A+ A A-
Ninni Cangiano

Ninni Cangiano

Keep the faith alive!!

URL del sito web: Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

R.I.P. Andre Matos

Sabato, 08 Giugno 2019 23:33 Pubblicato in News

E' con enorme dispiacere che diamo notizia del decesso del cantante brasiliano Andre Matos, sembrerebbe per un improvviso attacco cardiaco. La sua meravigliosa voce e la sua splendida musica rimarranno sempre impresse nei nostri cuori.

Da Wikipedia:

Andre Coelho Matos (São Paulo, 14 settembre 1971São Paulo, 8 giugno 2019) è stato un cantante e pianista brasiliano.

Ha fatto parte dei gruppi metal Angra, dei Viper e degli Shaman. Dal 2006 ha intrapreso una carriera solista. Era diplomato in conservatorio in pianoforte, canto lirico, composizione, direzione d'orchestra.

 

Di seguito il comunicato ufficiale apparso sulla pagina Facebook dell'artista brasiliano:

“E ‘con profondo rammarico che confermiamo la morte di André questo sabato mattina a causa di un arresto cardiaco. Come molte persone sanno, era una persona estremamente riservata – e manifestò nella sua vita, più di una volta, il desiderio di non avere una veglia. Rispettando la sua volontà, verrà cremato oggi con la sola presenza dei suoi parenti.
Grazie a tutti per la comprensione e contiamo su di voi in modo che la memoria e l’eredità di André rimarranno vive per sempre.

Carry on”

 

Singolo dei Barbarossa

Sabato, 08 Giugno 2019 18:40 Pubblicato in News

Riceviamo e pubblichiamo:

 

Fondati nel 2014, i Barbarossa nascono con l'intento di proporre musica caratterizzata dalla potenza, aggressività e tecnica tipiche del thrash e death metal; ma con la priorità di dare alla composizione dei pezziun forte carattere che li renda unici, riconoscibili e coinvolgenti sia su disco che in sede live. Dopo l'esperienza maturata con il primo EP “He, who walks alone” abbiamo il piacere di presentarvi il singolo “Combustione”, accompagnato da un lyric video. Il testo, in italiano, descrive la misteriosa combustione umana spontanea dal punto di vista della vittima del fenomeno; rendendo il tutto più coinvolgente grazie allo stile di scrittura in prima persona

 

 

Serata live a Palermo il 29/6

Sabato, 08 Giugno 2019 17:29 Pubblicato in News

FORDOMTH / MALAURIU / DYING BREED: live a Palermo il 29 giugno, tutti i dettagli

Il 29 giugno, a pochi giorni dalla release dello split single Twin Serpent Dawn (in uscita il 20 giugno per Masked Dead Records in formato Mini-cd, pre order qui) le band black metal siciliane Fordomth e Malauriu condivideranno il palco dell'Alibi di Palermo per un live organizzato da VOV Eventi. Con loro i Dying Breed, combo brutal death metal palermitano. Durante la serata si terrà un'esposizione artistica a cura di Danilo Pietro Taormina art, Giulio Rizzo Dying Breed e Andrzej Art. Di seguito tutti i dettagli, evento Facebook e flyer:

29/06/2019 @ ALIBI - Salita Castellana 9, Palermo

DYING BREED [Brutal Death Metal - PA]
MALAURIU [Black Metal - AG/PA]
FORDOMTH [Black Doom Metal - CT]

Doors: 21.00 - Free entry
Presentato da: Vov Eventi

Evento Facebook

 

INFO BAND:

DYING BREED
I Dying Breed, attivi dal 2012, sono Francesca (voce), Giulio Rizzo (chitarra ritmica), Salvo Lo Sardo (chitarra solista), Giupy Giunta (basso) e Vincenzo Lo Cacciato (batteria).
Sin dalla formazione la band ha svolto un'intensa attività live condividendo il palco con svariate band di spicco quali Marduk, Hour of Penance, Necrodeath, Buffalo Grillz, oltre ai quali va ad aggiungersi un tour in Est Europa in compagnia dei siciliani Cadaver Mutilator, i romani Dr. Gore e gli austriaci VxPxOxAxAxWxAxMxC.
Avendo già all'attivo il loro primo promo composto da 4 brani, la band al momento si trova impegnata alla realizzazione del primo full. I Dying Breed suonano un brutal/thrash death metal di stampo americano sulla scia di gruppi quali Cannibal Corpse e Six Feet Under, non disdegnando anche influenze provenienti dal death old school e dal black metal.

MALAURIU
Il progetto Malauriu ("cattivo presagio" in dialetto siculo) nasce nel 2013 dall'idea del chitarrista Schizoid. Nel 2014, in una formazione a tre con Otis alle pelli, Marbas alla voce e Schizoid alle chitarre, esce il debut EP intitolato Presagi Di Morte, raw black metal cantato in siciliano. 
Dal 2015 seguiranno diversi cambi stilistici e anche la line-up subirà delle variazioni; si passa ad un black metal più acido e cantato in italiano. Vi saranno varie partecipazioni a compilation e split con band come Eternu Duluri, Circle Of the Last Promontory, Heretical, Ortro e Feretri. Nel 2017 esce il mini cd Semper Ad Mortem Cogitantes, la release vede la partecipazione di componenti provenienti da band come L'impero Delle Ombre, Sinoath, Bunker 66 e Inchiuvatu. Il disco è orientato su una sonorità black, occult e con influenze doom, i testi sono in italiano e in latino.
Nel 2018 la band si consolida con l'arrivo di Venor alla voce e S.T. al basso ed esce il nuovo EP Morte. Il progetto con la nuova line-up vira verso un sound più estremo e le tematiche sono legate a blasfemia, leggende siciliane e morte. Le ultime attività della band vedono l'uscita del Promo 2019 e uno split 12" con à Répit, Inféren e Vultur. La band attualmente sta lavorando alla stesura del full length e attività live.

FORDOMTH
Fordomth nasce nel 2013 a Catania (IT) dall’unione di sei membri già attivi nella scena musicale estrema. Nel giugno 2015 inizia la produzione di I.N.D.N.S.L.E. - In Nomine Dei Nostri Satanas Luciferi Excelsi. Nel luglio 2015, subito dopo le sessioni di registrazione di I.N.D.N.S.L.E., il batterista Mario di Marco lascia la formazione e la band vive un periodo di stop durato fino al luglio 2017, quando anche Federico ‘Fano’ Indelicato lascia la band. Subito dopo il nuovo batterista Valerio Cimino entra a far parte della line-up e, quando a gennaio anche Giuseppe Virgillito lascia la band, Gianluca ‘Vacvvm’ Buscema subentra al suo posto mentre al basso arriva Martino Razza.
Con una line-up di cinque membri Fordomth debutta live il 17 febbraio 2018 allo Jettasangu Fest Vol.1 (Catania), subito dopo lo show il chitarrista Riccardo Cantarella lascia la band per motivi di lavoro. Così si stabilizza definitivamente la formazione a quattro membri. Come conseguenza di questa nuova line-up lo stile della band è mutato verso un oppressivo e funereo black/sludge/doom metal.
Il full length I.N.D.N.S.L.E. - In Nomine Dei Nostri Satanas Luciferi Excelsi è stato pubblicato il 10 novembre 2018 dall’etichetta Endless Winter in formato CD e download digitale.

CONTATTI:

Dying Breed
Malauriu
Fordomth
VOV Eventi
Alibi
Mani In Faccia Promotion

Disponibile l'album dei Kadinja

Sabato, 08 Giugno 2019 11:08 Pubblicato in News

KADINJA
il nuovo album strumentale "Super90'" nei negozi!

 

Oggi, la band progressive metal KADINJA dalla Francia ha pubblicato la versione strumentale del nuovo album "Super 90'"!
Inoltre per festeggiare il duro lavoro di riffing e drumming la band ha pubblicato "Super 90' Complete Transcriptions"! Ogni strumento ha il proprio libro di canzoni: Complete Guitar Transcription, Complete Bass TranscriptionComplete Drum Transcription!

Acquista ora o ascolta in streaming l'album strumentale di "Super 90'" e "Super 90' The Complete Transcriptions": https://Kadinja.lnk.to/Super90Instrumental

KADINJA: "Ci chiedevano da mesi una versione strumentale e la trascrizione dei testi di Super 90'. Siamo felici di svelarli per permettere alle persone di scoprire la nostra musica da un'altra prospettiva, con molti dettagli che potrebbero non essere stati notati con la presenza della voce. L'approccio è chiaramente diverso e interessante, quasi come sentire un altro album!" 

Tracklist:
1. Empire (Instrumental)
2. From the Inside (Instrumental)
3. The Modern Rage (Instrumental)
4. Icon (Instrumental)
5. The Right Escape (Instrumental)
6. Véronique (Instrumental)
7. Strive (Instrumental)
8. Muted Rain (Instrumental)
9. House of Cards (Instrumental)
10. Avec tout mon Amour (Instrumental)

Altro su "Super 90'":
Guarda 'From The Inside'https://youtu.be/TS4GAgRHXwc
Guarda 'The Modern Rage': https://youtu.be/P-nKk3hT2NQ
Guarda 'Empire': https://youtu.be/TJTeoqpmof4

Solo un anno dopo la pubblicazione dell’album di debutto, nella primavera del 2018, per la band era arrivato il momento di tornare in studio e registrare il nuovo disco per mostrare al mondo intero gli ultimi lavori musicali.

Dopo un lungo e appassionato processo, finalmente è nato il secondo album del gruppo sotto il nome di “Super 90′”.
“Si chiama Super 90′ ed è per noi il modo di celebrate un’era che ci manca molto – gli anni ’90. Ci manca il modo in cui le canzoni erano create allora, ci manca il suono e sostanzialmente tute le cose che avevamo quando eravamo più piccoli – specialmente la musica, i film e i videogiochi.” – spiega la band.

Focalizzandosi sul concettualismo, su un’ineluttabile sensibilità rock e su un altro passo avanti in termini di tecnica, questi giovani promettenti artisti hanno realizzato un viaggio musicale ambizioso che potrete presto testare.
“Abbiamo provato a far suonare l’album ancora più rock, più naturale ed emozionale di Ascendency, per portare una parte delle vibrazioni degli anni ’90 di cui abbiamo nostalgia”, affermano i KADINJA.

L’album include undici potenti canzoni che sono state prodotte da Chris Edrich (LEPROUS, THE OCEAN, MYRATH) Pierre Danel, mixate da Chris Edrich e masterizzate da Pierrick Noel (KLONE, THE MOON DRIVERS).

Il disco vede anche la partecipazione come ospiti di Sylvain Conner dei THE DALI THUNDERING CONCEPT sulla traccia ‘Muted Rain’ e di Raphael Weinroth-Browne (THE VISIT, MUSK OX, KAMANCELLOON) sulla traccia ‘Véronique’ e Tola su ‘Avec Tout Mon Amour’.

L’artwork della copertina di “Super 90′” è stata creato da Leo Natale e non necessita di spiegazioni. “Questo album è chiaramente un mix di cosa amavamo ai nostri tempi e cosa abbiamo oggi.” – dice Philippe Charny.

Entrando a far parte della famiglia Arising Empire a Settembre 2018 i KADINJA con il nuovo album sono pronti a colpire un vasto pubblico.

KADINJA sono:
Philippe Charny Dewandre – voce
Pierre Danel – chitarra
Quentin Godet – chitarra
Steve Tréguier – basso
Morgan Berthet – batteria

---
Maggiori info:
www.facebook.com/kadinja
www.instagram.com/kadinjaofficial

 

releases

Dispnea, black depressivo da Napoli, un grande inizio!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gaahls Wyrd, un disco sopravvalutato..
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Handful Of Hate, un ritorno da brividi!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon album per gli amanti del Death dei primi 90's da parte dei Nucleus
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo anni di assenza ritornano in auge gli ucraini Polynove Pole!!!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quando un singolo fa ben sperare...ma così non è per il nuovo disco dei Pristine!
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Opeth ed Agalloch (e non solo) s'incontrano nel grandioso operato degli Atlas Entity
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Thrash con sfumature prog in questo primo full-length dei tedeschi Sweeping Death
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Asymmetric Universe: fusion metallica!!!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Secondo album del polistrumentista e compositore Vincenzo Marretta
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Interessante debutto cantato in francese per i Thrash la Reine
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sentiero dei Locus Animæ è illuminato dalla Luna...
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

Login

Sign In

User Registration
or Annulla