A+ A A-
 

Bellissimo album di prog rock/metal questo nuovo lavoro de La Bottega del Tempo a Vapore. Bellissimo album di prog rock/metal questo nuovo lavoro de La Bottega del Tempo a Vapore. Hot

Bellissimo album di prog rock/metal questo nuovo lavoro de La Bottega del Tempo a Vapore.

recensioni

titolo
Viaggi inVersi
etichetta
Revalve Records
Anno

Line up:

Alessandro Zeoli – guitar

Angelo Santo – vocals

Gabriele Beatrice – drums

Giuseppe Sarno – keyboard

Luca Iorio – bass

Alfredo Martinelli – story writer

 

Tracklist:

  1. Flashback
  2. Goccia di tenebra
  3. Urla e perdonami
  4. Tempo inverso pt.1 – Il viaggio
  5. Tempo inverso pt.2 – La lettera
  6. Dama di spade
  7. Mestieri

opinioni autore

 
Bellissimo album di prog rock/metal questo nuovo lavoro de La Bottega del Tempo a Vapore. 2018-11-20 18:14:58 Virgilio
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Virgilio    20 Novembre, 2018
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La Bottega del Tempo a Vapore aveva esordito un paio di anni fa con l’album “Il Guerriero Errante”: adesso la band beneventana ritorna con un nuovo full-length, intitolato “Viaggi inVersi”. Nel frattempo, la line-up ha subito consistenti cambiamenti, perché attorno al trio composto Alessandro Zeoli (chitarra), Angelo Santo (voce) e Gabriele Beatrice (batteria), che si sono avvalsi ancora una volta dei bellissimi testi scritti da Alfredo Martinelli c’è stata quasi una piccola rivoluzione: infatti, è rimasto un solo chitarrista, non c’è più neppure Angelo D’Amelio, che offriva interessanti soluzioni suonando sia tastiere che sax, ora sostituito, almeno alle tastiere, da Giuseppe Sarno e anche il bassista è cambiato con l’innesto di Luca Iorio. Nonostante ciò, rispetto al disco di debutto, del quale questo nuovo lavoro rappresenta il seguito, anche a livello concettuale, la sensazione è di trovarci di fronte ad una band decisamente più matura. Se, infatti, nell’esordio, lo stile, soprattutto nelle parti metal, appariva ancora piuttosto derivativo, adesso appare decisamente meglio definito e più personale. Inoltre, la band riesce a far confluire nel proprio sound influenze di prog rock settantiano, insieme ad un cantato in italiano, rendendo così la propria proposta alquanto particolare. Anche a livello di songwriting, i ragazzi de La Bottega, osano non poco: basti pensare che una traccia come “Dama di spade” ha una durata di ben venticinque minuti, nei quali la band si cimenta in una complessa suite, un’autentica perla, ricca di cambi tematici, tra belle melodie ed efficaci intermezzi, suadenti e carichi di feeling. Particolare, a livello vocale, la seconda parte di “Tempo inverso”, che si divide tra una parte recitata e seconde voci che di fatto costituiscono la parte cantata; in generale, poi, assai efficaci sono anche le diverse parti strumentali, nella migliore tradizione prog, peraltro spesso arricchite da pregevoli assoli di chitarra o di tastiere. Nel complesso, “Viaggi inVersi” è un disco forse leggermente meno vario e imprevedibile rispetto a “Il guerriero errante” però, in compenso, la band ha saputo compiere il salto di qualità che avevamo a suo tempo auspicato, realizzando un album di grande livello, molto intenso e in grado di incantare ed emozionare.

Trovi utile questa opinione? 
31
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Da membri di Pestilence, Cryptopsy ed Incantation arrivano i bestiali Tribe of Pazuzu
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I M.I.GOD. ed il loro "sophisticated metal"
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Più cupi, tristi e malinconici: tornano i finlandesi Swallow The Sun
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Estremamente piatto il debutto dei The Wandering Ascetic
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cileni Dezaztre Natural hanno ancora da migliorare
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Gli Ancient Bards ed il secondo capitolo della "Black crystal sword saga"
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sesto album dei Belladonna, come sempre molto eleganti
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un'onesta uscita questo terzo disco dei bielorussi Vistery
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Troppo breve il demo dei Tensor per poterne dare un giudizio completo
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Vandor, un debutto ancora alquanto acerbo
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla