A+ A A-
 

Provenienti dalla Lettonia e con un thrash metal aggressivo, vi presento i Saintorment Provenienti dalla Lettonia e con un thrash metal aggressivo, vi presento i Saintorment

Provenienti dalla Lettonia e con un thrash metal aggressivo, vi presento i Saintorment

recensioni

titolo
Defective Mind
etichetta
More Hate Production
Anno

Tracklist:

  • Physical Force
  • Defective Mind
  • We Are
  • Strong Enough
  • Never
  • Zerofy
  • ...Dies At The Black Night
  • Mood Pyrexia
  • Final Hour
  • Ai, Ka Man Patik
 
Line-up:
  • Ed - Drums
  • Roman - Guitars, Vocals
  • Lodan - Bass
  • J - Guitars

opinioni autore

 
Provenienti dalla Lettonia e con un thrash metal aggressivo, vi presento i Saintorment 2018-01-12 17:32:42 Luigi Macera Mascitelli
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Luigi Macera Mascitelli    12 Gennaio, 2018
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Finalmente ho tra le mani un valido prodotto proveniente dall'Europa dell'est e che trasuda cattiveria ed old school da tutti i pori: vi presento "Defective Mind", secondo album per la band lettone Saintorment. Un prodotto davvero di notevole fattura che ha saputo combinare le influenze dei maggiori big del genere (molto ben percepibili sono gli Exodus, gli Slayer e una spolverata di Testament) con un songwriting molto valido e solido.
Solitamente i gruppi più underground che fanno thrash metal tendono a suonare la versione stereotipata del genere dimenticando che, oggigiorno, un simile approccio non funziona più in un mondo ormai saturo e che gli anni d'oro sono finiti da un pezzo. L'unica cosa che si può fare è prendere spunto dall'old school ma con un approccio più moderno e, oserei dire, sperimentale: ebbene, i nostri amici Saintoment lo hanno fatto ed hanno partorito un signor lavoro che riesce ad entusiasmare l'ascoltatore e a lasciare una propria firma, un tratto distintivo. Vuoi per l'ottimo intreccio tra cattiveria dei riff e liquidità degli assoli, vuoi per la splendida voce che riesce ad unire molto bene il cantato alla Rob Dukes (ex Exodus) con quello alla Chuck Billy (Testament), vuoi per la serratezza con cui i brani ti colpiscono in faccia... "Defective Mind" è una produzione davvero ben fatta nel mondo underground e, tolto qualche neo dato da pezzi come "Never" che non riescono a decollare attestandosi su un livello piuttosto piatto, non riesco a trovare ulteriori difetti. Perciò concludo con un grande "in bocca al lupo" ai nostri amici lettoni per un futuro nuovo album!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Gli Hooded Menace non deludono mai: ennesimo lavoro grandioso per la band finlandese
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hard Rock melodico e di classe per i PAL
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un disco godibile ma fin troppo lineare per i Blood Red Saints
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un sound complesso ma poche cose da salvare in questo lavoro dei Blut
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Leaves' Eyes: Un secondo capitolo (minore) su Re Herald
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Epica oscurità nel sound dei finlandesi Desolate Shrine
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Dal Sud Tirolo ecco una band massiccia e letale: i Kings Will Fall
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Blaspherion dovranno fare più di così per emergere dalla massa
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un groove metal dritto come un pugno tra i denti! South Of No North - Stubborn
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il virtuosismo non è tutto! Progetto strumentale per Luca Negro
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una produzione a dir poco pessima porta alla stroncatura del debut album degli Svarthart
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
In Grind We Trust, One day In Fukushima non la mandano a dire!
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla