A+ A A-
Corrado Franceschini

Corrado Franceschini

Oltre 50 anni di età e più di 35 anni di ascolti musicali.

URL del sito web: http://it-it.facebook.com/people/Corrado-Franceschini/100000158003912 Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Intervista con Ricky Marx dei Now Or Never

Lunedì, 14 Agosto 2017 17:54 Pubblicato in Interviste

Prima della calata in Italia dei Now Or Never per il Fuck You We Rock Festival tredicesima edizione previsto per il 26 agosto ho avuto l’opportunità di intervistare via mail Ricky Marx, ex Pretty Maids e chitarrista del combo che, gentilmente, ha risposto ad alcune delle mie domande. Ecco il resoconto della nostra chiacchierata “virtuale”.

C) Ciao Ricky, benvenuto sulle pagine di www.allaroundmetal.com e grazie per avere accettato di rispondere ad alcune domande per fare conoscere meglio a me e ai lettori i Now Or Never.

Ciao Corrado, Grazie per l’occasione che mi offri. :)

C) Sei stato nei Pretty Maids dal 1989 al 1991, cosa ricordi di quel periodo?

A dire il vero con i Pretty Maids ho cominciato a fine 1988, ho finito il tour mondiale, e cominciato a lavorare a “Jump The Gun”. E’ stato un buon periodo. Il music business non era lo stesso di oggi e i Pretty Maids stavano diventando pian piano sempre più grandi. Avevamo l’opportunità di suonare in posti e festival dove non era possibile andare prima… ricordi molto belli insomma.

C) chi ha avuto l’idea di mettere insieme i Now Or Never? E’ stato difficile trovare i membri giusti per completare la line up?

Quando sono tornato a Ginevra mi sono incontrato con il mio miglior amico, Ranzo: abbiamo cominciato a scrivere e suonare assieme e così è nato il tutto. E’ stato logico chiamare Jo Amore a cantare con noi visto che con Joe ci conosciamo da anni così come è stato normale chiamare Kenn Jackson visto che lui e io avevamo suonato assieme nei Pretty Maids.

C) Puoi presentare gli attuali componenti del gruppo?

Alla voce c’è Jo Amore: ha suonato per 30 anni circa con la metal band francese Nightmare ed è chiamato anche il Ronnie James Dio francese. ;)

Alla batteria abbiamo Ranzo: Noi due assieme abbiamo creato la band Sultans e ha suonato in diversi progetti internazionali.

Al basso c’è Abel Cabrita che ha cominciato con noi quest’anno dopo avere rimpiazzato Kenn. E’ giovane e ha energia e talento.

Poi ci sono io alla chitarra. ;)

C) I membri dei Now Or Never vengono da Danimarca e Francia: quanto è difficile produrre, comporre, o fare le prove assieme vista la distanza che vi separa?

No, non particolarmente. Scrivo il materiale e faccio un demo da solo poi entriamo in studio e lo ri registriamo. E’ più un problema di organizzazione: dobbiamo riuscire a trovare il giusto tempo per provare prima dei concerti.

C) Sino ad ora avete fatto uscire due lavori: come sono stati i responsi di stampa e pubblico nei loro confronti?

Abbiamo avuto un buon responso dai giornali in tutto il mondo. Alcuni di loro ci hanno dato voti come 10/10 così, come puoi immaginare, siamo contenti e orgogliosi.

C) Ci sono delle differenze tra i due C.D.’s?

Il primo era un misto di canzoni nuove, o vecchie con nuovi arrangiamenti. Dovevamo trovare un nostro stile e penso che lo abbiamo trovato con il secondo disco. ;) Ho scritto “II” nello stesso anno e credo che sia più scorrevole.

C) Come mai avete scelto il Nome Now Or Never? Sembra una sorta di ultimatum o di “chiamata” per un’ultima chance.

Hai totalmente ragione J. Voglio dire: quando stavamo cercando un nome per il gruppo, improvvisamente, è stato ovvio scegliere il nome Now or Never! Siamo stati tutti e quattro nell’industria per decenni e stavamo ricominciando l’intero processo discografico da capo così Now or Never ci è parso il nome giusto.

C) Come sei entrato in contatto con l’organizzazione del Fuck You We Rock Festival e cosa ti aspetti da questa data in Italia?

Ho avuto alcuni contatti con Tommaso (Dettori organizzatore del festival n.d.a.) e quando mi ha chiesto se volevamo venire a suonare in Italia la mia risposta è stata sì.

C) Cosa ci puoi dire dello show che porterete in Italia? Ci saranno effetti scenici e/o costumi particolari o sarà “solo”  uno show ad alto tasso di Hard Rock?

Sarà uno show di pura energia e condivisione. Veniamo dall’Heavy Metal e dall’Hard Rock e siamo abituati a dare il massimo on stage. Preparatevi a ricevere “calci nel didietro”.

C) Puoi dire ai lettori quali saranno le vostre prossime mosse, dove si può comprare il vostro merchandise e dove si può contattare il gruppo?

Saremo di nuovo in tour a settembre con Lords Of Black e Voodoo Circle in Germania, Olanda e Belgio. Per avere informazioni, acquistare merchandising, C.D’s o altro i lettori possono dare un occhio al nostro sito www.onlynowornever.com  o alla nostra pagina Facebook @ onlynowornever.

C) Buone prove a te e alla band: aspettiamo i Now Or Never per lo show del 26 agosto.

Grazie Corrado. Ci vediamo presto.

Corrado (www.allaroundmetal.com)

 

PROG ITALIAN FESTIVAL II EDIZIONE DOMENICA 3 SETTEMBRE

Giovedì, 10 Agosto 2017 11:31 Pubblicato in News

Riceviamo e pubblichiamo.

ROCKNROLLA & CA DE MANDORLI presentano :

PROG ITALIAN FESTIVAL II EDIZIONE DOMENICA 3 SETTEMBRE
CA DE MANDORLI - VIA IDICE,24 SAN LAZZARO DI SAVENA BOLOGNA

Seconda edizione del Prog Italian Festival , dopo il buon riscontro della scorsa e prima svoltasi il settembre 2016 nel contesto della Festa Provinciale dell'Unita' di Bologna, che si terrà sul palco open air del Ca de Mandorli domenica 3 settembre, ad ingresso rigorosamente gratuito. Dalle 19,00 sarà possibile cenare nel ristorante situato nella location. In caso di pioggia o maltempo il Festival si terrà all'interno del locale, nella sala concerti.

Sul palco 5 grandi band italiane, che hanno aderito con grande entusiasmo a questa iniziativa, che siamo orgogliosi di presentare.

DARK QUARTERER
I padri dello stile Epic / Progressive! Che hanno scritto una pagina indimenticabile nella storia del metal italiano!
Attivi dal 1970, ma come Dark Quarterer ufficialmente dal 1980, la band prog di Piombino ha all'attivo numerosi Festival e tour interanzionali ed una discografia di tutto rispetto, che vede album con temi epici e potenti, che i quattro musicisti dal vivo rendono ancora più intensi e coinvolgenti.
https://www.facebook.com/DarkQuarterer/


DARK AGES
I Dark Ages sono stati fondati nel 1982 da Simone Calciolari , unico membro rimasto della formazione originale. Trascorso qualche anno di apprendistato, la band ha inciso il primo album, "Saturnalia", nel 1991, a cui seguono "Teumman" pubblicato nel 2011 e “Teumman pt.2” a fine 2013, album che ricevono grossi connsensi di critica e pubblico. Il combo veronese annuncia l’uscita del nuovo album “A Closer Look” per il giorno 11 marzo 2017, a cui segue un fortunato tour in tutta Italia.
https://www.facebook.com/darkagesrock/



MINRAUD
Minraud è una band di progressive metal con sede a Bologna, il cui suono mixa elementi provenienti dalla tradizione italiana di prog rock con l'aggiunta di tendenze metalliche e hard'n, il tutto condito da colori etnici e atmosfere onirche.
Il loro album di debutto "Vox Populi", è un concept liberamente ispirato al romanzo grafico V per Vendetta.
Un lavoro completo che farà parlare molto di sè.
https://www.facebook.com/Minraud/




STEROKIMONO
Gli STEREOKIMONO sono un trio rock strumentale con influenze psichedeliche e progressive. Nell’attuale formazione dal 1995, hanno all’attivo 3 album e la partecipazione a numerose compilation.
La band ha vinto importanti concorsi nazionali quali la quinta edizione di “Stratosferica – Omaggio a Demetrio Stratos” ed il “MEI / Toast 2002″ per il miglior album strumentale.
Il gruppo ha aperto alcuni concerti della PFM, The Grande Mothers Re:Invented e partecipato a festival tra cui “Big Wave Fest”, “We Love Vintage Festival” e “Prog Exhibition Festival 2011“
https://www.facebook.com/STEREOKIMONO/



ART
ART è una band di rock melodico con venature prog.
Nel 2016 con 9 canzoni originali, fanno uscire il loro primo album PLANET ZER0.
L'album ha una forte personalita', nonostante le chiare influenze della band a Toto, Pfm ,Marillion , Deep Purple e Goblin.
Una band tutta da scoprire e da ammirare in sede live.
https://www.facebook.com/artplanetzero/


ORARI E INFO:
ORE 19,00 Apertura Punto Ristoro e Bar

ore 19,45 - 20,15- ART
ore 20,30 - 21,00 - STEREOKIMONO
ore 21,15 - 21,45 - MINRAUD
ore 22,00 - 22,45 - DARK AGES
ore 23,00 - 24,00 - DARK QUARTERER


Rocknrolla :
https://www.facebook.com/Rocknrolla-Eventi-400830186785885/

Ca de Mandorli:
https://www.facebook.com/cademandorli.bo/

Official Page Festival :
https://www.facebook.com/Progitalianfestival/?fref=ts

Fb Events:
https://www.facebook.com/events/1879610042293832/

DANPK in uscita per HELLBONES RECORDS

Mercoledì, 09 Agosto 2017 11:46 Pubblicato in News

Riceviamo e pubblichiamo.

A breve uscirà,per la label HELLBONES RECORDS,il lavoro di DANPK,one man band romana, dalle sonorità electro/industrial condito da riff metal!
Potete ascoltare il teaser qui :
https://youtu.be/yizTuy6Mr0E

www.facebook.com/hellbonesrecords

HELLBONES RECORDS: In uscita il disco degli AMRAAM

Mercoledì, 09 Agosto 2017 11:39 Pubblicato in News

Riceviamo e pubblichiamo.

A breve uscirà, per la HELLBONES RECORDS, il disco degli AMRAAM, band romana dalle sonorità Thrash/Death Metal.
Potete ascoltare il teaser qui :
https://youtu.be/uB5-4_QkWXI

www.facebook.com/hellbonesrecords

releases

Il secondo album del progetto solista di Filippo Tezza
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un concept album sulle piaghe alla base del secondo lavoro degli svedesi Mordenial
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
The Nights, buona la prima!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Prog/Thrash particolare quello degli italiani Anticlockwise
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hard Rock, Heavy melodico e tanta eleganza per i Mean Streak!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

demo

Snøgg - Qivitoq
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debutto per gli italo-americani Antipathic
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il primo EP dei romani Asphaltator promette bene
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dante's Theory: una piacevole scoperta dalla lontana Asia
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hypocras: Un ep con in mente gli Eluveite e...la musica dance
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Dimonra e la poliedricità
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

Login

Sign In

User Registration
or Annulla