A+ A A-
 

Virtual Symmetry, un ritorno di classe! Virtual Symmetry, un ritorno di classe! Hot

Virtual Symmetry, un ritorno di classe!

recensioni

titolo
Exoverse
etichetta
Autoproduzione
Anno

Tracklist:
1. Entropia
2. XI
3. Odyssey
4. Vortex
5. Exodus
6. Remember
7. Safe
8. Exoverse suite

Line up:
Marco Pastorino – Voce
Valerio Æsir Villa - Chitarra
Marco "Mark" Bravi - Tastiere
Alessandro Poppale – Basso
Alfonso Mocerino - Batteria

Special guests:
Thomas Lang – batteria
Jordan Rudess – tastiere (canzoni 1, 8 e "traccia segreta")
Tom S. Englund – voce (canzone 5)
Simone Campete – orchestra (canzoni 1, 2, 4, 5, 7, 8)
Sinfonietta Consonus – orchestra sinfonica (canzoni 3, 6, 8)
Ruben Paganelli – sax (canzone 6)
Jennifer Vargas – soprano (canzone 6)
The Nuvoices Project – coro gospel (canzone 8)

opinioni autore

 
Virtual Symmetry, un ritorno di classe! 2020-07-07 10:44:26 Celestial Dream
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Celestial Dream    07 Luglio, 2020
Ultimo aggiornamento: 07 Luglio, 2020
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Si rimettono in marcia i Virtual Simmetry, virtuosa band italo-svizzera che in passato ha fatto esaltare più di qualche affezionato al prog metal più melodico ed elaborato.

“Exoverse” segue le sonorità dei primi dischi con brani dalla durata importante che mostrano tutto il talento tecnico dei musicisti coinvolti attraverso cambi di tempo e lunghi passaggi strumentali. E la partenza mette subito in chiaro le cose, con un brano totalmente strumentale come “Entropia” che supera i sei minuti di durata. Il concept che segue la storia racconta del protagonista che attraversa varie dimensioni alla scoperta di sé stesso. Riff stoppati, tappeti di tastiera, solos di chitarra e delicati momenti con piano e voce si alternano andando a gettare le basi di un disco raffinato e complesso, ma anche forte dal punto di vista melodico, con le linee vocali cantate da un sempre più bravo ed ispirato Marco Pastorino.
Il disco è impreziosito anche dalla presenza di svariati ospiti tra cui spiccano Jordan Rudess (ex Dream Theater) e Tom S. Englund degli Evergrey, quest'ultimo impegnato nella riuscita “Exodus”, song davvero magistrale. Le influenze di Dream Theater e Seventh Wonder sembrano evidenti nei lunghi passaggi della suite “Exoverse Suite”, che si dilunga per oltre 23 minuti. Ma la hit del disco risponde al nome di “Vortex”, brano dove la band riesce a dare il meglio di sé con tastiere in primo piano, riff stoppati ed un Pastorino in versione Karevik.

Forse “Exoverse” si dilunga un po' troppo senza - a tratti - riuscire a lasciare il segno come nei precedenti lavori, ma nel complesso non possiamo che consigliare questo full-length ad ogni amante della buona musica, perché i Virtual Symmetry sono tra gli act più interessanti degli ultimi anni e non solo tra quelli in uscita dalla nostra penisola.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Un ennesimo lavoro di Rogga Johansson, stavolta con il solo project Megascavenger
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dall'Ucraina una band per fans di Neurosis ed Isis: i Nug, con il loro ottimo debut album
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ancora un po' acerbo ma comunque godibile il debutto dei canadesi Atræ Bilis
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Soddisfacente questa seconda release dei polacchi Kalt Vindur
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Finalmente i tedeschi Stillbirth tirano fuori quello che è il loro miglior album
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i greci Obsecration un ritorno guastato da una produzione non all'altezza
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Darkness perchè quella cover?
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Vlterior: quando violenza e tecnica vanno a braccetto.
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Non poco interessante l'EP dei Dystopia A.D.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una nuova sfilza di ospiti ed un altro buonissimo album: tornano i Buried Realm
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Damnation Angels: ritorno in gran stile!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla