attenzione
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Scarefield: orrorifici!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dyspläcer, un debut album che fa intravedere del talento
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Blood Opera: grande incompiuta
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla