A+ A A-
 

Quarto album in 15 anni di carriera per i lombardi Warmblood Quarto album in 15 anni di carriera per i lombardi Warmblood Hot

Quarto album in 15 anni di carriera per i lombardi Warmblood

recensioni

titolo
Putrefaction Emphasis
etichetta
The Spew Records
Anno

Line Up: 
Giancarlo Capra - vocals, guitars 
Davide Mazzoletti - guitars 
Elena Carnevali - drums 

Tracklist: 
1. Intro (A Prayer) [01:11] 
2. Thousand Dead Eyes [04:37] 
3. Unending Agony of Putrefaction [05:30] 
4. Blood Resurrection [03:52] 
5. Cloister of the Dead, Pt.1 (The Prophecy) [03:08] 
6. Cloister of the Dead, Pt.2 (The Bereavement) [03:54] 
7. Cloister of the Dead, Pt.3 (The Covenant - Sinister Mortis) [05:58] 
8. Return to Dunwich [04:48] 
9. Supremacy Through the Carnage [06:08] 

Running time: 38:06 

opinioni autore

 
Quarto album in 15 anni di carriera per i lombardi Warmblood 2018-01-13 18:33:21 Daniele Ogre
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Daniele Ogre    13 Gennaio, 2018
Ultimo aggiornamento: 13 Gennaio, 2018
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Giungono al quarto album i lombardi Warmblood, Death Metal band di Lodi che ho già avuto modo di incrociare (ed apprezzare) in altri lidi in passato, con il debut "Necrocosmos Destination" ed il seguente "Timor Mortis". Ascoltando questa loro nuova fatica, "Putrefaction Emphasis", noto con piacere come la trio lombardo non sia cambiato di una virgola, forti anche di una line up ormai ben consolidata, visto che è dal 2006 che questi tre ragazzi suonano assieme - ancora prima, dal 2002, il cantante/chitarrista Giancarlo Capra e la batterista Elena Carnevali -.

Abbiamo quindi tra le mani un buon prodotto di puro e semplice Death Metal: diretto, senza fronzoli, che colpisce grazie soprattutto ad un notevole impatto, pur non disdegnando fraseggi più tecnici, vedi ad esempio le dissonanze di "Unending Agony of Putrefaction" che seguono il monolitico inizio. L'esperienza, c'è da dire, gioca un gran ruolo nei Warmblood: il songwriting della band è estremamente maturo, capace di sorprendere come nella parte centrale della già citata "Unending..." che può ricordare non poco gente come Atheist, Pestilence e Cynic. Particolarmente apprezzabili sono poi la lovecraftiana "Return to Dunwich" e la suite "Cloister of the Dead", composta dalle 3 parti "The Prophecy", "The Bereavement" e "The Covenant - Sinister Mortis". Ma ammetto, il pezzo che ho preferito di quest'album è "Blood Resurrection", ossia quello che più s'avvicina al classico Death di "Timor Mortis": le ritmiche serrate della Carnevali che si sposano alla perfezione con l'incessante riffingwork delle chitarre, il tutto a far da tappeto al cavernoso growl di Giancarlo Capra: quasi 4 minuti di pezzo spettacolare.

Abbiamo quindi con i Warmblood una band che si muove benissimo "tra le linee", che riesce ad essere a proprio agio sia quando impone una prova muscolare, d'impatto, con un Death che molto deve ai soliti Cannibal Corpse, Suffocation et similia, sia quando sciorina una tecnica invidiabile con passaggi jazzy in stile Atheyst/Pestilence. Il risultato finale lo possiamo ascoltare in questo "Putrefaction Emphasis", un album vario che non scontenterà nessuno, che siate amanti del Death più diretto o di quello più tecnico.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Arion, ottimo power metal dalla Finlandia
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ma non è che gli Internal Bleeding hanno ormai fatto il loro tempo?
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ultha, prossimi alla totale perfezione!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
THAW, dalle stelle alle stalle.
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cosmic Church, un viaggio unico nel suo genere!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Rock raffinato e splendide melodie in questo nuovo disco dei Cage
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Non proprio esaltante il debut degli Alchemy Chamber
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Entierro - siete pronti per la sepoltura?
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il primo lavoro dei Cernunnos è ancora acerbo
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Molto interessante il debut dei Beriedir
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla