A+ A A-
 

Finalmente i Childrain riescono a tirare fuori un album valido per gli amanti del melodic death Finalmente i Childrain riescono a tirare fuori un album valido per gli amanti del melodic death Hot

Finalmente i Childrain riescono a tirare fuori un album valido per gli amanti del melodic death

recensioni

gruppo
titolo
The Silver Ghost
etichetta
Graviton Music Services
Anno

Tracklist:

  • 1. Wake The Ghost
  • 2. Saviors of the Earth
  • 3. The Valley of Hope
  • 4. Saturnia
  • 5. The Silver Walker
  • 6. Interstellar
  • 7. Eon
  • 8. Ten Thousand Moons
  • 9. Omega
Line-up:
  • Iñi (Vocals)
  • Iker (Lead Guitars)
  • Alvaro (Guitars)
  • Rodri (Bass)
  • Mikel (Drums)

opinioni autore

 
Finalmente i Childrain riescono a tirare fuori un album valido per gli amanti del melodic death 2019-04-20 15:10:40 Luigi Macera Mascitelli
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Luigi Macera Mascitelli    20 Aprile, 2019
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Gli spagnoli Childrain sono una di quelle piccole realtà della scena metal europea che si è sempre assestata un po' nell'anonimato, o comunque non è riuscita mai ad andare oltre la ristretta cerchia dell'underground. Oggi invece, grazie al quarto full-length "The Silver Ghost - album grazie al quale faranno da spalla nel tour dei Six Feet Under, mica bruscolini!- abbiamo di fronte una band che ha imparato dal passato e che riesce a proporci un melodic death davvero fresco e glaciale alla Insomnium in grado di emergere dall'anonimato dei vecchi lavori. Seppur validi, i precedenti album non riuscivano a dare quella sferzata, quella botta che ti faceva dire "cavolo, sti ragazzi vanno davvero forte!", pertanto il quintetto, almeno fino al 2015, è rimasto in disparte.
Finalmente ora possiamo dire di avere un'altra band valida che riesce a mettere del suo, spaziando tra una cannonata in stile scandinavo ("Eon) e pezzi che sfociano più sul metalcore ("Saviors of the Earth"). Buona ma non del tutto convincente la prestazione canora di Iñi: personalmente l'ho trovata buona per quanto riguarda scream e growl, ma la parte in pulito che trasuda punk anni '90 non l'ho proprio digerita più di tanto, fosse solo per il fatto che ci azzecca molto poco con tutto il contesto.
Chiaro, non ci troviamo di fronte all'album della vita, la perla tirata fuori dagli abissi; si tratta comunque di un lavoro in grado di dare una ventata di freschezza e di tenere impegnato l'ascoltatore - soprattutto per il fatto che ciascun pezzo è davvero ben caratterizzato senza esagerazioni - ma nulla che non si possa trovare in altri gruppi. Un ascolto lo consiglio comunque! Chi lo sa, magari i Childrain hanno intrapreso una via della redenzione e questo "The Silver Ghost" è solo l'inizio del cammino.Vedremo gli sviluppi dei nostri amici spagnoli e ne trarremo le dovute conclusioni.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Aor purissimo per un tuffo negli anni 70 con Billy Sherwood
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo quasi due decadi, con un breve EP tornano i padri del NY Hardcore: i Cro-Mags
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i baschi Hex un Doom/Death con poche accelerazioni ma dall'impatto decisamente buono
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dai tedesco-olandesi Burial Remains un buon disco per i fans della vecchia scuola svedese
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
i Diviner possono ancora migliorare
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

A distanza di tredici anni tornano i thrashers americani Motive
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Seconda fatica per i lussemburghesi Feradur: un signor melodic death!
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Panthematic, un calderone di inflenze ma un lavoro immaturo.
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Ragnhild propongono un insolito Viking Metal made in India
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debuttano feroci come bestie i canadesi Concrete Funeral
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Imago Imperii, una promettente band italiana
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla