A+ A A-
Ninni Cangiano

Ninni Cangiano

Keep the faith alive!!

URL del sito web: Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Machine Head in classifica

Venerdì, 23 Febbraio 2018 19:23 Pubblicato in News
MACHINE HEAD – “Catharsis” entra al 15° posto della classifica mondiale!

 
I MACHINE HEAD hanno pubblicato il nuovo album “Catharsis” il 26 gennaio su Nuclear Blast Entertainment.
 
L’album, già entrato nelle classifiche di svariati Paesi, si è piazzato al 15° posto della Top 20 della classifica mondiale!
 
Il frontman Robb Flynn commenta: "Il numero 15 nelle classifiche mondiali ci manda fuori di testa. Siamo una band metal, promossa su canali non tradizionali e con scarsa visibilità sulle radio, se paragonato all’hip hop e al pop. I nostri video non passano da nessuna parte, se non su YouTube e, nonostante ciò, siamo riusciti a entrare nella Top 20 mondiale.  La nostra fanbase Head Cases ha risposto in maniera magnifica!
 
La band e il management ringraziano Monte Conner e la Nuclear Blast di tutto il mondo, i distributori, la stampa, SiriusXM Liquid Metal e SiriusXM Octane, le radio, Markus, Amy di Atom Splitter, Michelle di Cosa Nostra, Mark Palmer, Jaap, Mike, Lisa, e molti altri. La strada da percorrere è ancora lunga, dobbiamo lavorare duramente e combattere, ma fermiamoci un attimo per festeggiare! Ovviamente grazie ai nostri Head Cases!”.
 
Il disco è entrato nelle classifiche dei seguenti Paesi:

GERMANIA #3
SVIZZERA #4
SCOZIA #5
AUSTRALIA #10
CANADA #10
FINLANDIA #11
REGNO UNITO #12
BELGIO #16
USA #17
REPUBBLICA CECA #19
POLONIA #21
SPAGNA #25
FRANCIA #34
OLANDA #41
GIAPPONE #50
ITALIA #52

“Catharsis” è stato prodotto da Robb Flynn ed è stato registrato, mixato e coprodotto da Zack Ohren (FALLUJAH, ALL SHALL PERISH) agli Sharkbite Studios di Oakland, CA. Della masterizzazione si è occupato Ted Jensen (HATEBREED, ALICE IN CHAINS, DEFTONES) agli Sterling Sound, New York, NY. La copertina è a cura di Seanen Middleton.

“Catharsis” è disponibile in svariati formati (CD, Digipak, CD-Digi + DVD + 2LP Boxset, vinili black, picture, red, dark blue, bi colored, splatter): http://nblast.de/MachineHeadCatharsisNB

Altro su “Catharsis”:
'Catharsis' music video: https://youtu.be/WYeDJxWvA_I
'Catharsis' making of: https://youtu.be/G9CGfMrhZdg
'Bastards' stream video: https://youtu.be/28Ig3RGdVMY
'Bastards' poetry slam: https://youtu.be/CfkpvsvmVsM
'Now We Die' live video: https://youtu.be/NcJGTimnR6E
'Ten Ton Hammer' live video: https://youtu.be/V96by8p8jrc
'Beyond The Pale' stream video: https://youtu.be/MVdflCH76t4
'Kaleidoscope' music video: https://youtu.be/LmqMvT9E4ME
'Volatile' lyric video: https://youtu.be/rZDgNYoo5zY
 
“Sento che il metal potrebbe davvero diventare mainstream grazie a questo disco. E ciò è necessario… oggi più che mai. Abbiamo cercato di realizzare queste canzoni in modo che un pubblico più ampio potesse identificarsi in esse. Semplificando le idee e i riff, concentrandoci sulla narrazione di una storia in contrapposizione ad una poetica brutale. Anche se mi piacerebbe affermare che c’era un grande piano, in realtà così non era” aggiunge Flynn ridendo. “Non si sa mai dove potremmo andare a finire quando iniziamo a scrivere un disco, lo scriviamo e basta. In ogni caso abbiamo finito per ottenere un lavoro monumentale. Ogni volta che si finisce un album ne sei sempre orgoglioso, ma questa volta abbiamo realizzato qualcosa di davvero speciale. ‘Catharsis’ può realmente elevare il nostro stile”.

“Catharsis” track list:
1. Volatile
2. Catharsis
3. Beyond The Pale
4. California Bleeding
5. Triple Beam
6. Kaleidoscope
7. Bastards
8. Hope Begets Hope
9. Screaming At The Sun
10. Behind A Mask
11. Heavy Lies The Crown
12. Psychotic
13. Grind You Down
14. Razorblade Smile
15. Eulogy;

“Catharsis” edizione speciale bonus DVD (filmato dal vivo al The Regency Ballroom, San Francisco, CA, 2015):
1. Imperium
2. Beautiful Mourning
3. Now We Die
4. Bite The Bullet
5. Locust
6. From This Day
7. Ten Ton Hammer
8. This Is The End
9. Beneath The Silt
10. The Blood, The Sweat, The Tears
11. Darkness Within
12. Bulldozer
13. Killers & Kings
14. Davidian
15. Descend The Shades Of Night
16. Now I Lay Thee Down
17. Take My Scars
18. Aesthetics Of Hate
19. Game Over
20. Old
21. Halo

“Bloodstone & Diamonds” World Tour 2014 – 2016 (Bonus Live CD for box set):
1. Clenching The Fists Of Dissent
2. Take Me Through The Fire
3. Now We Die
4. From This Day
5. Ten Ton Hammer
6. Locust
7. Desire To Fire
8. Killers & Kings
9. The Blood, The Sweat, The Tears
10. Crashing Around You
11. Darkness Within
12. Imperium
13. Block

“Bloodstone & Diamonds” World Tour 2014 – 2016 (Bonus Live CD del box set):
1. Clenching The Fists Of Dissent
2. Take Me Through The Fire
3. Now We Die
4. From This Day
5. Ten Ton Hammer
6. Locust
7. Desire To Fire
8. Killers & Kings
9. The Blood, The Sweat, The Tears
10. Crashing Around You
11. Darkness Within
12. Imperium
13. Block

“Bloodstone & Diamonds” World Tour 2014 – 2016 (Bonus Vinyl del box set):
Side One:
1. Clenching The Fists Of Dissent
2. Take Me Through The Fire
3. Now We Die
Side Two:
1. From This Day
2. Ten Ton Hammer
3. Locust
Side Three:
1. Desire To Fire
2. Killers & Kings
3. The Blood, The Sweat, The Tears
4. Crashing Around You
Side Four
1. Darkness Within
2. Imperium
3. Block

La band sarà in tour in Italia ad aprile per ben tre date:
11.04. Bologna, Zona Roveri
12.04. Roma, Orion
13.04. Trezzo Sull’Adda (MI), Live Club

www.machinehead1.com | www.facebook.com/machinehead | www.nuclearblast.de/machinehead
 

Lyric video dei De La Muerte

Venerdì, 23 Febbraio 2018 19:22 Pubblicato in News

DE LA MUERTE
Il Lyric video del brano “The Last Duel”

La Hard’n’Heavy metal band De La Muerte rilascia il lyric video di “The Last Duel” estratto dall’album “Venganza”. Il video è disponibile sul canale Youtube Revalve: https://youtu.be/I4SxbNu7ZhY


https://www.facebook.com/delamuerteband/
http://www.revalverecords.com/DeLaMuerte.html
https://www.facebook.com/revalverecords/

Horisont e Dead Lord a Milano in maggio

Venerdì, 23 Febbraio 2018 19:20 Pubblicato in News

Barley Arts e BA City Factory

presentano

HORISONT + DEAD LORD

L’HARD ROCK SVEDESE ARRIVA A MILANO A MAGGIO

 

Appassionati di hard rock made in Sweden, non prendete impegni: lunedì 7 maggio 2018 Horisont e Dead Lord atterrano al Legend Club di Milano! I biglietti per questo imperdibile show per gli amanti del genere sono già disponibili esclusivamente su Vivaticket (online e punti vendita).
 

Gli Horisont si formano a Göteborg nel 2006 e si fanno immediatamente conoscere grazie ad un sound familiare ma allo stesso originale, che trae ispirazione dalla sbruffoneria grintosa della New Wave dell’Heavy Metal come dalla tempesta del primo psychedelic rock, con una buona quantità di sorprese. I primi due album, Tva Sidor Av Horisonten (Crusher, 2009) e Second Assault (Metal Blade, 2012) hanno fatto sì che gli Horisont si affermassero come una delle più istintive e stravaganti formazioni di cosiddetto retro rock. Nel 2017 la band fa uscire per Century Media Records About Time, che segna l’inizio della seconda decade della band con un audace florilegio di ottime idee impregnate di spirito old school, vivide e di sostanza come la musica che ha fatto sì che gli Horisont si formassero.

 
Nati nel 2012, i Dead Lord sono un vero atto d’amore per il cantante, chitarrista e songwriter Hakim Krim. Dopo aver lasciato la sua precedente band per seguire il suo gusto musicale, Krim ha riunito gli amici Olle Hedenstrom (chitarra), Tobias Lindkvist (basso) e Adam Lindmark (batteria) e insieme hanno dato alla luce Goodbye Repentance (High Roller Records, 2013), il primo album dei Dead Lord con un retrogusto anni ’70. Questo lavoro ha messo in moto il meccanismo che ha portato al debutto della band su una major con la seconda opera Heads Held High (Century Media Records, 2015). Ancora una volta ben radicato nel rock di stampo Seventies, l’album ha suoni eccezionalmente caldi per una produzione moderna. È chiassoso con la grinta di una garage band di veterani, si fa ascoltare senza sopraffare grazie al suo feeling live-and-raw che deve molto a Thin Lizzy, Uriah Heep, Bad Company e Led Zeppelin. L’unico elemento mancante è lo scoppiettio nel silenzio tra le tracce su un vecchio vinile.
 
 
HORISONT + DEAD LORD
 
Lunedì 7 Maggio 2018
Milano, Legend Club – viale Enrico Fermi, 98
 
Inizio concerti h. 20:30
 
Posto unico in piedi: € 10,00 + prev. / € 12,00 in cassa la sera del concerto
 
Biglietti disponibili su Vivaticket (online e punti vendita). Diffidate dai canali di vendita non ufficiali!

 

Dettagli sul disco degli Orphanage Named Earth

Venerdì, 23 Febbraio 2018 19:17 Pubblicato in News
ORPHANAGE NAMED EARTH svelano i dettagli del nuovo album
 
 
I Post Metal / Sludgers polacchi ORPHANAGE NAMED EARTH svelano artwork e la copertina del prossimo album “Re-evolve”.

Due canzoni sono disponibili di seguito:
Monuments of Tomorrow
https://www.youtube.com/watch?v=_XSE_5Y0XTU
 
Piss On Your Parade
https://www.youtube.com/watch?v=NC9XhasTDx0
 
ORPHANAGE NAMED EARTH “Re-evolve” verrà pubblicato in CD/DD da ARGONAUTA Records il 20 aprile 2018. I pre-ordini sono arrivi: http://bit.ly/2ocABGm
 
Il doppio LP verrà pubblicato come collaborazione tra le seguenti etichette:
Dilapidated Records (USA) https://www.facebook.com/Dilapidated-Records-488736094509442/
Distroy Records (Ireland) https://www.facebook.com/distroyrecords/
DIY Koło Records (Poland) https://www.facebook.com/DIYKoloRecords/
Hasiok Records (Germany) https://www.facebook.com/hasiokrecords/
PHR Records (Czech Republic) https://www.facebook.com/Papagajuv-hlasatel-records-241696125352/
Sanctus Propaganda (Poland) https://www.facebook.com/sanctuspropaganda/
 
TRACK-LIST:
01 Piss on Your Parade
02 Holy Hate
03 Insanity
04 Charity Everywhere
05 Romance is in the Eye of the Seeker
06 Pity this Kind
07 Orphanage Named Earth
08 Monuments of Tomorrow
 
L’artwork è stato realizzato da Andy Lefton (WAR//PLAGUE, TAU CROSS)
 
INFO:
www.argonautarecords.com 
www.facebook.com/OrphanageNamedEarth/

releases

I nuovi Heavenblast e l'ingombrante ombra del passato
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bentornati Squealer!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Classic hard rock/blues ispirato nell'interessante debutto dei The Raz
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Colpisce nel segno il rock desertico degli Atala
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Forse questi Reach sono davvero pronti ad esplodere!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tra atmosfere da film horror e da romanzo gotico, il quarto lavoro dei Tribulation
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Rock fiammante from Vesuvio - DEBUTTO CLEAN DISTORTION
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli americani Matrekis non centrano il bersaglio.
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
SI SVEGLIA IL METAL CON I MILLENNIUM
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il female fronted symphonic melodic metal dei Rite Of Thalia
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un bel concentrato di power/heavy granitico con gli spagnoli SnakeyeS
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sorprendente il lavoro degli olandesi Morvigor
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

Login

Sign In

User Registration
or Annulla