A+ A A-
 

Ad Patres: altra buona prova per la Death Metal band transalpina Ad Patres: altra buona prova per la Death Metal band transalpina Hot

Ad Patres: altra buona prova per la Death Metal band transalpina

recensioni

gruppo
titolo
Unbreathable
etichetta
Non Serviam Records
Anno

PROVENIENZA: Francia 

GENERE: Death Metal 

FFO: Morbid Angel, Suffocation, Deicide, Psycroptic, Krisiun 

LINE UP: 
Axel Doussaud - voce 
Olivier Bousquet – chitarre 
Sylvestre Alexandre - chitarre 
Mathieu Larroudé - basso 
Alsvid - batteria 

TRACKLIST: 
1. Intro [01:23] 
2. The Dream Chaser [04:53] =LYRIC VIDEO= 
3. Versus [05:16] 
4. Deserter [03:46] =TRACK VIDEO= 
5. Exodus [04:22] 
6. Interlude [01:09] 
7. Chapter X [03:42] 
8. The Medium [04:27] 
9. Rebellion Grief [04:16] 
10. Deus Deceptor [04:42] 

Running time: 37:51 

opinioni autore

 
Ad Patres: altra buona prova per la Death Metal band transalpina 2024-06-09 14:27:14 Daniele Ogre
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Daniele Ogre    09 Giugno, 2024
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Per chi ascolta abitualmente Death Metal e guarda con favore al sottobosco europeo, quello dei francesi Ad Patres non sarà un nome nuovo, seppur i Nostri non siano stati propriamente costanti in quanto ad uscite; formatisi sul finire del 2008 pubblicano il primo album nel 2012 ("Scorn Aesthetics" su tale Kaotoxin Records) per poi tornare ben sette anni dopo con "A Brief Introduction to Human Experiments", grandiosa release uscita per XenoCorp. Da allora di anni ne sono passati altri cinque e dopo l'ennesimo cambio di label con l'entrata nel roster di Non Serviam Records, il quintetto transalpino pubblica in questi giorni "Unbrathable", terzo full-length che ancora una volta mette in mostra le buone capacità compositive ed esecutive dei Nostri. Ascoltare gli Ad Patres è un po' come vedere due differenti correnti venirsi incontro e scontrarsi: da un lato il misto di brutalità e tecnica di gruppi come Suffocation, primi Decapitated e Psycroptic, dall'altro un approccio old school derivante dai 'soliti' Morbid Angel, Krisiun, Hate Eternal, con in più un buon uso di melodie come negli ultimi lavori degni di nota dei Deicide ("The Stench of Redemption" e "Till Death Do Us Part"); sonorità dunque familiari a chi è avvezzo a certe frange Death Metal a stelle e strisce che gli Ad Patres padroneggiano con perizia riuscendo a mettere sul piatto un lotto di brani ben concepiti e suonati che, nonostante non brillino certo per originalità, riescono a tenere alta l'attenzione di chi ascolta, proprio grazie soprattutto - a nostro avviso - dall'ottimo lavoro svolto dalle asce Olivier Bousquet e Sylvestre Alexandre, già a partire da "The Dream Chaser" (vera opener del disco dopo un'intro che ricorda la theme di American Horror Story). Con il loro Death Metal dinamico, groovy e brutale quanto melodico, gli Ad Patres mettono a segno un altro buonissimo colpo in una carriera che ha ormai superato i quindici anni e che meriterebbe maggiore continuità.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

I Royal Rage ed il buon vecchio Thrash
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La contorta personalità del Black Metal: Merrimack - "Of Grace and Gravity"
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Evildead non hanno dimenticato come si suona il Thrash
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Angels of Babylon: il disco perfetto esiste!
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Miasmic Serum: debutto per una nuova interessante realtà Death Metal nostrana
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Golgotha: Doom/Death melodico di scuola scandinava dalle calde Isole Baleari
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Pectora, un disco con luci ed ombre
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rötual: debut EP per la band canadese
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Moral Putrefaction: sound classico e buona tecnica in un buon debutto
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Shivered, il lato molto profondo della sua sfera interiore
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gengis Khan:  l’assalto continua…
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla