A+ A A-
 

Potenza e melodia per questo debutto Potenza e melodia per questo debutto Hot

Potenza e melodia per questo debutto

recensioni

gruppo
titolo
Turning Maybes Into Reality
etichetta
Bakerteam Records
Anno

Tracklist:

1. Slaves
2. Into the Box
3. Parallel
4. False Needs
5. Lust
6. Your Peace
7. Comedown
8. Truth Lies
9. Extinction Is Forever
10. Entropy of Brain
11. Cut the Pressure
12. Now

opinioni autore

 
Potenza e melodia per questo debutto 2012-07-07 19:18:46 Celestial Dream
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Celestial Dream    07 Luglio, 2012
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Sono e resterò sempre convinto che la scena metal italiana, dal punto di vista della quantità e della qualità di uscite, non sia seconda a nessuno. A dar man forte alla mia teoria ecco una nuova band proveniente dalla Lombardia e già capace di affacciarsi al mercato mondiale con un prodotto di qualità.

Parliamo di una proposta molto varia di non facile classificazione, che partendo da un power-death stile Empyrios e Mercenary si arricchisce di tante altre piccole influenze, dal new metal al crossover. Per poter offrire un prodotto valido, ancor più in questo genere, è indispensabile una produzione di un certo livello e fortunatamente “Turning maybes into reality” possiede le carte in regola essendo stato mixato da Diego Minach e Tancredi Barbuscia e masterizzato da Tom Baker (Deftones, Nine Inch Nails, Marilyn Manson, Rob Zombie, Sevendust) ai Precision Mastering in Los Angeles.

I Rhope alternano buone melodie, seppur non sempre originali, a momenti di rabbia sonora con un buon growl. Canzoni come l'opener “Slaves” (mio pezzo preferito del disco), “Your peace”, “Lust” e “Truth lies” mettono subito in chiaro le doti della band, sia tecniche che compositive. Ma tutte le canzoni hanno il loro perchè, anche se si fa fatica a trovare dei veri e propri pezzi vincenti (tranne i primi due elencati poco sopra), quelli che ti catturano e ti girano in testa intere giornate.

Moderno e potente, “Turning maybes into reality” è un debutto di indubbio valore. Chiaro c'è qualcosa da migliorare, soprattutto non tutte le melodie riescono a catturare l'attenzione dell'ascoltatore, ed è lì che a mio modesto parere la band dovrà concentrare maggiormente la propria attenzione in futuro. In ogni caso i Rhope al primo colpo centrano subito il bersaglio.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Whiteabbey, un altro disco di buona qualità
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Theragon, ancora una prova più che valida!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Traveler, Speed Metal senza infamia e senza lode
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Fathomless Ritual: i veri eredi spirituali dei Demilich
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I tanti fans del Doom/Death melodico non dovranno farsi scappare i Counting Hours
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sempre su livelli discreti anche questo terzo album dei Surgery
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Ember Belladonna, un debutto fin troppo poco Metal
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Metal melodico: debutto per gli Attractive Chaos
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gengis Khan: epica cavalcata
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Asidie presentano un album introspettivo e profondamente umano in chiave Doom
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
"The Serpent's Cycle" degli Hyperia : aggressività, potenza e melodia
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
No One Alive, un gruppo da tenere d'occhio!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla