A+ A A-
 

Carica ed energia per i tedeschi MotorJesus Carica ed energia per i tedeschi MotorJesus

Carica ed energia per i tedeschi MotorJesus

recensioni

titolo
Race To Resurrection
etichetta
Drakkar Productions
Anno

Band Line-Up

Andy Peters (Guitars)

Chris "Howling" Birx (Vocals)

Oliver Beck (Drums)

 

Tracklist:

1. Tales From The Wrecking Ball

2. King Collider

3. Re-Ignite

4. Speedway Sanctuary

5. Casket Days

6. The Infernal

7. Burning Black

8. The Damage

9. The Storm

10. Engines Of War

11. The Chase

12. Running Out Of Time

13. Awaken The Tyrants

 

 

opinioni autore

 
Carica ed energia per i tedeschi MotorJesus 2018-06-25 12:52:02 Federico Orano
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Federico Orano    25 Giugno, 2018
Ultimo aggiornamento: 26 Giugno, 2018
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Ai Motorjesus non manca di certo l'energia ed il nuovo “Race To Resurrection” mette in mostra pregi e difetti di questa band che si getta a copofitto su un hard rock grintoso e potente dal sound moderno.

Certo che 13 pezzi, soprattutto quando si parla di queste sonorità, sono troppi e, se l'ascolto dovrebbe essere easy, con un'ora di musica la cosa si fa un pochino più pesante, anche perchè la band non spicca per varietà della sua proposta. Vabbè il gruppo tedesco. che in patria ha già ricevuto diversi consensi con il precedente “Electric Revelation” del 2014, dimostra di saperci fare in questo quinto disco in studio e “Tales From The Wrecking Ball”, che apre la tracklist, è il classico brano dal grande impatto. La produzione spinge forte su chitarroni pesanti e sonorità moderne, mentre la voce roca di Chris "Howling" Birx ben si adatta al sound del terzetto tedesco. “Re-ignite”, con un bel tiro, esplode in un ritornello popeggiante, mentre “Casket Days” mostra il lato più alternativo della band, ma l'impressione è che manchi un po' di personalità a questi ragazzi.

Un lavoro interessante, con alcuni brani validi come quelli già citati in precedenza e “Engines Of War”, ma non abbastanza per convincere del tutto le nostre orecchie. Promossi ma.....

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Il secondo disco dei Thornbridge è davvero notevole
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Accept: terrore sinfonico on stage
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Suidakra propongono un album Celtic acustico lontano dalla loro discografia.
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
TrollfesT: I folk-troll norvegesi tornano con una nuova esplosiva miscela di stili
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Halcyon Way: la band di Atlanta di nuovo alla carica
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Gli Ancient Bards ed il secondo capitolo della "Black crystal sword saga"
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sesto album dei Belladonna, come sempre molto eleganti
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un'onesta uscita questo terzo disco dei bielorussi Vistery
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Troppo breve il demo dei Tensor per poterne dare un giudizio completo
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Vandor, un debutto ancora alquanto acerbo
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla