A+ A A-
 

Elle Tea, Metal e Hard Rock per passione Elle Tea, Metal e Hard Rock per passione Hot

Elle Tea, Metal e Hard Rock per passione

recensioni

gruppo
titolo
Fate Is At My Side
etichetta
Autoproduzione
Anno

TRACKLIST:
1. Fate Is At My Side
2. An Awaited Sign
3. Part Of The Devil =TRACK VIDEO (n.o.)=
4. Voice Of Time
5. Riding In The Dust
6. Burning Soul
7. The Wanderer

LINE UP:
Leonardo Trevisan - voce, tutti gli strumenti

opinioni autore

 
Elle Tea, Metal e Hard Rock per passione 2024-05-05 15:35:53 Valeria Campagnale
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Valeria Campagnale    05 Mag, 2024
Ultimo aggiornamento: 05 Mag, 2024
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Elle Tea è il progetto solista di Leonardo Trevisan, l’album “Fate Is At My Side” si basa sul sound degli anni '80 ed è nato essenzialmente dalla sua passione per l'Hard Rock e l'Heavy Metal classico: le influenze ci sono tutte, dagli Iron Maiden a Dio, passando dai Van Halen e Deep Purple. Sette brani molto gradevoli che rimandano al passato con una rivisitazione personale e nuova. La title-track che apre questo album, ha un suono epico e classico con belle melodie vocali e buone chitarre in uno stile piacevole e dal sapore old school, con tonalità atmosferiche. Nella seguente “An Awaited Sign” sono presenti degli ottimi cori, una sonorità fresca e tendente ad un Heavy Rock ben ritmato, un po’ stile Iron Maiden in alcuni punti, mentre più tranquilla è la successiva “Part Of The Devil", molto interessante quanto suggestiva, in cui l’Heavy Metal abbraccia un Rock leggermente più moderno. Con “Voice Of Time” Elle Tea ci catapulta negli States con un Rock che riporta al sound degli anni '60, è chiaramente una sorta di omaggio al Rock americano più spensierato, molto bella se tra l’altro la si immagini ascoltarla viaggiando lungo una delle strade assolate e polverose statunitensi. Il suono di ”Riding In The Dust” è più orientato al decennio successivo, con un accento Stoner in stile Kyuss. Se Elle Tea fino ad ora ci ha stupito, nonostante non proponga novità, con “Burning Soul” ci delizia ancor di più con questo ottimo pezzo Rock onesto e deciso. Bellissimo il finale “The Wanderer”, molto atmosferico, a volte con richiami che mi ricordano i Cream con il loro Psych Rock, a volte con un ritmo più martellante. Nonostante “Fate Is At My Side” non proponga nulla di nuovo, riesce a sorprendere piacevolmente portando alla luce un musicista che offre una varietà di old school ben intessuti tra loro.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

I Royal Rage ed il buon vecchio Thrash
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La contorta personalità del Black Metal: Merrimack - "Of Grace and Gravity"
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Evildead non hanno dimenticato come si suona il Thrash
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Angels of Babylon: il disco perfetto esiste!
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Miasmic Serum: debutto per una nuova interessante realtà Death Metal nostrana
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Golgotha: Doom/Death melodico di scuola scandinava dalle calde Isole Baleari
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Pectora, un disco con luci ed ombre
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rötual: debut EP per la band canadese
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Moral Putrefaction: sound classico e buona tecnica in un buon debutto
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Shivered, il lato molto profondo della sua sfera interiore
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gengis Khan:  l’assalto continua…
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla