A+ A A-
 

Maul: un breve EP tra Death Metal e psichedelia Maul: un breve EP tra Death Metal e psichedelia Hot

Maul: un breve EP tra Death Metal e psichedelia

recensioni

gruppo
titolo
Desecration and Enchantment
etichetta
20 Buck Spin
Anno

PROVENIENZA: Stati Uniti 

GENERE: Death Metal 

FFO: Sanguisugabogg, Kruelty, Wharflurch, Tomb Mold, Gatecreeper 

LINE UP: 
Garrett Alvarado - voce 
Anthony Lamb - chitarre 
Al Nicholas - chitarre 
Mike Griggs - basso 
Robby Anderson - batteria 

TRACKLIST: 
1. The Sacred and The Profane / Hovering, Sinking [06:29] =VIDEO UFFICIALE= 
2. Disintegration of the Soul [08:44] =VIDEO UFFICIALE= 
*La versione su cassetta comprende anche "Worshipping Self-Deviance", non disponibile in digitale 

Running time: 15:13 

opinioni autore

 
Maul: un breve EP tra Death Metal e psichedelia 2023-11-16 20:05:57 Daniele Ogre
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Daniele Ogre    16 Novembre, 2023
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Tra split, EP, raccolte, live album ed un full-length ("Seraphic Punishment", uscito l'anno scorso), gli statunitensi Maul sono sempre stati impegnati sin dalla loro nascita nel 2017; in un'annata fino ad ora senza uscite, il quintetto di Fargo, North Dakota, esce tramite 20 Buck Spin con un breve EP pubblicato solo in digitale e su cassetta: "Desecration and Enchantment", qui in esame. Sono solo due i brani che prendiamo in considerazione ("Worshipping Self-Deviance" è disponibile solo su cassetta), ma questo poco basta per mostrare come la vena creativa dei Maul sia ben lungi dall'essersi esaurita. Anzi, in questa breve opera possiamo sentire come i Nostri non si siano affatto seduti sugli allori dopo il buonissimo exploit di "Seraphic Punishment" ed al solito Death Metal quanto mai diretto e sfrontato (influenze che spaziano tra la becerume dei Sanguisugabogg alle venature Death/HC di Kruelty e Gatecreeper), i Maul danno un ampio spazio ad aperture più Avant-garde e/o Progressive (o che oggi viene più comunemente detto Cosmic Death Metal): passaggi tecnicamente ineccepibili con atmosfere psichedeliche quanto - a loro modo - armoniose. Vero, "Desecration and Enchantment" è indirizzato espressamente a chi ancora oggi è collezionista di cassette, ma parlando in generale possiamo apprezzare questa nuova (e concisa) uscita dei Maul. Un EP che saprà conquistare velocemente chi un paio di anni fa ha apprezzato l'ottimo album dei Wharflurch "Psychedelic Realms ov Hell".

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Speed Limit: un EP di sei brani per festeggiare i 40 anni di attività
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ad Patres: altra buona prova per la Death Metal band transalpina
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Fractal Generator: brutale Blackened Death e sprazzi di gelidi synth
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dreamgate, un altro debut album col botto!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nightmare: semplicemente mastodontici
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
 "Winds of Disdain", ottimo ritorno per i Trail of Tears
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Rötual: debut EP per la band canadese
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Moral Putrefaction: sound classico e buona tecnica in un buon debutto
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Shivered, il lato molto profondo della sua sfera interiore
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gengis Khan:  l’assalto continua…
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Black Water Sunset, un meraviglioso tributo ai Control Denied
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla