A+ A A-
 

Methedrine - Built for Speed , un cocktail energetico e sprizzante! Methedrine - Built for Speed , un cocktail energetico e sprizzante! Hot

Methedrine - Built for Speed , un cocktail energetico e sprizzante!

recensioni

titolo
Built for speed
etichetta
Kornalcielo Records
Anno

Genere

Hardcore / Thrash / Crossover-Thrash
 
Membri del gruppo
Lou / Bone / Mark / Trampax / Chainsaw
 

TRACKLIST
1. YouPorn Generation
2. Alpha Loser
3. Dirty Harry
4. War Machine

opinioni autore

 
Methedrine - Built for Speed , un cocktail energetico e sprizzante! 2018-07-09 17:37:15 Graziano
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Graziano    09 Luglio, 2018
Ultimo aggiornamento: 09 Luglio, 2018
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Tossica e folle miscela di thrash metal, con forti componenti d-beat incanalati in una dura scorza di attitudine hardcore. I Methedrine mi si presentano così al mio primo ascolto: Built For Speed.
I Methedrine nascono da un idea di Bone (batteria), Lou (voce) e Mark (chitarra) dopo l’ultimo split degli Upset Noise, storica band hardcore punk italiana. Alla formazione si sono uniti Trampax e Chainsaw, già membri di altre bands di rilievo come i Face Your Enemy e Daltonic Outracy. Il gruppo prende il nome dalla sostanza preferita assunta da personaggi celebri della storia del "rock 'n' roll", come Lemmy dei Motorhead e Johnny Cash.
Solo quattro pezzi per questo Built For Speed, ma di quelli a cui è davvero difficile resistere, con contorno di adrenalina che tocca livelli di guardia e tanta elettricità che si spande nella stanza, tutto suonato con una maestria e una passione che puzzano di cattive frequentazioni lontano un miglio. Ora, non credo serva sottolineare come si stia parlando di un disco che non inventa nulla di nuovo, ma anche di un lavoro che supera di scatto tre quarti della concorrenza perché ha quell’ingrediente particolare che tante volte pesa in tutta la sua mancanza: la botta di pancia necessaria per far capire "chi comanda".
Unico difetto: non è che la copertina sia un' opera d'arte, ma sono gusti.

Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Gli Anguish Force non brillano di forza creativa.
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ancora una volta i greci Mass Infection offrono una prestazione mostruosa
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debuttano con un EP dal sound vintage gli indiani Aempyrean
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
White Widdow al quinto tentativo col disco della svolta.
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sanguine Glacialis: ma il filo conduttore dov'è?
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Midnite City, la solita dose di hard rock iper melodico
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

I Nerobove scandagliano il malessere umano con un sound azzeccatissimo
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ego porta con sé una forza rigenerante, questi sono gli E.G.O.C.I.D.E.
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli indiani Godless con un buon EP, ma che passa forse troppo rapido e indolore
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Prophets Of The Apocalypse: Ep che non convince
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Inner Decay ed il loro granitico Death Metal per un buon debutto
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla