A+ A A-
 

Un groove metal dritto come un pugno tra i denti! South Of No North - Stubborn Un groove metal dritto come un pugno tra i denti! South Of No North - Stubborn Hot

Un groove metal dritto come un pugno tra i denti! South Of No North - Stubborn

recensioni

titolo
Stubborn
etichetta
Autoproduzione
Anno
TRACKLIST :
I.N.O.F.Y.C.M.
Command (is Better Than Fuck)
Hail Seitan
Indie Ass
Klatuu Barada Nikto
 
LINE UP
Giulio Mirabella - Throat
Roberto Tarallo - 6 Strings
Valerio Rosato - 5 Strings
Ciro Troisi - Skins

opinioni autore

 
Un groove metal dritto come un pugno tra i denti! South Of No North - Stubborn 2018-01-15 19:08:55 Graziano
voto 
 
2.5
Opinione inserita da Graziano    15 Gennaio, 2018
Ultimo aggiornamento: 07 Marzo, 2018
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

I South Of No North sono un gruppo groove metal partenopeo attivo da relativamente poco tempo(aprile 2016),super attivi nelle esibizioni live,infatti hanno scalfito la superficie del metal underground partenopeo con il primo singolo disponibile in digitale dal titolo provocatorio "I.N.O.F.Y.C.M."(non è colpa nostra se i vostri bambini si masturbano), aprendo a bands come Genus Ordinis Dei,Onryo,Noise Trail Immersion,Dreamshade e molte band del panorama nazionale e internazionale
Sulla scia del loro primo singolo si basano le liriche e lo stile del loro EP fresco di uscita "Stubborn".La nota di merito è il fatto che la band si è completamente autoprodotta ottendo un risultato assai soddisfacente soprattutto per quanto concerne il sound di chitarre e di batteria, la nota dolente al livello di produzione resta purtroppo la voce,che al livello di mero giudizio personale aveva bisogno di qualche operazione in più,ma trattasi di opinioni puramente personali,come ho già espresso prima, che non intaccano il buon giudizio sul disco che si presenta molto bene.
Il disco è un totale 100% DIY e credo che a tutti i gruppi che abbiano intenzione di autoprodursi in toto debbano dare un ascolto a questo disco più voltem per far capire che i propri mezzi,impiegati nella giusta maniera,possono far davvero enormi risultati.
Certamente i riff non sono super elaborati,e la volontà dei ragazzi è quella di arrivare all'ascoltatore come un diretto pugno in faccia,i South Of No North ci riescono alla grande e sopratutto divertono parecchio. Aspettiamo buone nuove dai ragazzi,e soprattutto per chi come me ci ha condiviso il palco più volte,posso ribadire l'enorme carica che hanno dal vivo! Oltre ai breakdowns spacca ossa che permeano in ogni singolo brano del cd,mi inginocchio al sapiente lavoro della sezione ritmica e di una batteria cattivissima con un muro doppiopedalistico che incentiva lo spessore ritmico e la durezza di brani semplici,di impatto e molto validi!

KILLER TRACK : I.N.O.F.Y.C.M.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Amorphis: "Queen Of Time" dà nuova linfa vitale alla band finlandese
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il solito buon melodic hard rock dal tocco moderno dei britannici Vega
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dall'alba del quarto millennio ecco i Daylight Silence
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Glaciale e ferale l'operato dei Grá di Heljarmadr
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Torna uno dei gruppi considerati padrini del Black greco: sesto lavoro per i Varathron
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

The Outsider e un lavoro di una bruttezza inenarrabile
Valutazione Autore
 
1.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i nostalgici di Sentenced e Poisoblack, ecco gli Ode In Black
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli AxMinister e la passione per i Megadeth
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla