A+ A A-
 

Un ritorno capace ancora di dettare legge per i Whitesnake Un ritorno capace ancora di dettare legge per i Whitesnake

Un ritorno capace ancora di dettare legge per i Whitesnake

recensioni

titolo
Flesh & Blood
etichetta
Frontiers Records
Anno

Tracklist:

Good To See You Again

Gonna Be Alright

Shut Up & Kiss Me

Hey You (You Make Me Rock)

Always & Forever

When I Think Of You (Color Me Blue)

Trouble Is Your Middle Name

Flesh & Blood

Well I Never

Heart Of Stone

Get Up

After All

Sands Of Time

Bonus tracks on the CD+DVD version & Digital versions:

 

Can't Do Right For Doing Wrong (Bonus Track)

If I Can't Have You (Bonus Track)

Gonna Be Alright (X-Tendo Mix) - DVD audio track

Sands Of Time (Radio Mix) - DVD audio track

Shut Up And Kiss Me (Video Mix) - DVD audio track

 

Line-up:

 

David Coverdale: Vocals

Reb Beach: Guitars

Joel Hoekstra: Guitars

Michael Devin: Bass

Tommy Aldridge: Drums

Michele Luppi: Keyboards

opinioni autore

 
Un ritorno capace ancora di dettare legge per i Whitesnake 2019-05-15 13:05:42 Federico Orano
voto 
 
4.5
Opinione inserita da Federico Orano    15 Mag, 2019
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Devo dire che inizialmente ero un po' scettico davanti a questo nuovo lavoro del Serpente Bianco e chissà quanti avranno pensato anche loro la stessa cosa. Niente di personale con Coverdale e soci anzi la voglia di nuovo materiale è sempre tanta ma le aspettative non erano altissime, ecco. Saranno riusciti gli Snakes a sfornare un lavoro all'altezza del nome che si portano dietro?

La risposta è affermativa! La band americana dimostra di avere ancora molto da dire al mondo dell'hard rock e addirittura di avere ancora molto da insegnare alle giovani leve che si affacciano sul mercato. Questo “Flesh & Blood” è un lavoro che ascolto dopo ascolto convince sempre di più e la particolarità più interessante è che è un disco compatto dove non troviamo pesanti filler da skippare ma una tracklist scoppiettante dall'inizio alla fine che alterna pezzi più potenti e sanguigni come “Good To See You Again”, la bellissima title track e la coinvolgente “Trouble Is Your Middle Name”, a brani maggiormente melodici vedi “When I Think Of You (Color Me Blue)” e le calde melodie di “Heart Of Stone”. Ma come detto è tutta la tracklist a convincere; “Well I Never” è un brano che farà cantare e saltare durante i prossimi live della band mentre cattura già dalle prime note l'acustica ballata “After All”. Coverdale al microfono ne esce a testa alta e i musicisti che lo circondano confermano tutte le loro doti e fa piacere naturalmente trovare il nostro Michele Luppi alle tastiere.

Tredici dischi e risultare ancora freschi come dei ragazzini; gli Snakes colpiscono ancora e “Flesh & Blood” è un lavoro che fa pieno centro. Rispetto per questa leggendaria band.

Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Aor purissimo per un tuffo negli anni 70 con Billy Sherwood
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo quasi due decadi, con un breve EP tornano i padri del NY Hardcore: i Cro-Mags
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i baschi Hex un Doom/Death con poche accelerazioni ma dall'impatto decisamente buono
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dai tedesco-olandesi Burial Remains un buon disco per i fans della vecchia scuola svedese
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
i Diviner possono ancora migliorare
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

A distanza di tredici anni tornano i thrashers americani Motive
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Seconda fatica per i lussemburghesi Feradur: un signor melodic death!
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Panthematic, un calderone di inflenze ma un lavoro immaturo.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Ragnhild propongono un insolito Viking Metal made in India
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debuttano feroci come bestie i canadesi Concrete Funeral
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Imago Imperii, una promettente band italiana
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla