A+ A A-
 

Dalla terra del Death tecnico arriva una nuova interessante scoperta: i Samskaras Dalla terra del Death tecnico arriva una nuova interessante scoperta: i Samskaras

Dalla terra del Death tecnico arriva una nuova interessante scoperta: i Samskaras

recensioni

gruppo
titolo
Lithification
etichetta
Autoproduzione
Anno

PROVENIENZA: Canada 

GENERE: Technical Death Metal 

FFO: Cryptopsy, Despised Icon, Cattle Decapitation, Quo Vadis 

LINE UP: 
Eric Burnet - vocals, guitars, bass 
Alex Dupras - drums 

TRACKLIST: 
1. Reconciliation [05:24] 
2. As Warriors [05:11] 
3. Alignment [04:03] 
4. À Deux Mains [04:29] 

Running time: 19:07 

opinioni autore

 
Dalla terra del Death tecnico arriva una nuova interessante scoperta: i Samskaras 2018-11-06 15:46:56 Daniele Ogre
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Daniele Ogre    06 Novembre, 2018
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Non è un mistero che Montreal sia un po' la capitale mondiale del Death tecnico: a partire dai Cryptopsy e scendendo a cascata con i vari Beyond Creation, Augury, i più moderni Despised Icon, fino ad andare più indietro nel tempo con Quo Vadis e Martyr, la capitale del francofono Québec ha da sempre sfornato una grossa quantità di bands estreme dall'altissimo tasso tecnico. Ed è nel sottobosco del genere che troviamo questo duo a nome Samskaras, formato dal polistrumentista Eric Burnet (già nei Derelict) e dal batterista Alex Dupras (già Unhuman), arrivati con questo "Lithification" alla pubblicazione del secondo EP autoprodotto.

Affidatisi come per "Asunder" alla produzione del chitarrista dei Cryptopsy, Christian Donaldson, ai suoi The Grid Studios di Montreal, i Samskaras vanno a rimpinguare le fila di quel vero e proprio esercito di gruppi Technical Death proveniente da quella regione con un lavoro tecnicamente ineccepibile (e non ci si sarebbe aspettati altro, in fondo) e che sa trarre ispirazione da più fronti. In "Lithification" possiamo trovare passaggi più brutali e diretti che riescono ad intersecarsi con sonorità più moderne (e qui l'influenza dei Despised Icon appare indispensabile), non dimenticandosi però di momenti più atmosferici derivanti principalmente dal Progressive Death, come possiamo ascoltare nell'ottima parte centrale di "As Warriors" o nell'incipit della seguente "Alignment". Dal tono decisamente più moderno appare la conclusiva "À Deux Mains", a cavallo tra la furia hardcoreggiante dei Converge ed un furioso Deathcore. Prodotto benissimo, "Lithification" è un EP che ci fa scoprire una band estremamente interessante, ma il cui sound appare ancora in un certo qual modo acerbo: nonostante i due musicisti coinvolti non siano affatto di primo pelo, il progetto Samskaras deve ancora trovare la giusta amalgama che li discosti dall'essere "una band che assomiglia a...", trovando quindi quel suo tocco personale che possa farli definitivamente emergere. Ma a parte questo, se siete amanti delle sonorità tipiche della regione di Montreal, anche i Samskaras sapranno lasciarvi decisamente soddisfatti in ogni caso.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Un rock gotico e teatrale per gli israeliani Fatum Aeternum
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Red Dragon Cartel e l'hard rock ruvido, vissuto e intenso
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bellissimo album di prog rock/metal questo nuovo lavoro de La Bottega del Tempo a Vapore.
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Poche vibrazioni con il quinto album solista di Stephen Pearcy
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nonostante gli anni che passano i Ten rimangono al top della scena melodic hard rock
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Un debutto sorprendentemente ottimo per i danesi Sinnrs
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Gathering Darkness celebrano i vent'anni di carriera con "The Inexorable End"
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Estremamente influenzato dalla corrente "core" il Progressive Death dei Technical Damage
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debuttano con un breve (ma comunque interessante) EP i canadesi Dethgod
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dalla terra del Death tecnico arriva una nuova interessante scoperta: i Samskaras
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Non entusiasmante il debut dei Serpents Kiss
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla