A+ A A-
 

Basta un quarto d'ora agli Ergodic per farsi decisamente notare Basta un quarto d'ora agli Ergodic per farsi decisamente notare Hot

Basta un quarto d'ora agli Ergodic per farsi decisamente notare

recensioni

gruppo
titolo
Ergodic
etichetta
Autoproduzione
Anno

PROVENIENZA: U.S.A. 

GENERE: Technical Death Metal 

FFO: Obscura, Beyond Creation, Gorod, Spawn of Possession 

LINE UP: 
Zach Senicola - vocals
Josh DelVendo - guitars
Joel Frazier - guitars
Ed Koziatek - bass
Matt Francis - drums 

TRACKLIST: 
1. Exalted Ignorant(s) [04:42] 
2. Veil of Dementia [05:08] 
3. Lashed to Control [04:41] =ASCOLTA= 

Running time: 14:31 

opinioni autore

 
Basta un quarto d'ora agli Ergodic per farsi decisamente notare 2020-03-12 18:31:41 Daniele Ogre
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Daniele Ogre    12 Marzo, 2020
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Debuttano con questo breve EP eponimo (1/4 d'ora circa di durata) gli statunitensi Ergodic, band proveniente da Raleigh, North Carolina, che ci delizia con un lavoro tecnicamente ineccepibile. Seppur di durata esigua, infatti, quest'opera prima del quintetto americano è senza dubbio degno di nota: tre brani di Technical Death in cui possiamo trovare anche una moltitudine di passaggi più vicini al Progressive Death - ascoltate il basso di "Veil of Dementia" e ditemi se non vi vengono in mente i Beyond Creation -; influenze dunque che spaziano tra i già citati giganti canadesi ed ovviamente i colleghi Obscura, ma anche Spawn of Possession nei momento più diretti. Non che ci sia molto da aggiungere alla fine, purtroppo: i tre brani che compongono l'EP faranno di sicuro drizzare le antenne agli amanti della frangia più tecnica del Death Metal, ed arrivati (velocemente) alla fine, ci si rende conto di come il nome degli Ergodic è da tenere sott'occhio: se le premesse sono queste, in futuro ne vedremo delle belle.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

C'è poco da salvare nel nuovo disco dei Darker Half
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tornano gli Angerot con un sound totalmente diverso rispetto il debut album
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tra heavy e doom questo primo album dei Mudd Flux
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Roccioso e marziale il Death/Doom degli olandesi Graceless
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un album interamente strumentale per i Lost Symphony
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La rivelazione metafisica dei Sutrah
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Gli indiani Killkount debuttano con un album estremamente brutale
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo spettacolare debut album degli Eternal Doubt
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ancora nessuno si è accorto dei Rage In My Eyes?
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Landmine, si può e si deve far meglio
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sicuramente positivo l'esordio dei Norwald
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla