A+ A A-
 

Teneteli d'occhio. Teneteli d'occhio. Hot

Teneteli d'occhio.

recensioni

gruppo
titolo
Human Radioactivity
etichetta
I.W.M./ Clan | ROX
Anno

TRACKLIST

01. World Decadence

02. Love Essenza (part1)

03. Love Essenza (part2)

04. Monster 003

05. Kill Myself

06. The Intermission Of The Game

07. 7

08. It's A Rainy Day

09. Demorphine

10. Human Radioactivity

11. The Man & The Machine

12. 2012 World Decadence (RMX)

13. 7 (Instrumental)

 

 

LINE UP

John Rox ( Guitar Distortion & Modulation )
Fabian ( Voice & Low Frequencies Production )
Nicolas IX ( Electronic Beats Application )

opinioni autore

 
Teneteli d'occhio. 2013-05-29 19:51:49 Cristian Lasorsa
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Cristian Lasorsa    29 Mag, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

John Rox è un progetto nato a Milano per volere di John Rox (Chitarra), Fabien (voce) e Nicolas IX (Electronic Beats). Diciamo subito che questa band ha le idee chiarissime, ovvero unire l'Industrial con l'Alternative Rock, un connubio non facilissimo, ma i nostri ci sono riusciti.
Ad aprire il disco troviamo “2012 World Decadence” a metà strada fra Marilyn Manson e Rob Zombie in versione un po' più “catchy”, mentre il cambio è repentino su “Love Essenza” ,divisa in due atti, quasi a voler rappresentare due stili diversi di amore, il primo più cupo, il secondo più aggressivo. Aggressività e chitarre massicce sono la forza di “Monster 003”, in cui il cantato e i back vocal si amalgamano benissimo, mentre “Kill Myself” (chiarissimi i riferimenti a Manson) miscela i toni malinconici con un cantato “sporco”. “The Intermission of the Game” (la mia preferita del disco) è una specie di marcia lugubre e nichilista che lascerà l'ascoltatore immobile e sedotto per tutta la durata del brano, cosa che non accadrà in “7”, ballad strepitosa, dove comunque la linea vocale rimane sempre intensa e accattivante. Quello che non ti aspetti arriva nella traccia successiva, ovvero una cover. Certo, tutte le band fanno delle cover, ma non degli Ice Mc (progetto dance famosissimo negli anni '90). I John Rox riprendono così “It's A Rainy Day” e la stravolgono, lasciandone solo l'impatto per il dancefloor. “Demorphine” è forse la song più introspettiva , dove ancora una volta padroneggia un velo di tristezza accompagnato da basi ben strutturate e voce mai noiosa. Il finale è affidato alla title track “Human Radioactivity “(ritornello che rimane impresso) e a “The Man & the Machine”(brano strumentale non male). Nel disco, inoltre, troverete due “extra”, un remix (mal riuscito) di “2012 World Decadence” e la versione strumentale di “7”.

Nel complesso il lavoro di questo progetto è ottimo, è una piacevolissima sorpresa in un panorama musicale ormai scialbo, soprattutto per quello che ne concede la “scena” ebm italiana. Questi ragazzi sono giovanissimi, ma il tempo potrà premiarli e soprattutto i live. Teneteli d'occhio perché sono una bellissima sorpresa.
Complimenti!

Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Eternal Suffering - Beyond the Threshold of Twilight
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il debut album degli Holy Tide poteva essere ancora più interessante
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quattordicesima fatica per gli storici death metallers danesi Illdisposed
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tornano i Devourment con il loro più che classico monolite di violenza sonora
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Il terzo album dei Desert convince pienamente
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I nostrani The Big Jazz Duo, tra deathcore e sinfonia, tirano fuori un Ep che spacca!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
C'è molto da lavorare per i Rot Schimmel
Valutazione Autore
 
1.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla