A+ A A-
 

NUOVA RISTAMPA PER UN ALBUM STORICO DEGLI SCHIZO NUOVA RISTAMPA PER UN ALBUM STORICO DEGLI SCHIZO Hot

NUOVA RISTAMPA PER UN ALBUM STORICO DEGLI SCHIZO

recensioni

gruppo
titolo
"Main Frame Collapse" (Reissue)
etichetta
Punishment 18 Records
Anno

Line Up:

 

Ingo: voce

S.B Reder: chitarra e voce

Alberto Penzin: basso

Carlo F.: batteria

 

Tracklist:

 

1. Violence at the Morgue

2. Threshold of Pain

3. Make Her Bleed Slowly

4. Epileptic Void

5. Removal Part 1 & 2

6. Psycho Terror

7. Sick of It All!

8. Manifold Hallucinations

9. Behind That Curtain

10. Main Frame Collapse

11. Delayed Death

opinioni autore

 
NUOVA RISTAMPA PER UN ALBUM STORICO DEGLI SCHIZO 2016-02-16 10:42:18 Michele Alluigi
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Michele Alluigi    16 Febbraio, 2016
Ultimo aggiornamento: 16 Febbraio, 2016
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Tempo di ristampe anche per i siciliani Schizo, una delle band storiche del panorama extreme nostrano insieme a Necrodeath, Mortuary Drape, Bulldozer e Sadist, giusto per citarne alcuni. La Punishment 18 ripropone sul mercato "Main Frame Collapse", album datato 1989 ritenuto fra i migliori della discografia della band catanese; il sound di questi brani è quindi un Thrash Metal con influenze Black metal pregno di tutta la tradizione old school: chitarre graffianti e serrate, drumming incalzante e mitragliato e voci in screaming cariche di riverbero sono quindi gli ingredienti fondamentali per un mix che farà sicuramente venire l'acquolina in bocca a tutti gli amanti del genere. Trattandosi di un gruppo come gli Schizo, gli addetti ai lavori ed amanti del genere conosceranno già la materia trattata, anche perché chi segue l'underground probabilmente conoscerà già a menadito queste canzoni, in questa ristampa inoltre è contenuto quanto pubblicato dalla band senza aggiunte di bonus track o materiale inedito di altro tipo; ciò che sentite dunque suona Schizo al 100% e non si potrebbe chiedere di meglio. Brani come "Threshold Of Pain", "Psycho Terror" e "Sick Of It All" tornano finalmente a rivivere su cd dopo la loro precedente uscita su vinile. Il sound non risulta particolarmente diverso dall'originale, in segno di rispetto alla tradizione thrash della vecchia scuola, quindi i puristi della qualità cristallina possono tranquillamente esimersi dalla ricerca dei suoni sopraffini perché gli Schizo fanno Thrash e la loro musica deve semplicemente spazzare via tutto tenendo alto il verbo dei maestri come i Venom, i Celtic Frost, i Motorhead ed i primi Slayer. Chi ancora non possedesse "Main Frame Collapse" può cogliere l'occasione con questa ristampa, per i giovani metal heads invece che vogliono approcciarsi alla tradizione metal del nostro paese questa ristampa offre un prodotto assolutamente da avere.

Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Soddisfacente la primissima prova degli Olēka
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Da membri di Undergang e Chaotian un omaggio al Goregrind dei 90's con i Sequestrum
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dagli Ominous Scriptures un album per gli amanti del Brutal Death della vecchia scuola
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Al netto di qualche piccolo difetto, buon debut album per i Negative Vortex
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Blood Thirsty Demons: terrore e mistero
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Phoebus The Knight, un buon debut album
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

I Termination Force e la nostalgia del passato
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Marco Garau's Magic Opera, ancora un centro pieno!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tragico, epico, atmosferico: EP di debutto per Druids of Eld
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Non convince proprio del tutto la nuova vita Death/Doom degli americani Invertia
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Onyria mostrano di saperci fare con buone composizioni e la voce splendida di Elena
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hellevate, un cambiamento non vincente
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla