A+ A A-
 

Dal Sud Tirolo ecco una band massiccia e letale: i Kings Will Fall Dal Sud Tirolo ecco una band massiccia e letale: i Kings Will Fall Hot

Dal Sud Tirolo ecco una band massiccia e letale: i Kings Will Fall

recensioni

titolo
Thrash Force.One
Anno

Tracklist:

  • In Dead & Mud Misery
  • Toxic War
  • Shots For Glory
  • Burn All Fuel
  • Endless Pain
  • Damage Crown
  • Buster
  • Gängster 1948
  • We Are Motörhead (Motörhead cover)
Line-up:
  • Vocals. Fabian Jung
  • Guitar. René Thaler
  • Drums. Lukas Gross
  • Bass. Daniel Vanzo

opinioni autore

 
Dal Sud Tirolo ecco una band massiccia e letale: i Kings Will Fall 2018-01-21 18:31:46 Luigi Macera Mascitelli
voto 
 
5.0
Opinione inserita da Luigi Macera Mascitelli    21 Gennaio, 2018
Ultimo aggiornamento: 22 Gennaio, 2018
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Questo album di debutto dei sudtirolesi Kings Will Fall, "Thrash Force.One", mi ha letteralmente lasciato a bocca aperta: ho tra le mani un signor lavoro di puro thrash metal grezzo, brutale e cattivo come non ne sentivo da tempo. In un'unica parola, i nostri amici sono semplicemente massicci: questo è l'aggettivo migliore per definire il loro prodotto... un vero trattore agricolo imponente, rozzo e cafone che appiattisce tutto ciò che gli si para davanti. Mai avrei pensato che una band potesse debuttare con il botto in questo modo ed altrettanto mai avrei detto che questo è solo il primo album: una qualità del genere la si acquisisce con il tempo costruendo, produzione dopo produzione, il proprio sound ed il proprio stile. Ebbene, dimenticate tutto ciò perchè i Kings Will Fall hanno rotto tutti gli schemi con questo colosso, dando uno smacco totale a tutti quelli che dicono che il thrash metal sia un genere banale ed ormai saturo di band. Con dei brani come "Toxic War" ed "Endless Pain" bisogna solo inchinarsi di fronte ai nostri amici (ed anche pogare come animali selvaggi oserei direi) ed assaporare la cattiveria fatta musica brutale, massiccia ed ignorante.
Il salto di qualità, poi, lo fanno fare due cose: la prima è la spettacolare voce che riesce a spaziare tra un growl gutturale e cavernoso ed un cantato in pulito pieno di acuti davvero magistrale, la seconda è la traccia "We are Motörhead", cover della Band (si, con la "b" maiuscola) che l'heavy metal l'ha praticamente fondato, eseguita a dei livelli estremamente elevati. Perfino la voce si avvicina al cantato del leggendario Lemmy ed ammetto che un po' mi sono commosso nel sentire la storica frase:" We are Motörhead and we play Rock'n Roll".
Insomma ragazzi, tanti applausi ed encomi per i Kings Will Fall, i quali meritano di diritto di fare carriera perchè una bomba del genere difficilmente la si riesce a lanciare al primo colpo. Complimenti ed un grandissimo "in bocca al lupo"!

Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Gli Accuser non sbagliano un colpo dopo trent'anni di puro thrash
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Visigoth e l'epic metal
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Us metal vario e complesso nel riuscitissimo disco targato Mike Lepond's Silent Assassins
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un salto nel mondo del rock classico con Rick Springfield
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
E' già tempo di live album per i Delta Deep di Phil Collen
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Discreto il come-back dei Thaurorod
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Il female fronted symphonic melodic metal dei Rite Of Thalia
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un bel concentrato di power/heavy granitico con gli spagnoli SnakeyeS
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sorprendente il lavoro degli olandesi Morvigor
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una vera e propria prova di forza dei finlandesi Abhordium in questo loro secondo album
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sembrano svedesi, ma invece provengono dall'Alabama: secondo album per gli Oracle
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla