A+ A A-
 

L'ottimo EP dei Running Death L'ottimo EP dei Running Death Hot

L'ottimo EP dei Running Death

recensioni

titolo
"The Call of Extinction"
etichetta
autoprodotto
Anno

TRACKLIST:

  1. Unleashed
  2. Killing For Gods
  3. Call Of Extinction
  4. Celebrate Your Aggression
  5. Hunting For Heads

opinioni autore

 
L'ottimo EP dei Running Death 2014-02-22 20:56:29 mario
voto 
 
3.5
Opinione inserita da mario    22 Febbraio, 2014
Ultimo aggiornamento: 23 Febbraio, 2014
  -   Guarda tutte le mie opinioni

"The Call of Extinction" è il primo EP dei Running Death uscito ben due anni fa, ma arrivatoci solamente di recente; si tratta davvero di un disco fatto come si deve.
I Running Death suonano principalmente un thrash metal martellante, ma allo stesso tempo con un sacco di melodie che aiutano molto il songwriting in quanto a fantasia. Sia chiaro, non è che i Running Death portino una grande innovazione, ma sanno fare molto bene il loro genere.

Si tratta di cinque tracce dirette, senza un attimo di respiro e che non presentano momenti di calo; riffs potenti e spaccossa sono mischiati a un sacco di melodie, oltre a degli assoli molto efficaci, un lavoro di batteria martellante e distruttivo ed un basso sempre ben presente. Forse l'unica cosa che un pochino pecca è la voce del singer Simon, che a volte risulta un po' monotona e noiosa; non un problema insormontabile comunque o qualcosa che non possa essere corretta in futuro con un po' più di espressività.

Insomma, "The Call of Extinction" è davvero un ottimo EP di thrash metal e, sebbene non sia innovativo, è comunque pieno di idee per nulla banali, risultando così decisamente gradevole. Se volete del thrash diretto e senza attimi di respiro, questo disco fa al caso vostro.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Whiteabbey, un altro disco di buona qualità
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Theragon, ancora una prova più che valida!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Traveler, Speed Metal senza infamia e senza lode
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Fathomless Ritual: i veri eredi spirituali dei Demilich
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I tanti fans del Doom/Death melodico non dovranno farsi scappare i Counting Hours
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sempre su livelli discreti anche questo terzo album dei Surgery
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Ember Belladonna, un debutto fin troppo poco Metal
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Metal melodico: debutto per gli Attractive Chaos
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gengis Khan: epica cavalcata
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Asidie presentano un album introspettivo e profondamente umano in chiave Doom
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
"The Serpent's Cycle" degli Hyperia : aggressività, potenza e melodia
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
No One Alive, un gruppo da tenere d'occhio!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla