A+ A A-
 

Ottimo debut su lunga distanza per gli ExpiatoriA! Ottimo debut su lunga distanza per gli ExpiatoriA! Hot

Ottimo debut su lunga distanza per gli ExpiatoriA!

recensioni

titolo
Shadows
etichetta
Diamond Prod. / Black Widow Records
Anno

TRACKLIST:
1. When Darkness Falls =ASCOLTA=
2. Ombra (Tenebra Parte II) ft. Raffaella Cangero (La Janara) =ASCOLTA=
3. The Wrong Side Of Love
4. 7 Chairs And Portrait ft. Freddy Delirio (Death SS) =ASCOLTA=
5. The Asylum Of The Damned ft. Diego Banchero (Il Segno del Comando) & Edmondo Romano
6. Krieg (My Last Song)

LINE UP:
Enrico Meloni - batteria
Giambattista Malachina - basso
Edoardo Napoli - chitarre
Massimo Malachina - chitarre
Flux - tastiere
David Krieg - voce

opinioni autore

 
Ottimo debut su lunga distanza per gli ExpiatoriA! 2023-03-23 22:47:07 Francesco Noli
voto 
 
4.5
Opinione inserita da Francesco Noli    23 Marzo, 2023
Ultimo aggiornamento: 24 Marzo, 2023
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

I genovesi ExpiatoriA giungono al debut sulla lunga distanza solo oggi, ma la loro storia inizia molto tempo fa e vale la pena conoscerla ripercorrendola almeno nei passaggi salienti della stessa. Fondata a Genova per mano dei fratelli Malachina (Giambattista al basso e Massimo alla chitarra) già nella seconda metà degli anni '80 riuscirono a concepire ben tre demo a cavallo degli anni '90 per poi sciogliersi alla fine del decennio (1998). Una decina di anni dopo la band si riformò con qualche cambio di formazione dando alla luce ben due EP che fecero ben sperare gli addetti ai lavori tanto era buono il materiale dei nostri; ancora qualche cambio di formazione e gli Expiatoria, consolidando mese dopo mese la line up arrivano finalmente a partorire questo "Shadows", che non è solo un piccolo gioiello di Gothic/Doom Metal, ma molto di più. Reclutati un fuoriclasse alla voce che corrisponde al nome di David Krieg e l'ex ascia dei Damnation Gallery Edoardo Napoli, i Nostri rilasciano quest'album (uscito nei formati CD, vinile e vinile limitato) che consta di sei pezzi (tra cui uno strumentale) misteriosi e teatrali nella loro proposta, che risulta essere vincente sotto tutti i punti di vista come si evince dalla canzone di apertura "When Darkness Falls", massiccia, cadenzata e solenne da gustarsi tutta d'un fiato senza distrazione alcuna. Spruzzate di Gothic qua e là e i sapienti tasti di un organo - mai banale ma atto a creare linee e atmosfere suggestive (ascoltare in proposito "Ombra Parte II" con l'ospite Raffaella "La Janara" Cangero de La Janara per capire cosa intendo) -, con picchi di gusto e genio nella strumentale "The Asylum Of The Damned" (che vede tra l'altro la comparsa di un sax che ci sta a meraviglia, suonato dall'ospite Edmondo Romano) basterebbero da sole per giustificare l'acquisto del disco. Frasi e parole sofferte si leggono nei testi della band, emozioni profonde pregne di vita che ben si adattano alle note, alla melodia e all'atmosfera generale del disco, in cui si erge la fantastica "Krieg (My Last Song)", pura e semplice poesia musicata; altri ospiti come Diego Banchero (Segno Del Comando) Freddy Delirio (Death SS/Freddy Delirio And The Phantoms) e Stefano Caprilli prestano il loro contributo a questo "Shadows", che si erge a essere uno dei lavori più oscuri e riusciti nel panorama metal odierno. Anche l'occhio vuole la sua parte con uno splendido booklet con testi e bellissime foto a suggellare un connubio estetico/musicale senza pecca. Un disco consigliatissimo che con il passare degli ascolti si apre, leggiadro e sornione facendoci sentire sempre piccole cose nuove che magari al primo ascolto possono passare; un lavoro sofferto che finalmente ha visto la luce ripagando a pieno l'attesa.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

I Royal Rage ed il buon vecchio Thrash
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La contorta personalità del Black Metal: Merrimack - "Of Grace and Gravity"
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Evildead non hanno dimenticato come si suona il Thrash
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Angels of Babylon: il disco perfetto esiste!
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Miasmic Serum: debutto per una nuova interessante realtà Death Metal nostrana
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Golgotha: Doom/Death melodico di scuola scandinava dalle calde Isole Baleari
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Pectora, un disco con luci ed ombre
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rötual: debut EP per la band canadese
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Moral Putrefaction: sound classico e buona tecnica in un buon debutto
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Shivered, il lato molto profondo della sua sfera interiore
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gengis Khan:  l’assalto continua…
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla