A+ A A-
 

Un bel debutto di gothic psichedelico per i Finister Un bel debutto di gothic psichedelico per i Finister Hot

Un bel debutto di gothic psichedelico per i Finister

recensioni

gruppo
titolo
"Suburbs of mind"
etichetta
Red Cat Records
Anno

 

TRACKLIST

1.      The Morning Star

2.      Bite The Snake

3.      The Way (I Used To Know)

4.      A Decadent Story

5.      My Howl

6.      Levity

7.      Ocean Thrills

8.      The Key

9.      Here The Sun

10.  Everything Goes Back

 

 

LINE-UP:

ELIA RINALDI Voice, Guitar

ORLANDO CIALLI Keyboards, Sax, Back Vocals

LEONARDO BRAMBILLA Electric Bass, Back Vocals

LORENZO BURGIO Drums, Electronic Drums

opinioni autore

 
Un bel debutto di gothic psichedelico per i Finister 2015-08-08 13:35:31 Ninni Cangiano
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Ninni Cangiano    08 Agosto, 2015
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Devo ammettere che mi ero avvicinato a questo disco con un certo scetticismo, anche perché il rock psichedelico (così mi era stato presentato l’album) era stato un genere che avevo avuto modo di apprezzare circa 25 anni fa, ma che poi non mi aveva particolarmente entusiasmato. Complice l’entusiasmo manifestatomi dopo gli ascolti da mia moglie, mi sono incuriosito ed ho scoperto un gran bel lavoro! “Suburbs of mind”, questo il titolo, è il full-lenght di debutto (dotato tra l’altro di una bella copertina) dei fiorentini Finister, dopo un EP nel 2012. Il genere dei ragazzi toscani è un gothic rock psichedelico, che mi ha ricordato molto lo stile dei Bauhaus di “Burning from the inside” e “The sky’s gone out”, anche per il fatto che la voce e lo stile di Elia Rinaldi ricorda alquanto il grande Peter Murphy (in una versione più “educata” e pulita e meno aggressiva). L’album è composto da 10 pezzi, tutti alquanto compatti e con la chitarra quale strumento protagonista, assieme alle tastiere. In un genere così, forse mi sarei atteso un po’ più di protagonismo da basso e batteria, ma è solo un punto di vista soggettivo, dato che comunque i due musicisti svolgono il loro compito senza sbavatura alcuna. Personalmente, tra i vari brani preferisco “Bite the snake”, scelta anche per un video, forse proprio per quel suo flavour molto old-style che non può non ricordare i maestri Bauhaus. E’, comunque, tutto il lavoro a convincere, tenendo sempre presente che si tratta di un gruppo all’esordio, composto da ragazzi di età molto giovane. Se siete appassionati di gothic psichedelico ed, in genere, di quella che fu la grandissima scena dark wave degli anni ’80, direi che dovete dare una chance a questi Finister ed al loro ottimo debut album “Suburbs of mind”.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Retched, Thrash Metal  vecchia scuola con "The Overlord Messiah"
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Natthammer: dal Perù, un female fronted combo abbastanza convincente
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bat, quando il singer fa la differenza... in negativo
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cardiac Arrest: come sempre fedeli al loro Death Metal old school
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il nuovo album solista di Tezza nella scia del buon vecchio Power Metal italiano
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nocturnus AD: nel segno della tradizione
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Tenebrific: un EP d'esordio autoprodotto di livello qualitativo eccelso
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per quest'album i Cyrax mescolano stili troppo diversi senza alcun criterio
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Elle Tea, Metal e Hard Rock per passione
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tomb of Giants, Heavy Metal di buon livello
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
The Inner Me, un disco su Houdini
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Maesün, un debutto con rivelazione
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla