A+ A A-
 

Finalmente i Bloody Hammers hanno trovato la loro strada Finalmente i Bloody Hammers hanno trovato la loro strada Hot

Finalmente i Bloody Hammers hanno trovato la loro strada

recensioni

titolo
Lovely sort of Death
etichetta
Napalm Records
Anno

Tracklist:

1. Bloodletting On the Kiss
2. Lights Come Alive
3. The Reaper Comes
4. Messalina
5. Infinite Gaze to the Sun
6. Stoke the Fire
7. Ether
8. Shadow Out of Time
9. Astral Traveler
10. Catastroph

Line-up:

Anders Manga: chitarre
Devallia: tastiere

opinioni autore

 
Finalmente i Bloody Hammers hanno trovato la loro strada 2016-10-03 19:58:38 Dario Onofrio
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Dario Onofrio    03 Ottobre, 2016
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

A volte succede che le band cambino line-up per varie ragioni, e che di conseguenza la qualità si abbassi. Non è assolutamente il caso dei Bloody Hammers, che dopo aver perso praticamente tutta la line-up all'infuori di Anders Manga e Devallia (per intenderci: marito e moglie) se ne escono con questo Lovely sort of Death che, diciamocelo, è un disco veramente incredibile.

Abbandonata quasi completamente la parte stoner rock, la coppia di musicisti ha deciso di puntare tutto sulla componente darkwave che, se fino al disco precedente era solo accennata, in questo risalta come colonna sonora portante. Ma non è solo questo a rendere l'ultima fatica in studio della coppia un signor disco: a partire dalla copertina che sprizza vintage da tutti i pori, le atmosfere musicali sono veramente uscite da una creatività artistica che sembrava solo addormentata nei lavori precedenti. Con l'arrivo dell'autunno devo dire che questo album mi sta davvero prendendo: con l'iniziale Bloodletting on the Kiss veniamo trasportati in un mondo oscuro dalle atmosfere psichedeliche, sensazione che continuerà per tutto il disco e troverà la sua compiutezza in pezzi come Messalina o Shadow out of a Time. Non credo sia necessario, per un disco così emozionante, fare un track by track: mi limiterò a dire che questa è la vera anima dei Bloody Hammers, che probabilmente aspettava solo una spinta per uscire fuori.

Un disco che sicuramente consiglio agli amanti di generi più di nicchia, sia come la darkwave ma anche passando per il post rock e il post metal. La coppia Manga/Devallia sembra aver trovato la propria ispirazione, speriamo che venga mantenuta anche nei prossimi dischi.

Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Crying Steel: Heavy Metal duro e puro
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Blazing Eternity, i pionieri del Gothic/Doom tornano con un album maestoso
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Crucifier: dagli anni '90 per gli amanti dell'Extreme Metal degli anni '90
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Replicant: la consacrazione di una band di livello assoluto
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sulphur and Mercury: Alchimia & Metallo
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
King Zebra: un Hard Rock melodico molto catchy e spensierato che precipita nello scontato
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Razor Attack, ci vuole di meglio
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dialith, un breve EP che conferma le qualità del gruppo
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ancient Trail, un disco che merita attenzione
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Scarefield: orrorifici!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dyspläcer, un debut album che fa intravedere del talento
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Blood Opera: grande incompiuta
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla