A+ A A-
 

Abbandoniamo la corazza per una volta e lasciamoci cullare dalla magia della luna! Abbandoniamo la corazza per una volta e lasciamoci cullare dalla magia della luna!

Abbandoniamo la corazza per una volta e lasciamoci cullare dalla magia della luna!

recensioni

gruppo
titolo
La Magia De La Luna
etichetta
Maldito Records
Anno

Tracklist:

01. Numen

02. Aquel Paseo Sin Retorno

03. Saloma

04. El Pozo de Arán

05. Romance de la Luna, Luna

06. El Saltimbanqui

07. Zulema

08. Sueños Perdidos

09. Músico de Calle

10. Vida

11. La Isla de los Hombres Solos

12. Cosmos

 

Line-up:

Miguel A. Franco – voce

Narci Lara – chitarra, flauto, whistle, violino, cornamusa

Raul Rueda – chitarra

Jose A. Gallardo – basso

Santi Carrasco – tastiere, whistle

Antonio Ruiz – batteria

 

 

 

opinioni autore

 
Abbandoniamo la corazza per una volta e lasciamoci cullare dalla magia della luna! 2018-01-11 19:09:49 Federico Orano
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Federico Orano    11 Gennaio, 2018
Ultimo aggiornamento: 11 Gennaio, 2018
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Passate le feste, si contano i chili di troppo e i regali ricevuti. Ma quali regali, ormai siamo grandi... Sì, però un regalo me lo sono fatto da solo, anzi ce lo hanno fatto i Saurom con questo “La Magia De La Luna”, album acustico che raccoglie una dozzina di brani un po' dimenticati nella discografia della band andalusa, donandogli una nuova veste.

E se c'è una band che si trova a proprio agio su queste sonorità, questa risponde proprio al nome di Saurom. I brani di Narci Lara e soci possiedono già una forte componente acustica e folkloristica che facilmente si adatta a questa “trasformazione”. E infatti il risultato è tanto scontato, quanto invidiabile. Insomma, ascoltando questi brani, potrete chiudere gli occhi e sognare attraverso magiche atmosfere celtiche, accompagnate dalle meravigliose melodie disegnate dalla voce calda e teatrale di Miguel. Ritroviamo così momenti sognanti come “Saloma”, “Sueños Perdidos” e la sempre superlativa “Romance de la Luna, Luna” interpretata dalla brava Julia Medina, ma non mancano momenti più spensierati come la veloce “El Saltimbanqui”, brano che difficilmente manca in ogni setlist live della band andalusa e che si adatta alla grande in questa nuova veste, o la più recente “Musico de Calle”.

Un lavoro che ha poco a che vedere col “mondo metal”, ma che delizierà ogni metallaro dal cuore sensibile. Abbandoniamo la corazza per una volta e lasciamoci cullare dalla magia della luna!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Una raccolta del materiale 2013-2015 per i canadesi Human Compost
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Angerot ed il culto dell'Old School Swedish Death
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Discreto esordio per i greci Sense Of Fear
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Burden Of Grief: la formula perfetta per l'album perfetto
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Emerald Sun ed il loro piacevole power metal
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Arkheth, un nome da tenere in considerazione per il futuro!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Dagli States lo spietato Blackened Death dei Blood of the Wolf
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un post grunge/rock gotico e malinconico per i Thelema
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
SPLENDIDO DEBUTTO PER I MILANESI SLABBER!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un hard rock maturo, ben composto e suonato con i Rhino Proof
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un tuffo negli Eighties con i Groupie High School
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla