A+ A A-
 

EP abbastanza mediocre per i Trigant EP abbastanza mediocre per i Trigant Hot

EP abbastanza mediocre per i Trigant

Line-Up:
Dan Dan     Drums
Rob     Guitars
Benz     Guitars
Piet     Vocals, Bass

Track-List:
1. Wolves           
2. Reflection          
3. Disembodied          
4. Breaking    

opinioni autore

 
EP abbastanza mediocre per i Trigant 2014-03-11 19:46:10 mario
voto 
 
2.5
Opinione inserita da mario    11 Marzo, 2014
Ultimo aggiornamento: 12 Marzo, 2014
  -   Guarda tutte le mie opinioni

I Trigant sono uno dei tanti gruppi thrash metal che popolano l'underground, formatosi nel 2008, pubblica questo EP "Wolves" nel 2013. Il genere da loro proposto è principalmente un thrash metal classico alla Metallica, Forbidden e Overkill, in cui sono presenti anche alcune influenze di Heavy Metal classico.

Il disco è formato da 4 canzoni a cui la tecnica di certo non manca, ma il problema dei Trigant è che fanno la solita roba già sentita e senza idee interessanti: i soliti riffs thrash sentiti e risentiti troppe volte.
Un altro piccolo particolare non proprio esaltante è la voce del singer Piet, che è un po' troppo monotona, ma comunque questo è un difetto che potrà essere migliorato con il tempo e con applicazione.
Il lavoro alla batteria è buono, ma a volte si presenta un po' monotono e ripetitivo; l'operato del basso, al contrario, è forse la cosa più riuscita del disco, sempre presente ed energico. Anche le chitarre non sono proprio male: durante le quattro canzoni ci sono spesso delle ottime melodie anche se, per circa il 70% del lavoro, non sono state suonate nel modo giusto.

"Wolves" non è un EP terribile, ma non presenta delle grandi idee, mentre ne presenta troppe che sanno di già sentito. Possiamo aspettarci la maturazione nel prossimo EP/Album dato che, come detto, non è tutto da buttare via e la tecnica non manca ai musicisti; per adesso comunque non me la sento di consigliarne l'ascolto, se non ai soli fans dei Trigant.

Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Traveler, Speed Metal senza infamia e senza lode
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Fathomless Ritual: i veri eredi spirituali dei Demilich
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I tanti fans del Doom/Death melodico non dovranno farsi scappare i Counting Hours
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sempre su livelli discreti anche questo terzo album dei Surgery
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un secondo album più maturo e complesso per gli irlandesi Vircolac
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il nuovo album di Ace Frehley non soddisfa a pieno
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Ember Belladonna, un debutto fin troppo poco Metal
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Metal melodico: debutto per gli Attractive Chaos
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gengis Khan: epica cavalcata
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Asidie presentano un album introspettivo e profondamente umano in chiave Doom
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
"The Serpent's Cycle" degli Hyperia : aggressività, potenza e melodia
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
No One Alive, un gruppo da tenere d'occhio!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla